Ecoreati

Home Ecoreati
Abbiamo finalmente incluso la categoria Ecoreati per una duplice ragione:   -  Abbiamo avuto la necessità di dare una cornice ai tanti contenuti di denuncia e di tutela ambientale che da anni abbiamo pubblicato nei nostri articoli sotto la voce ecoreati.    -  Nel 2015 è uscita una legge specifica che li inquadra e che li definisce sotto la tutela del diritto ambientale dopo troppi anni di abusi ed ecoreati appunto; purtroppo in Italia non siamo ancora in grado di attuarla in maniera virtuosa. La nuova legge, infatti, crea una serie di dubbi e incertezze dal punto di vista applicativo. Per esempio: la polizia giudiziaria potrebbe applicare prescrizioni per far “cessare situazioni di pericolo”. Ma se c’è una situazione di pericolo, come si può applicare una sanatoria? Sarebbe assurdo, e infatti non è possibile legalmente. Ancora: dubbi nascono nei casi di contravvenzioni punibili con l’arresto. Come si possono paragonare queste situazioni a quelle meno gravi punibili con la sola ammenda? Che facciamo, mandiamo tutti a casa con una semplice raccomandazione a non farlo più? Non è chiaro poi se è l’Arpa (Agenzia regionale protezione ambiente) o un altro ente a dover asseverare tecnicamente la prescrizione. Non è chiaro, inoltre, a chi devono essere versate le somme dovute dopo la regolarizzazione. Invitiamo in ogni caso tutti i nostri amici lettori a denunciare qualsiasi atto illecito o pericoloso per l'ambiente (terra, aria, acqua, flora e fauna) e siamo a disposizione per fornire informazioni utili e concrete a tale scopo.

Ultimi Articoli

Potrebbe interessarti anche