fbpx
CARENZE NUTRIZIONALI

Carenze nutrizionali: sintomi e segnali di mancanza di vitamine e minerali

L’alimentazione influisce sulle carenze nutrizionali o meno di determinate sostanze nel tuo organismo, il mangiare spesso determinati alimenti a sfavore di altre, avere un apporto minore di verdura, di frutta o di proteine può causare delle problematiche a breve o a lungo termine.

Esistono dei segnali che ci indicano eventuali carenze nutrizionali, in termini più specifici esistono degli esami di laboratorio, ma possiamo individuarle anche con altre metodologie.

Cosa sono le carenze nutrizionali? Le carenze nutrizionali non sono solo una conseguenza di una mancanza di vitamine o minerali, ma anche fattori legati all’età, allo stile di vita e a eventuali predisposizioni del nostro organismo.

Quali sono le più diffuse carenze nutrizionali?

Le carenze nutrizionali più diffuse sono:

Quali sono le conseguenze e gli effetti delle carenze nutrizionali?

Stanchezza, problemi di concentrazione, insonnia, letargia, crampi muscolari possono essere tutti collegati alla carenza di minerali nel nostro organismo e anche di vitamine. La fragilità ossea e l’osteoporosi possono essere riconducibili alla carenza di calcio. Carenze prolungate nel tempo di vitamina B12 possono comportare anemia per la diminuzione del numero dei globuli rossi. Ma anche disturbi neurologici, per esempio debolezza muscolare, confusione mentale, dimenticanze, crisi di nervosismo. Carenze di ferro si osservano pertanto dopo breve tempo sotto forma di mancanza di energia, stanchezza , mal di testa vertigini, problemi di concentrazione. Gravi carenze di ferro possono anche indebolire il sistema immunitario, aumentando il rischio di ammalarsi. 

Leggi anche—->Carenze di vitamina E

Quali sono i sintomi di carenze nutrizionali e come riconoscerle

Sapere cosa cercare per le carenze nutrizionali è essenziale per individuare subito il problema. Conosci il tuo corpo meglio di chiunque altro, quindi fidati del tuo istinto quando pensi che qualcosa non va. Stai alla ricerca di questi segnali per aiutarti a recuperare.

Labbra screpolate e dolore alla lingua

Se noti che la tua lingua fa male o ha una sensazione di bruciore potrebbe essere un segno di carenza  di vitamina B2. Potresti anche provare una sensazione di bruciore sulle labbra. Un altro segno di una carenza di vitamina B2 sono le labbra screpolate.

Leggi anche—> Carenze nutrizionali donne over 40

Intorpidimento e formicolio

Un altro indicatore di una  carenza  di  vitamina B12  è un inspiegabile intorpidimento del corpo. Potresti provare intorpidimento alle gambe, alle mani o ai piedi.

Questa vitamina si trova più spesso nei prodotti animali. Quindi, se mangi una dieta a base vegetale, questo potrebbe essere un problema per te. Puoi trovare altri modi per inserire la vitamina B12 nella tua dieta, oppure puoi trovare un integratore.

Leggi anche—-> Carenze vitamine nel corpo

Offuscamento della vista

Questa condizione comune fa sì che la lente dell’occhio diventi torbida. Quando la tua lente diventa torbida, potrebbe indicare alcuni problemi nel tuo equilibrio nutrizionale.

Lo sviluppo della  cataratta  potrebbe indicare una carenza di riboflavina o cromo. D’altra parte, potrebbe essere un segno di radicali liberi in eccesso. Questi causano lo stress ossidativo, che è una causa diretta della cataratta.

Affaticamento generale senza reale motivo

Se sei costantemente  stanco  , potrebbe essere un segno di un problema più grande. Con una carenza di ferro, sperimenterai una stanchezza che non scompare, non importa quanto dormi.

Il basso contenuto di ferro provoca anemia, come accennato in precedenza, e ha un impatto negativo sui globuli rossi. Quando le tue cellule non hanno abbastanza ossigeno, sperimenterai affaticamento e mancanza di motivazione.

Pelle secca

Quando ti manca la  vitamina A  , le cellule della tua pelle non si riempiono. Quando le cellule non vengono reintegrate, sperimenterai una pelle secca, pruriginosa e screpolata. La pelle può infiammarsi o si possono verificare riacutizzazioni di eczema e psoriasi.

Capelli e unghie fragili

Se i capelli o le unghie si  seccano e  diventano  fragili  , potrebbe essere un segno di carenze nutrizionali. Questo segno è spesso indicativo di una quantità insufficiente di acidi grassi essenziali, proteine ​​o ferro. Scoprire cosa manca può riportare in vita i tuoi capelli e le tue unghie e anche farti sentire meglio.

La mancanza di vitamina B7 (nota anche come biotina) e magnesio può anche rendere fragili i capelli e le unghie. Insieme alla secchezza, noterai anche crepe e lacrime.

Leggi anche—> Carenze vitamine B

Eruzioni cutanee

Molti  problemi della pelle  sono legati a carenze nutrizionali nel tuo corpo. Se ti mancano le vitamine A, D o E, che sono tutti nutrienti liposolubili, sperimenterai eruzioni cutanee, acne e altre imperfezioni. Dovresti anche assumere abbastanza acidi grassi omega 3.

Se non ottieni i nutrienti e le vitamine necessari, nulla migliorerà le condizioni della tua pelle. Puoi provare tutti i prodotti per il viso che puoi trovare, ma seguire una dieta sana è fondamentale.

Macchie bianche sulle unghie

Le macchie bianche  sulle unghie possono apparire come piccole macchie o linee. Se noti macchie bianche sulle unghie, potrebbe indicare una carenza di calcio o zinco. Prova ad aumentare questi nutrienti nella tua dieta e le macchie bianche scompariranno.

Stitichezza e costipazione

Se sei stitico, potrebbe essere un segno che hai una carenza di potassio. Il potassio aiuta il tuo corpo a funzionare correttamente e a regolare la pressione sanguigna eliminando gli sprechi. Questo nutriente è facile da perdere, soprattutto se sei stato male o hai sudato.

Facile come perderlo, è altrettanto facile sostituirlo. Se sei stitico,  aumenta l’assunzione di potassio  con banane, latte, zucca, lenticchie o fagioli.

Ferite a lenta cicatrizzazione e sanguinamento facile

Se sanguini facilmente o  spontaneamente  , potrebbe essere un segno di carenza di vitamina C o K. Con le ferite a guarigione lenta, potresti essere carente di vitamina A. Puoi riconoscere le ferite a guarigione lenta se non guarisce altrettanto velocemente. di solito lo fa.

Crampi muscolari frequenti

Se i muscoli del polpaccio sono sensibili e hanno  crampi frequenti  , potrebbe essere un segno di carenza di magnesio. Una carenza di magnesio si verifica quando gli elettroliti sono esauriti. Questo esaurimento può verificarsi durante un esercizio intenso, quindi regola l’assunzione di magnesio di conseguenza.

Unghie segnate

Se hai delle creste sulle unghie, può indicare alcune carenze, come zinco, magnesio e vitamina B12. Lo zinco è essenziale per molte funzioni corporee e può causare questi segni di unghie. Aumenta l’assunzione di zinco mangiando più cibi ricchi di questo nutriente o assumendo un integratore.

Le carenze di vitamina B12 possono causare  anemia perniciosa  , il che significa che il tuo corpo non produce abbastanza globuli rossi. Se noti dei solchi sulle unghie, è un buon segno di carenza di vitamina B12.

Se una carenza di magnesio è un problema, puoi incorporarla facilmente nella tua dieta. Puoi aggiungere avocado, verdure a foglia verde, frutta secca o noci alla tua lista per aumentare l’assunzione.

Lingua mordida e liscia

Potresti anche provare dolore insieme a un  aspetto liscio  . Quando ciò accade, è un segno di carenza di acido folico. Aumentare la quantità di alimenti nella dieta che contengono acido folico può fare la differenza in questa situazione.

Infezioni respiratorie

Se hai   frequenti infezioni respiratorie , potrebbe essere un segno di qualcos’altro. Le carenze di vitamine e nutrienti possono portare a infezioni più frequenti della gola e del torace.

Problemi di cuore

Se si verificano battiti cardiaci irregolari, ipertensione o  cardiomegalia  , i nutrienti potrebbero essere insufficienti. Molte volte, la carenza di magnesio è il colpevole, quindi puoi iniziare da lì per migliorare la tua vita.

Caduta dei capelli

Non solo i tuoi capelli possono diventare grigi prematuramente a causa di carenze, ma possono anche  cadere  . Se i tuoi capelli cadono più del dovuto, potrebbe essere un segno di un apporto inadeguato di nutrienti. Questo problema è dovuto a una carenza proteica, quindi è spesso un problema per le persone che seguono una dieta a base vegetale.

Perdita di appetito nausea e affaticamento

La carenza di magnesio può causare perdita di appetito, nausea e vomito, affaticamento e debolezza, secondo la  Cleveland Clinic . Nei casi più gravi, può anche portare a intorpidimento e formicolio, crampi o contrazioni muscolari, convulsioni, ritmi cardiaci irregolari, cambiamenti di personalità o spasmi coronarici.

Per aiutare i tuoi livelli a tornare alla normalità, mangia più cibi ricchi di magnesio, come  mandorle , anacardi, arachidi, spinaci, fagioli neri ed  edamame.

Affaticamento, dolore osseo, sbalzi d’umore

Potrebbero indicare una carenza di vitamina D, questa vitamina è un’altra che è cruciale per la salute delle ossa e può anche prevenire alcuni tipi di cancro , secondo la  Cleveland Clinic . I sintomi di una carenza di vitamina D  possono essere vaghi: possono manifestarsi affaticamento, dolore osseo, cambiamenti di umore e dolori muscolari o debolezza.

Quali esami effettuare per riconoscere le carenze nutrizionali?

  • EMOCROMO COMPLETO
  • SIDEREMIA
  • TRANSFERRINEMIA
  • FERRITINEMIA
  • LIVELLI DI VITAMINA B12
  • LIVELLI DI FOLATI
  • LIVELLI DI OMOCISTEINA
  • VITAMINA D

carenze nutrizionali


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter