Home Alimentazione Biologica Frutta e verdura di stagione: cosa comprare a novembre

Frutta e verdura di stagione: cosa comprare a novembre

338
0
CONDIVIDI

Novembre è il mese che lentamente ci accompagna nella stagione invernale. Caratterizzato da giornate spesso piovose e grigie, ci regala tanta preziosa verdura utile a preparare le migliori zuppe che possiamo mangiare in questo periodo. Parliamo di cavolfiori, broccoli, patate novelle, carote fresche, radicchio.

La frutta regalata da questo mese, invece, aggiunge un po’ di colore al grigiore dell’atmosfera, come le mele croccanti e colorate, le prime arance, i cachi e le buonissime caldarroste.

Vediamo adesso insieme quali tipi di frutta e verdura possiamo mettere nel nostro carrello della spesa di novembre.

Carciofo

Eccolo finalmente, dominatore assoluto di questo mese, con le sue proprietà diuretiche e le sue sostanze naturali utili a proteggere il fegato. Stiamo parlando del carciofo. Ricco di ferro, carboidrati e vitamine, il principio attivo più importante del carciofo è la cinarina. Questa sostanza non solo ha un ruolo essenziale per abbassare il livello di colesterolo nel sangue, ma è anche un prezioso sostegno alle attività di purificazione del corpo a cui presiede il fegato. Non solo, è ricco di antiossidanti, utili a contrastare l’azione dei radicali liberi e l’invecchiamento precoce del nostro organismo.

Cavolfiore

Tipico di questo periodo è anche il cavolfiore, uno dei superalimenti che possono contribuire al nostro benessere. Il cavolfiore è ricco di vitamine ed è un alimento consigliato a chi soffre di anemia, anche perché è un’ottima fonte di ferro e Sali minerali. Può essere consumato crudo o al vapore, con una spruzzata di limone, necessario per esaltare le sue proprietà. È un ottimo antiossidante ed è anche considerato un cibo anticancro. Al link trovate un’ottima ricetta di tagliatelle al cavolfiore, noce e seitan, adatta anche per chi ha abbracciato una dieta di tipo vegano: http://ambientebio.it/tagliatelle-cavolfiore-noci-e-seitan/

Finocchio

Eccolo, il miglior amico della linea! Il finocchio. Il finocchio è una verdura ottima: ha delle spiccate proprietà diuretiche, pochissime calorie e una funzione depurativa. Non solo: è ricco di fibre che aiutano a regolarizzare le funzioni intestinali. Se assunto sotto forma di tisana, aiuta a regolare la digestione e a depurare l’organismo, anche dopo le grandi abbuffate delle feste:  http://ambientebio.it/5-tisane-per-depurarsi-dopo-le-feste/

frutta e verdura di stagione

Il mese di novembre ci regala tantissima verdura: cavolini di Bruxelles, broccoli, cavolo cappuccio, verza, tutti noti per le loro proprietà antitumorali. Continua a essere regina di questo periodo anche la zucca, accompagnata dalle patate, dagli spinaci, e dalle rape. A novembre è possibile acquistare anche il Topinambur che, come abbiamo avuto modo di vedere, è un alimento spesso utilizzato come sostituto della patata, ideale per chi soffre di diabete. Via libera anche ai buonissimi funghi!

Vediamo adesso invece che tipo di frutta ci regala questo mese.

Mele

Gialle, rosse, zuccherine o croccanti, in questo periodo uno dei frutti più facili da trovare sono le mele. La mela è un frutto perfetto per degli spuntini salutari o con poche calorie, inoltre, è molto versatile in cucina, dalle semplici insalate, fino ai buonissimi dolci, come lo strudel.

Le mele una buona quantità di fibre, di vitamina C e di potassio. Sono tra i frutti che vanno mangiati con la buccia, per questo è necessario essere sicuri della loro provenienza. Sembra che proprio nella buccia, ad esempio, siano racchiuse delle proprietà antitumorali, assicurate dall’alto quantitativo di flavonoidi e fenoli.

Non solo. Ricordate il detto “Una mela al giorno toglie il medico di torno”? Sembra che sia vero. E i benefici del frutto si estendono anche ai suoi derivati, come il succo di mela:http://ambientebio.it/10-ragioni-per-cui-il-succo-di-mela-fa-bene-alla-salute/

Melograno

A Novembre è anche possibile trovare il melograno, un frutto spesso sottovalutato, ma dalle molteplici proprietà. Noto come super-frutto, è ricco di vitamina A, C, E, ferro e antiossidanti. Sembra che il succo di melograno o gli estratti ritardino la progressione di alcuni tumori, come il cancro alla prostata, al colon e al seno. Non solo: è un ottimo alleato per la cura delle patologie cardiovascolari.


Castagne

Già presenti dal mese di ottobre, le castagne continuano ad accompagnarci anche in questo mese, con il tipico profumo delle caldarroste. Attenzione però a non esagerare, perché sono ricche di carboidrati, anche se con un basso contenuto di grassi. Al link trovate una ricetta particolare per cucinare degli ottimi ravioli di farina di castagne e zucca: http://ambientebio.it/ravioli-alla-farina-di-castagne-e-ripieno-di-zucca/

Arance

In questo mese iniziano a fare capolino anche le prime arance. Frutti ricchissimi di vitamina C, ma non solo, hanno delle considerevoli proprietà antiossidanti, utili a combattere i radicali liberi. Nell’acquisto, preferite le arance della nostra terra, in modo da ridurre l’impatto ambientale, causato dalla forte importazione di questi prodotti.

A novembre, continuiamo a trovare anche l’uva, i cachi e le pere. Tutta frutta ricca di vitamine e di sostanze nutritive che rafforzano il nostro sistema immunitario.

(Foto in evidenza: Meena Kadri; foto interna: Aurelien Guichard)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here