Home Alimentazione Biologica Come conservare le zucchine e le melanzane

Come conservare le zucchine e le melanzane

4835
0
CONDIVIDI
come conservare le zucchine

Patiti di ortaggi estivi? Ecco diverse soluzioni su come conservare le zucchine e le melanzane per poterle mangiare anche in inverno.

Durante questa stagione, le nostre tavole sono un tripudio di colori e prelibatezze, ma come conservare le zucchine, ad esempio, o le melanzane per gustarle anche durante l’inverno?

Esistono diversi metodi per conservare le verdure estive: congelarle, farne delle conserve, essiccarle. Le possibilità sono veramente tante, anche in base ai gusti.

Certo, si potrebbe obiettare che è sempre bene consumare frutta e verdura di stagione. Ma, se si possiede un orto molto generoso, o semplicemente se amiamo  troppo determinati alimenti, potremmo voler capire come usufruirne anche in altri periodi dell’anno.

Vediamo allora come conservare due delle verdure più utilizzate durante questa stagione estiva: le zucchine e le melanzane.

ZUCCHINE

Le zucchine sono l’alimento estivo per eccellenza. Sono ricche di acqua, contengono pochissime calorie ma forniscono un importante contributo in termini di minerali, vitamine e aminoacidi. Godono di diverse proprietà: diuretiche, lassative e antinfiammatorie e poi sono molto versatili in cucina!

Congelate

La prima soluzione veloce per conservare le zucchine è congelarle. Il congelamento delle verdure avviene in modalità differenti in base all’alimento. Le zucchine possono essere congelate crude o cotte. Potete tagliarle come volete. Ricordatevi comunque di dividerle in porzioni, perché i pezzetti una volta nel congelatore si attaccheranno tra di loro.

In caso vogliate congelarle cotte, invece, tagliatele in strisce sottili e grigliatele. Una volta raffreddate, riponetele su un vassoio e fatele congelare per qualche ora, in modo che non si attacchino. Poi, riponetele nei vostri contenitori.

Come conservare le zucchine sott’olio

Esistono diverse ricette, diversificate in base ai gusti, per conservare le verdure estive sotto forma di conserve. Potete ad esempio scottarle in aceto e sale per 7-8 minuti, lasciarle asciugare, condirle, e tuffarle in un barattolo di vetro, coprendole con l’olio, senza lasciare bolle d’aria. Infine, far bollire anche i vasetti.

L’importante è che teniate sempre bene a mente alcune piccole regole basilari, per evitare di correre rischi, come la presenza di tossina botulinica.




Essiccate

Che le essicchiate al sole o con l’essiccatore, tagliate le zucchine in rondelle sottili e, una volta pronte e ben disidratate, riponetele in un sacchetto di carta o in un vasetto asciutto e pulito.

MELANZANE

Ottime preparate in qualsiasi modo, le melanzane sono un ortaggio che può essere facilmente conservato durante l’inverno. Anche in questo caso, i metodi per poter usufruire di questi ortaggi anche durante l’inverno sono vari: congelarle, farne conserve, essiccarle.

Congelate

Contrariamente a quanto detto per le zucchine, le melanzane devono essere cotte prima di venir congelate. Questo deve essere fatto per evitare che diventino molli e nere. Una volta scongelate, naturalmente, consumatele.

Conserve

Anche in questo caso, esistono diversi metodi per realizzare delle conserve di melanzane. Potete tagliarle a fette o a cubetti. Disponetele in un colapasta, cospargendole di sale per ogni strato. Poi, mettete un piatto sopra e un peso, in modo che perdano l’acqua in esse contenute e non anneriscano subito. Lasciate riposare alcune ore, poi, strizzatele bene e disponetele su un canovaccio asciutto. Fatele cuocere in una mistura di acqua e aceto in parti uguali, per 3-5 minuti. Scolatele, fatele raffreddare e disponetele nei barattoli di vetro con i vari condimenti che volete e, naturalmente, l’olio. Fate in modo che l’olio ricopra tutte le melanzane, senza che si vengano a creare bolle d’aria.

Fino a quando si possono consumare gli alimenti surgelati??

La maggior parte dei prodotti surgelati dovrebbero durare tra i nove e i dodici mesi.

(Foto)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here