Grassi buoni nei cibi: ecco una lista di alimenti che non devono mancare a tavola

I grassi buoni si trovano in alimenti ricchi di grassi moninsaturi e grassi omega-3 e sono considerati utili per le vitamine, per i minerali e altri nutrienti che contengono. Cerchi una ragione per mangiare cibi grassi? Questi cibi ricchi di grassi buoni sono davvero ottimi, ma vanno sempre dosati senza esagerare!

Olive nere

Le olive nere contengono circa il 90 percento di grassi buoni e sono grassi sani! Vengono aggiunte spesso all’insalata perché aggiungono anche fibre.

Hanno un ottimo sapore in un piatto di riso vegetariano o nel pane alle olive. Ecco perchè puoi e devi aggiungere olive nere giornalmente per bilanciare i tuoi pasti.

Mangiare olive nere fa bene grassi buoni
Raccomandiamo sempre di utilizzare olive nere biologiche perchè alcune verietà commercializzate possono avere additivi e conservanti poco salutari

Anacardi e frutta secca

Una combinazione di grassi monoinsaturi e proteine ​​salutari per il cuore rende gli anacardi una valida opzione per uno spuntino. Gli anacardi sono anche una buona fonte di magnesio, che svolge un ruolo importante nella salute del cuore e delle ossa.

L’alto contenuto di grassi degli anacardi li rende perfetti da abbinare a salse cremose o formaggi vegani. Da ricordare l’importanza del triptofano per il nostro benessere e buonumore; questo è un aminoacido essenziale di cui sono ricchi gli anacardi, ed è il precursore della più famosa serotonina.

Allo stesso modo le mandorle e le noci e altra frutta secca sono altamente consigliate per una serie infinita di utilizzi in cucina, e per gestire il nostro equilibrio ormonale.

Olio extravergine di oliva

Questo è tra i grassi buoni quello  preferito per il cuore. È un alimento base della dieta mediterranea; l’olio extra vergine di oliva è fondamentale per insalate e verdure cotte e persino usato in prodotti da forno. ”Aggiungi anche olio extravergine d’oliva a un’insalata di fagioli lupini o lenticchie vegetariane . Guarda i pasti veloci e sani che i medici preparano ogni giorno.

Grassi buoni nell’avocado

Quasi tutto il grasso presente nell’avocado è di tipo monoinsaturo, salutare per il cuore, e questo frutto è naturalmente povero di sodio e ricco di potassio, quindi aiuta a controllare la pressione sanguignaFornisce anche diverse vitamine del gruppo B, oltre alla vitamina E e alla vitamina K.

mezzo avocado
Gli avocado sono una cospicua fonte di proteine, grassi monoinsaturi, acidi grassi essenziali, steroli vegetali benefici, clorofilla, compresa un’ampia gamma di micronutrienti.

Cioccolato fondente

Il cioccolato fondente è uno dei migliori cibi ricchi di grassi buoni. La maggior parte di noi non pensa al cioccolato come un alimento salutare, ma in realtà può essere l’ingrediente perfetto se mangiato con moderazione. Il cioccolato fondente fornisce anche apporto di nutrienti come rame e selenio, ed è un’ottima fonte di antiossidanti.

cioccolato fondente grassi buoni
Il cioccolato fondente ad alta percentuale di cacao e senza latte, se assunto nelle giuste dosi, è davvero utile alla salute.

Burro di arachidi

È un alimento salutare per il cuore che sembra decadente ma in realtà è salutare e soddisfacente. Spalmato ad esempio su una banana, il burro di arachidi è un ottimo spuntino pre-allenamento e può anche essere combinato con aceto di riso, aglio e salsa di soia a basso contenuto di sodio per fare una salsa  per pollo grigliato o tofu saltato.

Semi di lino e grassi buoni

Aggiungere semi di lino macinati ai nostri piatti fa ottenere una spinta in più di fibre e ALA omega-3 antinfiammatori. Preoccupato per i fitoestrogeni nel lino? Non devi esserlo .Nella ricerca, questi composti hanno dimostrato di essere protettivi contro i tumori come il cancro al seno.

Yogurt greco

Lo yogurt greco è un pieno di grassi buoni.  Lo yogurt greco normale è molto più soddisfacente rispetto alla varietà non grassa, e non fa sentire la fame per ore quando lo mangio a colazione. Lo yogurt greco viene anche apprezzato per la sua grande quantità di proteine ​​e calcio.

Salmone

Questo pesce è noto per gli acidi grassi omega-3 EPA e DHA che fornisce in grandi quantità. Il salmone combina proteine ​​magre con grassi sani. Gli Omega-3 possono aiutare con l’infiammazione e anche con la riduzione del rischio di malattie croniche.

Salmone
Il salmone è tra i vari tipi di pesce quello con l’apporto maggiore di grassi buoni. Va tenuta in stretta considerazione l’origine ed evitato il salmone affumicato.

Uova

Uno degli alimenti ad alto contenuto di grassi, le uova sono piene di nutrienti e grassi buoni , tra cui i carotenoidi che aiutano gli occhi e la luteina e la zeaxantina. Alcune persone hanno l’abitudine di cucinare circa più uova alla volta ( ad esempio sode ) e di mangiarne uno a colazione o pranzo. Le uova sono facili da cucinare ed economiche, e le loro proteine ​​e grassi le rendono un alimento ideale, anche se è preferibile limitare il tuorlo e mangiare più spesso l’albume.

Olio di alghe

Ecco un altro olio da utilizzare di più. Questo è un grasso sano che ha un sapore leggero, neutro e un alto punto di fumo. Ha il più alto livello di grassi monoinsaturi di qualsiasi olio da cucina: un cucchiaio da tavola fornisce un’alta quantità di grassi buoni, la stessa quantità che potresti trovare in un avocado. L’olio di alghe è anche un olio da cucina sostenibile, con basse emissioni di anidride carbonica e consumo di acqua.

LEGGI ANCHE:

Fitoestrogeni: gli alimenti che ne contengono di più

Omega 3: le alternative vegetali al pesce

I semi che proteggono il pancreas, bruciano grasso e danno energia

Lewis Hamilton campione vegano: ecco cosa mangia durante la giornata

 

 

 

alimenti ricchi di grassi, apporto di grassi buoni, grassi buoni, grassi essenziali, grassi monoinsaturi, omega-3


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter
Per favore inserisci un indirizzo email valido
Questo indirizzo è già in uso
The security code entered was incorrect
Grazie per esserti iscritto