DINNER CANCELLING

Dinner cancelling: funzionamento, benefici, controindicazioni ed esempio di menù settimanale della dieta che cancella la cena

Ideata dal nutrizionista e personal trainer Dieter Grabbe, la dinner cancelling, ossia la dieta che cancella la cena, è diventata famosa in quanto seguita, per un po di tempo, dall’amatissimo Rosario Fiorello.

Funzionamento e benefici della dinner cancelling

Le regole su cui si basa la dinner cancelling sono:

  • abbondante colazione, sia dolce che salata
  • pranzo ricco e vario
  • spuntino pomeridiano
  • stop al cibo dopo le 17
  • la sera sono previste solo tisane depurative e concilianti il sonno
  • eliminazione dello zucchero, utilizzando per dolcificare solo il miele
  • sono consentiti 2 cucchiai al giorno di olio extravergine d’oliva per condire i piatti

Secondo i sostenitori della dinner cancelling, questo regime alimentare ha molteplici benefici:

  • rinnovamento cellulare
  • eliminazione dei radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento
  • eliminazione delle tossine
  • purificazione di fegato, intestino e reni, riducendone l’affaticamento, tanto che Grabbe, nel suo libro, definisce la dieta che cancella la cena una “vacanza per gli organi”
  • mantenimento o perdita del peso
  • riduzione dell’attività metabolica indotta dall’alimentazione
  • miglioramento della digestione
  • riduzione del carico di attività cerebrale richiesto dall’attività digestiva
DINNER CANCELLING
Tisane: dopo le 17 si possono solo bere tisane depurative e concilianti il sonno.

Controindicazioni ed esempio di menù settimanale

La dinner cancelling non è adatta ad un paziente diabetico che ha in atto una terapia cronica; ad un paziente che prende quotidianamente l’insulina; a chi è predisposto a un disturbo aliimentare.

Ricordiamo che non va mai effettuata in autonomia, per cui è indispensabile il parere del proprio medico.

Premettendo che, nell’esempio di menù settimanale con la dieta che cancella la cena è prevista una colazione, tutti i giorni, con 200 ml di yogurt magro e 2 cucchiaini di muesli dolcificato con 1 cucchiaino di miele oppure un panino da 60 grammi con 3 fette di prosciutto magro e 1 bicchiere di spremuta d’arancia, vediamo come si struttura:

LUNEDI

PRANZO: 1 sogliola all’arancia, 200 grammi di patate lesse, 1 pompelmo

SPUNTINO: 100 grammi di formaggio tipo Philadelphia con 20 grammi di noci o nocciole spezzettate, 40 grammi di pane

CENA: 1 tazza di tisana al tiglio, dolcificata con 1 cucchiaino di miele

MARTEDI

PRANZO: 100 grammi di spezzatino di tacchino cotto in padella con pomodoro, olio e origano, un peperone alla griglia, una mela

SPUNTINO: 1 sandwich preparato con 2 fette di pane e 100 grammi di petto di pollo grigliato, 2 foglie di lattuga e 1 pomodoro

CENA: 1 tazza di karkadé dolcificato con 1 cucchiaino di miele

MERCOLEDI

PRANZO: 90 grammi di pasta condita con salsa di pomodoro e basilico, insalata mista verde e 2 prugne

SPUNTINO: una grossa pera tagliata a metà, riempita con 20 grammi di zola e 20 grammi di formaggio cremoso ben amalgamati

CENA:1 tazza di tè verde, dolcificata con 1 cucchiaino di miele

GIOVEDI

PRANZO: frittata preparata con 2 uova, 30 grammi di gorgonzola, 1 scalognoo, un pizzico di noce moscata, 200 grammi di fagiolini lessati, 30 grammi di pane integrale, 1 mela

SPUNTINO:frullato preparato coon una banana, 250 ml di latte e 1 cucchiaino di miele

CENA: 1 tazza di camomilla dolcificata con un cucchiaino di miele

VENERDI

PRANZO: 150 grammi di petto di pollo alla griglia, spinaci al vapore, 60 grammi di pane di grano duro, 1 coppetta di ananas a pezzi con 2 amaretti sbriciolati

SPUNTINO: 1 toast con 2 fettine di prosciutto crudo e 30 grammi di formaggio tipo fontina

CENA: 1 tazza di tisana alle erbe rilassanti con 1 cucchiaino di miele

SABATO

PRANZO: cuscus alle verdure, insalata verde mista, una mela cotta al forno con cannella e zenzero

SPUNTINO: frullato preparato con 1 banana, 250 ml di latte e 1 cucchiaino di mele

CENA: 1 tazza di tisana al finocchio con 1 cucchiaino di miele

DOMENICA

PRANZO: torta salata agli spinaci, carote grattugiate, una pera

SPUNTINO: 200 grammi di yogurt magro e 1 cucchiaio di muesli

CENA: 1 tazza di tisana ai frutti di bosco dolcificata con 1 cucchiaino di miele

FONTI IMMAGINI: www.ohga.it; www.tantasalute.it

Leggi anche:

controindicazioni, dieta che cancella la cena, Dieter Grabbe, dinner cancelling, funzionamento e benefici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.