Home Ambiente Fukushima: Acqua altamente radioattiva in un pozzo vicino all’oceano

Fukushima: Acqua altamente radioattiva in un pozzo vicino all’oceano

183
0
CONDIVIDI

Sabato 29 giugno l’operatore della centrale incidentata di Fukushima ha annunciato la scoperta di livelli di elementi radioattivi ancora più elevati che precedentemente nell’acqua sotterranea accumulata alla base dei reattori, in un nuovo pozzo scavato vicino all’oceano, e si dice incapace di giudicare se questa acqua finisca o no in mare.

Il gestore, Tokyo Electric Power (Tepco), ha misurato un livello di 3 000 becquerel/ litro per gli elementi radioattivi che producono dei raggi beta, come lo stronzio 90, nel liquido estratto venerdì scorso da un nuovo punto di prelevamento localizzato tra i reattori ed il mare. Questo livello è parecchie decine di volte superiore alla dose limite ammessa per l’acqua di mare.

Inizialmente, Tepco indicava che l’acqua si era accumulata là dove era stata prelevata la prima volta, ossia in un punto più lontano dall’oceano, e non era andata più lontano. Un rafforzamento nei controlli mostra che cosi non è, poiché il livello rilevato nel nuovo pozzo è più di due volte superiore al precedente prelevamento effettuato più a monte. Sul fatto che la radioattività dell’acqua sotterranea vicino al Pacifico sia più elevata, Tepco afferma di non conoscerne “la ragione, ma l’acqua di mare analizzata, lei, non mostra aumento dei livelli di radioattività”. La compagnia stavolta si guarda bene dall’ essere troppo affermativa e dice di non poter attualmente giudicare se l’acqua radioattiva finisce o no nell’oceano vicino”. Tepco promette di aumentare i controlli. La centrale Fukushima Daiichi è stata devastata dal sisma e dallo tsunami dell’ 11 Marzo 2011, nel nord-est dell’arcipelago. Il taglio dell’alimentazione elettrica provocato dallo tsunami ha generato un arresto dei sistemi di raffreddamento del combustibile che ha fuso in tre dei sei reattori del sito, di cui la presenza di numerosi elementi radioattivi nei dintorni. I circa 3.000 lavoratori sul posto stanno gradualmente scoprendo l’entità del danno e combattono affinchè gli incidenti che si verificano regolarmente non degenerino in situazioni incontrollabili. (Le Monde.fr | 30.06.2013 )

Fonte:http://www.lemonde.fr/planete/article/2013/06/30/fukushima-de-l-eau-hautement-radioactive-dans-un-puits-pres-de-l-ocean_3439137_3244.html

Fonte foto daily.wired.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here