Home Nuove Scoperte Un maggiolino per studiare l’ambiente marino su Discovery Channel

Un maggiolino per studiare l’ambiente marino su Discovery Channel

1011
0
CONDIVIDI

Un maggiolino di acciaio per studiare gli squali nel loro habitat. Lo progetta la Volkswagen per Discovery Channel.

Volkswagen per celebrare il 25° anniversario di Shark Week, di Discovery Channel, ha realizzato una versione sommergibile della nota auto chiamata dai più Maggiolino. L’auto è stata gettata in mare e fatta camminare tra gli squali.

Una nuova autovettura che può adattarsi al meglio all’ambiente marino e al contatto con gli squali, rinforzata con barre in acciaio
per la sicurezza dei subacquei che viaggiano al suo interno. Dispone anche di luci ed eliche che consentono di spostarsi.

Il Maggiolino in acciaio per la sicurezza dei biologi

Questa creazione ha la funzione di consentire ai biologi di viaggiare in mare e migliorare le proprie competenze.

Inoltre, anche se sembra una gabbia, in realtà sostituisce le tradizionali gabbie comunemente utilizzati dai ricercatori per fare osservazioni sul fondo del mare senza integrità fisica esposta al rischio. A differenza di loro, questo mezzo permette una mobilità molto maggiore. Non tanto per spostare, perché le gabbie possono anche essere posizionato dove si vuole, ma per facilità di movimento dei dei subacquei.

La vettura è stata realizzata dagli ingegneri della società di auto in collaborazione con i biologi. Il video e le foto ci mostrano il contatto e lo studio con gli squali.

 

La Beetle Shark torna in versione cabrio

Il progetto è così piaciuto che la Volkswagen l’anno successivo, nel 2013, ha lanciato un’inedita variante Cabrio di questa New Beetle. L’auto è stata a sua volta protagonista dello special Shark Week in onda negli Usa su Discovery Channel ad agosto.

La Beetle Shark Cage Cabrio edizione 2013 è stata costruita con la consulenza del biologo marino Luke Tipple ed è stata progettata, come la precedente, per fungere da base di osservazione sul fondo dell’oceano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here