Un maggiolino per studiare l’ambiente marino su Discovery Channel

Un maggiolino di acciaio per studiare gli squali nel loro habitat. Lo progetta la Volkswagen per Discovery Channel.

Volkswagen per celebrare il 25° anniversario di Shark Week, di Discovery Channel, ha realizzato una versione sommergibile della nota auto chiamata dai più Maggiolino. L’auto è stata gettata in mare e fatta camminare tra gli squali.

Una nuova autovettura che può adattarsi al meglio all’ambiente marino e al contatto con gli squali, rinforzata con barre in acciaio
per la sicurezza dei subacquei che viaggiano al suo interno. Dispone anche di luci ed eliche che consentono di spostarsi.

Il Maggiolino in acciaio per la sicurezza dei biologi

Questa creazione ha la funzione di consentire ai biologi di viaggiare in mare e migliorare le proprie competenze.

Inoltre, anche se sembra una gabbia, in realtà sostituisce le tradizionali gabbie comunemente utilizzati dai ricercatori per fare osservazioni sul fondo del mare senza integrità fisica esposta al rischio. A differenza di loro, questo mezzo permette una mobilità molto maggiore. Non tanto per spostare, perché le gabbie possono anche essere posizionato dove si vuole, ma per facilità di movimento dei dei subacquei.

La vettura è stata realizzata dagli ingegneri della società di auto in collaborazione con i biologi. Il video e le foto ci mostrano il contatto e lo studio con gli squali.

 

La Beetle Shark torna in versione cabrio

Il progetto è così piaciuto che la Volkswagen l’anno successivo, nel 2013, ha lanciato un’inedita variante Cabrio di questa New Beetle. L’auto è stata a sua volta protagonista dello special Shark Week in onda negli Usa su Discovery Channel ad agosto.

La Beetle Shark Cage Cabrio edizione 2013 è stata costruita con la consulenza del biologo marino Luke Tipple ed è stata progettata, come la precedente, per fungere da base di osservazione sul fondo dell’oceano.

ambiente marino, ecosistema marino, maggiolino, Shark Week, studiare gli squali


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter

[newsletter_signup_form id=1]