Olio d’oliva per la cura dei capelli: come usarlo

Come adoperare l’olio d’oliva per la cura dei capelli: i migliori benefici e alcuni consigli per applicazioni e maschere.

Lo sapevate che è possibile utilizzare l’olio d’oliva per curare, proteggere e nutrire i capelli? L’olio di oliva, soprattutto quello extravergine, è un prezioso alleato per la salute e la bellezza. Contiene elevate quantità di nutrienti, vitamine e antiossidanti che non proteggono solo il corpo dall’interno, ma anche pelle e capelli.

Come ad esempio la vitamina E è nota per le sue proprietà antiossidanti che possono proteggere i capelli e il cuoio capelluto dagli effetti dannosi dei radicali liberi. Può anche contribuire a ridurre i danni del sole. O ancora la vitamina K, che fornisce un aspetto più giovane e più sano.

Non solo: gli acidi grassi in esso contenuti, come l’acido oleico, forniscono uno strato di protezione a pelle e capelli. È inoltre un ottimo antimicrobico, antinfiammatorio e antiossidante.

Olio di oliva per la crescita dei capelli

Non è certo che l’olio d’oliva promuova la crescita dei capelli. Ciò che sappiamo, però, è che può essere adoperato in combinazione ad alcuni oli essenziali che hanno dimostrato essere efficaci nel favorire la ricrescita:

Dall’unione dei due ingredienti, infatti, possiamo ricavare una maschera da applicare ai capelli.

Ad esempio, l’olio essenziale di rosmarino ha dimostrato di essere efficace allo stesso modo di un farmaco comunemente usato per promuovere la crescita dei capelli.

Allo stesso modo, l’olio essenziale di menta piperita.

Come usarli?

Mescolate 2 o 3 cucchiai di olio d’oliva con qualche goccia di olio essenziale di rosmarino o di olio essenziale di menta piperita. Mettete la soluzione in un vasetto di vetro e tenetelo immerso in una ciotola di acqua calda. Poi, massaggiate la maschera su cuoio capelluto e lunghezza. Per la quantità di olio, regolatevi in base alla lunghezza dei capelli: considerate sempre 3-4 gocce di olio essenziale per ogni cucchiaio di olio d’oliva

Avvolgete con un panno umido caldo e lasciate in posa per 30 minuti. Lavate normalmente i capelli.




Olio di oliva contro la forfora

Da unire con altri oli essenziali che hanno proprietà antibatteriche e antifungine, tra cui:

  • Tea tree
  • timo
  • citronella
  • limone
  • menta piperita
  • lavanda

Seguite lo stesso trattamento descritto al punto precedente. Per combattere la forfora, comunque, esistono diversi altri rimedi naturali che potete consultare al link.

Olio di oliva per la dermatite seborroica

La dermatite seborroica può interessare tutte le aree del corpo, compreso il cuoio capelluto. Se si soffre di questa problematica, è possibile utilizzare l’olio di oliva sul cuoio capelluto per ammorbidire e rimuovere le scaglie di forfora.

Mescolate un cucchiaio di olio di oliva con qualche goccia di olio essenziale di tea tree, massaggiate il cuoio capelluto e lavate dopo un’ora.

Maschere capelli dell’olio di oliva

Ci sono molti modi per realizzare una maschera per capelli a base di olio d’oliva. Ecco alcuni esempi.

Olio d’oliva, avocado e miele

Schiacciate 1/2 avocado e mescolate la polpa con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e un cucchiaino di miele. Aggiungete qualche goccia del vostro olio essenziale preferito. Applicate sui capelli e avvolgete in un asciugamano. Lasciare agire per 30 minuti. Lavate bene i capelli.

Olio di oliva e olio di cocco Maschera Capelli

L’olio di cocco è estremamente utile per i capelli.

Mescolate 2 parti di olio di cocco con una parte di olio di oliva. Massaggiate la miscela sui capelli, dalle radici alle punte. Indossate una cuffia e lasciate agire per 30 minuti. Lavate come di solito.

Olio di oliva per la cura della pelle

I benefici dell’olio di oliva non sono solo per i capelli. L’olio d’oliva può essere utilizzato anche come parte della vostra cura quotidiana per la pelle, anche quella del viso.

(Foto)

maschera per capelli, olio d'oliva, olio d'oliva capelli


Agnese Tondelli

La mia passione è sempre stata l'arte di creare con poco, e di riutilizzare le risorse per formare oggetti di nuova utilità. Per questo troverete numerosi articoli che riguardano il riciclo creativo e piccoli tutorial su come svolgere piccoli e grandi lavori domestici. Sono anche una mamma premurosa e mi piace dare dei consigli per vivere questo aspetto della nostra vita nel modo più naturale e sicuro possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter
Per favore inserisci un indirizzo email valido
Questo indirizzo è già in uso
The security code entered was incorrect
Grazie per esserti iscritto