Home Rimedi Naturali I migliori rimedi naturali contro la follicolite

I migliori rimedi naturali contro la follicolite

4274
0
CONDIVIDI

Follicolite: come riconoscerla e quali sono i migliori rimedi naturali per alleviarne i sintomi.

La follicolite è un’infiammazione del follicolo pilifero, dovuta il più delle volte a infezioni da stafilococco aureo. Può essere limitata al solo sbocco follicolare, o interessare anche la parte profonda del follicolo.

È un problema della pelle, causato in genere dalle normali operazioni di depilazione. Per questo, è molto comune che lo sfogo interessi viso e gambe, ma anche la zona interna all’inguine.

La parte si presenta arrossata, accompagnata da antiestetici brufoli piccoli e bianchi che compaiono attorno a uno o più follicoli piliferi. Nella maggior parte dei casi questa condizione è superficiale, può causare prurito e, raramente, dolore. Le forme superficiali di follicolite scompaiono da sole nel giro di pochi giorni. Diverso è il discorso se l’infezione si propaga più in profondo.

Esistono diversi tipi di follicolite superficiale:

  • follicolite da stafilococco, caratterizzata da brufoletti bianchi e pieni di pus che provocano prurito. Quando è localizzata sulle guance, o comunque nella zona della barba, si dice “del barbiere”.
  • Follicolite da Pseudomonas, o da bagno caldo; si tratta di un’eruzione cutanea che si presenta con brufoli che successivamente si trasformano in pustole. È causata da batteri del genere Pseudomonas comuni in molti ambienti diversi, anche nelle piscine.
  • Pseudofolliculitis barbae, si verifica nella zona della barba e, in alcuni casi, può causare la formazione di piccole cicatrici scure.
  • Follicolite da pityrosporum, è causata da un lievito e accompagnata alla comparsa di pustole croniche, arrossate e pruriginose, localizzate soprattutto sulla schiena e sul torace, ma anche sull’avambraccio.

Per poter prevenire la comparsa di questo fastidioso inestetismo, è necessario innanzitutto prestare molta attenzione all’igiene, evitando di riutilizzare più volte la stessa lametta e pulendo bene le pinzette del vostro epilatore elettrico.

Tra le cause più frequenti che portano alla comparsa della follicolite, infatti, c’è una cattiva depilazione, o comunque l’uso di arnesi non puliti, malattie infiammatorie della pelle, abrasioni, pelle che non respira correttamente.




La prima cosa da fare è, naturalmente, evitare di spremere i brufoletti per evitare la comparsa di cicatrici o di infiammare ancora di più la zona interessata. Se la follicolite è profonda, uno dei rischi maggiori in cui si può incappare è proprio la formazione di cicatrici difficili da eliminare.

Esistono però alcuni rimedi naturali che possono aiutarci a ridurre il problema e a favorirne la guarigione. Vediamo quali sono.

  • Tea tree. Se parliamo di antibatterici naturali, visto che di infezione batterica si tratta, non possiamo non menzionare il tea tree oil naturalmente. Potete applicarne una goccia sui follicoli infiammati.
  • Echinacea. Un’altra pianta molto utile in questi casi è l’echinacea, grazie al suo potere di contrastare le infezioni.
  • Il timo può essere adoperato per effettuare degli impacchi ricavati dal suo infuso. Anche in questo caso, è una pianta utile grazie al suo potere antibatterico.
  • Serve a lenire e disinfiammare la parte. Basta creare un infuso e adoperarlo per effettuare degli impacchi più volte al giorno.
  • Impacchi caldi con aceto bianco o gel di aloe vera: alleviano l’infiammazione e il prurito.

Oltre ai rimedi naturali, ricordate di non indossare abiti troppo stretti, in caso di follicolite agli arti inferiori o all’inguine e fate attenzione alla rasatura. Tenete sempre pulita la zona interessata ed evitate tagli o graffi.

(Foto)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here