combattere le smagliature

Come togliere le smagliature: 10 rimedi naturali, oli vegetali e ricette per combatterle

Le smagliature o atrofie dermo-epidermiche a strie (nome scientifico: striae distensae), sono delle cicatrici che si presentano sulla cute, dovute alla rottura delle fibre elastiche del derma.

Indelebili e al 99% permanenti, all’inizio presentano un aspetto rossastro ma si attenuano con il tempo, diventando bianche e lucide.

Le zone più colpite sono addome, seno, glutei, cosce e fianchi; si presentano in seguito a cambiamenti nel corpo, durante l’adolescenza, la gravidanza, l’aumento di peso dopo una dieta o di massa muscolare.

Differenza tra smagliature bianche e smagliature rosse

Le smagliature sono una forma di cicatrici innocue sulla pelle. Questi segni hanno una tonalità sbiadita e si verificano quando la pelle cambia forma. Di solito si verificano durante la gravidanza sulla pancia e comunemente su parti del corpo come seno, cosce, glutei e braccia.

Con variazioni di peso, bodybuilding o cambiamenti ormonali, la pelle si allunga rapidamente provocando una lacrima nel derma, lo strato intermedio della pelle. Questa condizione inizia con la comparsa di segni rossastri o violacei nelle aree in cui la pelle si sta allungando. I segni appaiono come una banda di linee parallele con diversi colori e consistenza.

Le smagliature rosse sono quelle che stanno appena spuntando sulla tua pelle. Questi segni sono freschi e solo l’inizio dei segni. Tali cicatrici mostrano i vasi sanguigni attraverso, quindi il colore rosso si apre. In questa fase, i segni possono guarire rapidamente ripristinando il collagene attraverso varie creme topiche.

Le smagliature bianche sono sul tuo corpo da molto tempo. Questi segni di colore bianco o argenteo sono quelli più vecchi e non possono essere trattati con creme topiche.

Smagliature: rimedi naturali

La medicina estetica non è l’unica soluzione e non è per tutte, fortunatamente la natura viene in nostro aiuto, sia per prevenirle che per combatterle:

  • Idratare bene la pelle bevendo molta acqua è il miglior metodo per prevenire le smagliature. La pelle secca si smaglia più facilmente perché è meno elastica!
  • L’esercizio fisico aumenta la capacità di resistenza della pelle contro un eccessivo allungamento. Ennesimo beneficio che si accompagna allo sport! Potete scegliere quello che più vi piace, ma se andate in piscina, ricordatevi che l’acqua in cui nuotate è ricca di cloro che secca molto la pelle. Quindi idratatela dopo ogni seduta con una buona crema per il corpo o con un olio.
  • Olio di lavanda: da applicare tre volte al giorno sulle striature per ammorbidire le zone pelle colpite dalle smagliature. L’olio di lavanda è utile anche contro le infezioni fungine!
  • Se sono appena comparse, possiamo tentare di fermarle con il gel di aloe vera, che ha proprietà anti infiammatorie.
  • Oli fai-da-te: più avanti in questo articolo troverai trequeste che seguiranno sono due ricette per preparare oli con cui massaggiare la pelle.
  • Dieta: mangiare molte verdure a foglia verde e pomodori, anche il fegato e dei prodotti lattiero-caseari hanno proprietà che permettono di migliorare l’aspetto della pelle smagliata.
  • Applicate sulle smagliature, due volte al giorno, il burro cacao, famoso per essere anche il miglior rimedio naturale a questi inestetismi.
  • Integratori di silicio: il silicio è necessario per l’attività degli enzimi richiesti per la sintesi del collagene. Le patate sono un cibo ricco di silicio (20-30 mg per 100 g) lessate e non fritte. Integratori a base di silicio organico sono certi tipi di alga, come l’alga rossa (Lithothamnium corallioides), che si trova in compresse: una al giorno, a digiuno, per non più di due mesi.
  • Secrezioni di lumaca: che detta così non ispira molta fiducia, ma le creme a base di secrezione di lumaca sono un trattamento d’urto contro le smagliature. Contengono sostanze dall’elevata capacità antiossidante, riparatrice e tonificante: l’allantoina che rigenera i tessuti, il collagene restituisce tono alla pelle, l’elastina che previene e riduce le smagliature e l’acido glicolico che rimuove le cellule morte.
  • Un’altra ricetta per un unguento super elasticizzante può essere questa: 10 ml di olio di mandorle dolci, 10 ml di olio di jojoba, 5 ml di olio di rosa mosqueta, 5 ml di olio extravergine di oliva, il contenuto di due capsule di vitamina E (in farmacia), 4 gocce di olio essenziale di geranio, 3 gocce di olio essenziale di sandalo e 3 gocce di olio essenziale di arancio dolce. Versa un cucchiaino della miscela sulla pelle umida (dopo il bagno o la doccia) e massaggia fino ad assorbimento.

Come prevenire le smagliature a tavola

smagliature cure

Abbiamo già descritto una serie di rimedi naturali che possono aiutarci a lenire gli effetti delle smagliature. Ora vogliamo elencare, invece, una serie di alimenti e di abitudini che possono aiutarci a prevenirne la formazione, contribuendo a rendere più elastica la nostra pelle.

In un programma di prevenzione delle smagliature è molto naturale che l’alimentazione giochi un ruolo essenziale.

In questo contesto è bene far attenzione a ciò che si mangia e alle frequenti oscillazioni di peso, evitando tutti i cibi che intossicano il nostro organismo e privilegiando quelli che invece lo nutrono, lo idratano e inibiscono l’azione dei radicali liberi.

Stiamo parlando di frutta e verdura naturalmente, ma anche di cereali integrali e liquidi.

Ricordiamo che le smagliature sono simili a delle vere e proprie cicatrici che si formano sulla pelle. Possono essere di colore rosso o biancastre, in base a quanto sono datate.

È essenziale concentrarsi soprattutto sulla prevenzione, perché, soprattutto se molto vecchie, le smagliature sono un danno all’epidermide difficile da eliminare senza ricorrere alla chirurgia estetica.

L’unica cosa che si può fare, coi rimedi naturali, è renderle meno evidenti.

In un contesto del genere è facile capire come l’alimentazione giochi un ruolo essenziale. A tal proposito, sono utilissime alcune vitamine essenziali:

  • vitamina C: contenuta in agrumi, kiwi, broccoli, cavolfiori e peperoni;
  • vitamina E: contenuta negli oli vegetali, nei cereali integrali, delle verdure a foglia verde e nei frutti di color arancio;
  • vitamina A: contenuta nelle carote, nei pomodori, nelle albicocche, nelle pesche.

E ancora

  • selenio: contenuto nelle acciughe, nei cereali integrali, nelle nocciole;
  • magnesio: presente nei germi di grano, nelle verdure a foglie versi, delle mandorle, nei semi oleosi;
  • zinco: contenuto nei frutti di mare, nei germi di grano, negli arachidi;
  • silicio: il silicio è necessario per l’attività degli enzimi richiesti per la sintesi del collagene. Si trova essenzialmente nelle patate e in alcuni tipi di alghe.

Ecco ora un piccolo elenco di alcune abitudini alimentari da rispettare per prevenire l’insorgenza delle smagliature:

  • bere molta acqua: almeno 2 litri al giorno;
  • prediligere il consumo di cereali integrali, sottoforma anche di pasta e pane;
  • consumare frutta e verdura preferibilmente cruda;
  • consumare frutta secca, alternando tra mandorle, noci, nocciole e arachidi;
  • diminuire il consumo di carne;
  • eliminare o ridurre al minimo le fritture e i cibi confezionati che invecchiano la pelle;
  • evitare i grassi vegetali idrogenati;
  • eliminare le bevande gassate o alcoliche.

Infine, va ricordata una regola essenziale: evitare di sottoporsi a diete drastiche. Diete azzardate o troppo veloci privano il nostro organismo dei costituenti essenziali a mantenere elastica la pelle, come la lisina e gli aminoacidi.

Anche praticare una costante attività fisica è molto importante.

I migliori oli vegetali e le ricette per combattere le smagliature

smagliature rimedi

Come abbiamo già visto, l’età, i traumi, le gravidanze, la pubertà, una cattiva alimentazione possono causare lo stiramento o la rottura delle fibre di collagene ed elastina che mantengono l’elasticità cutanea, portando alla formazione di smagliature della pelle.

Anche veloci sbalzi di peso possono determinare l’insorgenza di queste fastidiose striature.

Per fortuna, alcuni rimedi naturali possono venire in nostro soccorso e combattere le smagliature. Gli oli vegetali, ad esempio, alcuni più di altri, possono ridurre o prevenire la formazione delle smagliature.

Ecco quali sono i migliori.

Olio d’oliva

L’olio d’oliva aiuta a ridurre la comparsa di smagliature e l’impatto estetico delle cicatrici. L’olio d’oliva, infatti, favorisce la riparazione della pelle danneggiata. Non solo: al suo interno sono presenti diverse sostanze utili al nostro organismo, tra cui antiossidanti e l’importantissima vitamina E, oltre a vitamine A e D.

Ma come utilizzarlo per combattere le smagliature?

Il miglior modo è massaggiarlo sulla pelle, leggermente riscaldato, con movimenti circolari che stimolino la circolazione del sangue e, quindi, l’ossigenazione dei tessuti.

Può essere utilizzato da solo o abbinato con altri ingredienti, come ad esempio l’aloe vera. Ridurrà la consistenza e l’aspetto delle smagliature e delle cicatrici in generale.

Olio di mandorle

Tra gli oli maggiormente indicati, soprattutto per prevenire le smagliature in gravidanza, c’è l’olio di mandorle, un vero e proprio alleato naturale per la bellezza della nostra pelle.

Potete versare mezza tazza di olio di mandorle dolci in un contenitore di vetro a cui andrete ad aggiungere da 30 a 50 gocce di olio essenziale di mandarino.

Questa soluzione andrà massaggiata sulla parte colpita dalle smagliature, indugiando nelle zone in cui il problema è più evidente.

L’olio di mandorle può essere anche utilizzato da solo, dopo il bagno o la doccia, con un massaggio accurato che favorisca l’assorbimento da parte della pelle.

In generale, riscaldate sempre l’olio di mandorle tra le mani prima di applicarlo sulla pelle. Usatelo due volte al giorno.

Olio di germe di grano

L’olio di germe di grano è un altro olio perfetto per trattare e prevenire gli inestetismi della pelle che compaiono nel corso di una gravidanza oppure in seguito a perdite veloci di peso. Va utilizzato dopo la doccia massaggiato bene sulle zone critiche.

L’olio di germe di grano ha un’altissima concentrazione di vitamina E, favorisce la produzione di collagene e aiuta la rigenerazione dei tessuti e mantenendoli elastici, più a lungo.

Potete usarlo da solo o mescolarlo all’olio di mandorle dolci. In generale, va adoperato come fatto con gli altri oli vegetali.

Mix di oli per il trattamento delle smagliature

Gli oli vegetali anti-smagliature possono essere adoperati da soli o in combinazione con altri ingredienti.

Prima ricetta

  1. 10 ml di olio di mandorle dolci
  2. 10 ml di olio di jojoba
  3. 5 ml di olio di rosa mosqueta
  4. 5 ml di olio extravergine di oliva
  5. il contenuto di due capsule di vitamina E
  6. 4 gocce di olio essenziale di geranio
  7. 3 gocce di olio essenziale di sandalo
  8. 3 gocce di olio essenziale di arancio dolce.

Applicate il composto sulla pelle umida e massaggiate.

La seconda ricetta di bellezza

  1. 2 cucchiai di olio di germe di grano
  2. 2 di olio di semi di sesamo
  3. 2 di olio di albicocca
  4. il contenuto di 2 capsule di vitamina E

Riscaldate leggermente la miscela e amalgamate gli ingredienti. Massaggiate bene sulle parti da trattare.

Terza ricetta fai da te per le smagliature

  1. Mezzo bicchiere di olio extravergine di oliva
  2. 3 cucchiai di gel di Aloe Vera
  3. il contenuto di 2 capsule di vitamina E
  4. 2 capsule di vitamina A

Mescolate bene e mettete in frigo. Applicate quotidianamente con un massaggio energico ma gentile.


Agnese Tondelli

La mia passione è sempre stata l'arte di creare con poco, e di riutilizzare le risorse per formare oggetti di nuova utilità. Per questo troverete numerosi articoli che riguardano il riciclo creativo e piccoli tutorial su come svolgere piccoli e grandi lavori domestici. Sono anche una mamma premurosa e mi piace dare dei consigli per vivere questo aspetto della nostra vita nel modo più naturale e sicuro possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter