zucca

Varietà di zucca e ricette sulla loro preparazione

E’ di nuovo tempo di zucca. La zucca è un ortaggio che appartiene alla   famiglia delle Cucurbita che comprende anche zucca, meloni e angurie. Ha guadagnato un’immensa popolarità negli Stati Uniti, in particolare a causa della torta di zucca e principalmente per l’intaglio durante Halloween. La sua forma varia da oblunga a oblata e la buccia è spessa, liscia e leggermente nervata. Il colore della polpa interna varia dal verde chiaro al verde scuro e dall’arancione al rosso. I semi commestibili sono presenti al centro della zucca.

Ti mostreremo le popolari varietà di zucche e ti sveleremo quali deliziosi piatti possono essere cucinati con loro.

1. Hokkaido

Arancione brillante, rotonda e piuttosto piccola: l’Hokkaido (chiamata anche zucca a cipolla) è probabilmente la zucca più conosciuta e popolare. Questo tipo di zucca di solito pesa solo fino a due chilogrammi e ha un gambo sopra la buccia rosso-arancio.

Stagione : da settembre a novembre dal raccolto fresco, poi fino ad aprile a magazzino

Sapore : leggermente fruttato e di nocciola, polpa soda

Suggerimenti per la preparazione :

classico nella zuppa di zucca, come verdure al forno, al curry, crudo o alla griglia come condimento per insalata, come patatine fritte o in una torta di zucca.

L’Hokkaido è una varietà versatile di zucca che puoi mangiare cotta, cruda e anche con la pelle.

Varietà di zucca: Hokkaido

Ricetta delle patatine fritte di zucca

Ingredienti per circa quattro porzioni di patatine fritte:

  • 1 zucca di Hokkaido
  • 4 cucchiai di olio d’oliva
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 cucchiaino di paprika in polvere
  • Sale marino e pepe

Preparazione:

  1. Pulite la zucca e privatela del picciolo, poi tagliatela a metà e il torsolo.
  2. Tagliate la zucca a listarelle dello spessore di circa un centimetro.
  3. Preriscaldare il forno a 220 gradi.
  4. Stendete le striscioline di zucca su una teglia unta, irrorate con olio d’oliva e condite con le spezie e il rosmarino.
  5. Cuocete le frittelle di zucca per una decina di minuti, poi giratele e cuocetele dall’altro lato per altri dieci minuti. Le patatine croccanti sono ideali con hamburger vegani o come spuntino intermedio.

La cosa grandiosa della zucca Hokkaido è che puoi mangiarla con la buccia. 

È meglio usarla biologica, quindi non devi preoccuparti di eventuali residui di pesticidi sulla buccia.

Chips di zucca

2. Butternut

La zucca butternut ha un sapore dolce e leggermente burroso. La zucca butternut è più grande dell’Hokkaido e ricorda la forma di una pera. Per questo viene anche chiamata zucca pera. I chicchi si trovano solo nella parte rotonda inferiore del frutto. 

Leggi —–>Proprietà della zucca e dei suoi semi: bloccano istantaneamente il mal di testa, rilassano i muscoli e abbassano la pressione

Stagione : da metà settembre a fine novembre

Sapore : leggermente nocciolato, dolce e burroso

Suggerimenti per la preparazione : Ottima nelle zuppe, nelle creme spalmabili, come purea o nel curry, la zucca butternut ha un sapore delizioso anche se è in salamoia.

Ricetta: zucca sott’aceto

Ingredienti:

  • 1 zucca butternut
  • 750 ml di aceto di vino bianco
  • 3 cucchiai di sale
  • circa 250 g di zucchero

Preparazione:

  1. Sbucciare la zucca, tagliarla al centro ed eliminare i semi. Quindi tagliatelo a pezzetti.
  2. Mettere l’aceto, il sale e lo zucchero in una casseruola insieme a 250 ml di acqua. A piacere si possono aggiungere grani di pepe, pezzetti di zenzero o un peperoncino. Portare il composto a bollore e poi lasciarlo raffreddare.
  3. Non appena l’infuso si sarà raffreddato, versatelo sui pezzi di zucca e lasciate coperto per un giorno a temperatura ambiente.
  4. Il giorno dopo mettete i pezzi di zucca con il brodo in una casseruola e fateli cuocere per circa due minuti, finché i pezzi saranno cotti ma ancora sodi al morso.
  5. Togliere i pezzi di zucca dalla pentola e distribuirli nei vasetti sterili. Quindi versare abbastanza dell’infuso nei bicchieri da coprire completamente i pezzi di zucca. Chiudete subito i barattoli, metteteli al buio per circa due settimane e lasciate in infusione.

Teoricamente si può mangiare anche la buccia di questo tipo di zucca, ma non sarà morbida come, ad esempio, quella di Hokkaido. Se cuocete la zucca solo per poco tempo, è meglio sbucciarla prima.

Leggi —-> Mangiare le foglie di zucca? Ottimo gusto e grandi benefici per la salute

3. Zucca spaghetti

La zucca spaghetti è ovale-tonda, il suo colore è giallo con striature verdi. La sua forma ricorda un melone. Questo tipo di zucca deve il suo nome alla sua polpa fibrosa, che ricorda gli spaghetti.

La zucca spaghetti è un tipo di zucca ovale, piuttosto grande, che può essere conservata per un tempo particolarmente lungo. 

Stagione : da settembre

Sapore : delicato, nocciola

Consiglio per la preparazione : Tagliate a metà gli spaghetti di zucca, privateli dei semi e conditeli con olio d’oliva, sale e pepe. Mettere le metà con il lato tagliato rivolto verso il basso su una teglia e cuocere in forno per 30-40 minuti a 200 gradi. Quindi puoi semplicemente estrarre la polpa con un cucchiaio.

4. Zucca noce moscata

La zucca moscata di Provenza o musquée de Provence (Cucurbita moschata) è grande, tonda schiacciata e costoluta, buccia di colore rosa chiaro e polpa arancione e molto acquosa. La polpa è molto saporita ed è una zucca ideale per minestre e per risotti. La zucca noce moscata ha una polpa arancione intenso, la buccia è arancione, verde o brunastra, a seconda del grado di maturazione. Questo tipo di zucca è tonda e piuttosto piatta, e anche scanalata sulla superficie. La buccia della zucca grande con noce moscata è relativamente dura, quindi dovresti sbucciarla prima di mangiarla. Eccezione: stufati lunghi in cui il guscio ha tutto il tempo di ammorbidirsi.

Leggi —-> Come rimuovere i parassiti dall’intestino con aglio e semi di zucca

La zucca noce moscata ha una polpa particolarmente abbondante e un gusto intenso. 

Stagionalità : da settembre si conserva per un tempo particolarmente lungo (assolutamente asciutto e fresco).

Sapore : fruttato, leggermente piccante

Suggerimenti per la preparazione : si abbina bene a molti piatti a base di zucca, ad esempio come purea, zuppa, casseruola o frullato. Il bello di questo tipo di zucca: rispetto alla polpa, la zucca noce moscata ha solo pochi semi.

5. L’Ufo noto anche come Zucca Patisson

La zucca patisson è piuttosto piccola ed è chiamata anche zucca UFO per via della sua forma: è tonda e piatta. Questo tipo di zucca è di colore bianco, giallo o verde, a volte con strisce o puntini sulla pelle. A differenza di altre zucche, il patisson non si conserva così a lungo.

La zucca patisson è piuttosto piccola ed è particolarmente buona se farcita. 

Sapore : leggermente dolce

Consigli per la preparazione : adatto anche al consumo crudo, oltre che per tutti i piatti cotti e brasati. La zucca patisson è particolarmente buona quando è farcita, non è necessario sbucciarla.

Leggi —-> Zucca delica: proprietà benefiche, ricette, modalità di conservazione e utilizzi in cucina

Idea della ricetta: patisson di zucca ripiena

Per farcire le zucche non dovete far altro che tagliare il coperchio e svuotare il fondo. Puoi usare ingredienti molto diversi per il ripieno e variarli ancora e ancora. Verdure e funghi scottati con noci o feta , riso , bulger o couscous, per esempio, hanno un ottimo sapore . Anche i ceci sono ottimi come ripieno di zucca.

Mettere le zucche ripiene e condite in forno a 200°C calore alto/basso o 180°C ventilato per circa 30 minuti. La cosa migliore da fare è bucare la buccia dopo 20 minuti buoni e controllare quanto tempo impiegherà la zucca.

tipi di zucca, varietà di zucca


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter
Per favore inserisci un indirizzo email valido
Questo indirizzo è già in uso
The security code entered was incorrect
Grazie per esserti iscritto