Home Alimentazione Biologica Le virtù dell’aceto di mele

Le virtù dell’aceto di mele

3368
0
CONDIVIDI

Le virtù dell’ aceto di mele sembrano estendersi all’infinito, ogni componente gioca un ruolo importante. L’acido malico e l’ acido acetico aiutano a combattere le infezioni fungine e batteriche e allevia dolori articolari. L’acido malico dissolve i depositi di acido urico, che si formano intorno alle articolazioni, e spinge lentamente i depositi acidi fuori dal corpo, sembra avere anche qualche effetto sui virus.

Gli aminoacidi presenti nell’ aceto di mele funzionano bene come un antibiotico e antisettico. È noto perché riduce drasticamente la tossicità nel corpo. Questo perché l’acido acetico è in grado di formare composti di acetato, che non sono così tossici, questa proprietà lo rende molto utile, anche per il trattamento di punture d’ insetti e allergie della pelle.

L’artrite,per esempio,  ha afflitto la gente per secoli e l’aceto di mela in combinazione con la centella allevia davvero il dolore che causa l’artrite. Con il rafforzamento delle arterie si contribuisce alla guarigione delle ferite, lesioni cutanee migliorate e riduzione degli effetti di vene varicose, l’aceto di mele è stato elevato al rango di un prodotto che porta totale beneficio per la salute. Riduce lo stress e la tensione e rivitalizza il corpo.

aceto-mele-dimagrire

L’aceto di mele accelera il metabolismo soprattutto se assunto regolarmente prima dei pasti e, se utilizzato in combinazione con una dieta equilibrata e un programma di esercizio può essere un potente aiuto nel mantenere il vostro peso sotto controllo. L’aceto di mele ha meno sale, meno zuccheri e meno grassi, aiuta la digestione e aiuta nel metabolismo del cibo. Se si aumenta l’attività metabolica, il cibo poi più è usato per ottenere energia e meno di esso è immagazzinato come grasso.

La pectina delle mele è una fibra, che si attacca a globuli di colesterolo, e in combinazione con la centella aiuta a sbarazzarsi di colesterolo cattivo e aiuta nella regolazione della pressione sanguigna.

Questo acido della frutta viene spesso utilizzato da alcuni come un ultimo risciacquo dei capelli, li rende lucenti eliminando il calcare che spesso è nelle nostre acque.

L’aceto di mele è ricco di minerali importanti per la nostra salute. Il potassio presente in aceto di sidro di mele è di vitale importanza perché aiuta a rimuovere l’acqua in eccesso e anche i rifiuti tossici.
Il calcio, che è importante per le ossa e per la lotta contro l’osteoporosi, è una componente importante di aceto di sidro di mele. Il beta-carotene aiuta a mantenerci più giovani, un valido aiuto contro i radicali liberi. In misura minore, fornisce vitamine C, B1, B2, B6, biotina, acido folico, niacina, acido pantotenico, fosforo, calcio e magnesio. Ci sono importanti studi clinici comprovanti l’efficacia di aceto di sidro, ma gli appassionati dicono che aiuta ad alleviare l’artrite e l’osteoporosi, riduce i calcoli delle vie urinarie, aiuta la digestione, è utile nelle diete dimagranti, previene il cancro e migliora la degenerazione cerebrale tipico della vecchiaia.

Le potenzialità dell’aceto di mele sono dovuto anche principalmente al numero di enzimi e acidi organici prodotti durante le 2 fermentazioni.

Può essere usato in molteplici modi, per curare le allergie, candida, mal di gola, reflusso acido, artrite, gotta, dermatite, stanchezza cronica, acne, colesterolo e anche per gli animali è un valido alleato, li aiuta in condizioni artritiche, controlla le pulci e mosche fienile, e dà una lucentezza incredibile al loro pelo.

Se si riesce a superare il sapore di aceto di mele, lo troverete uno dei rimedi naturali più importanti nella guarigione del corpo. Un’ effetto collaterale è un leggero velo di rossore nel viso, che è ottimo nel caso in cui il nostro incarnato sia pallido, soprattutto in inverno. Teniamo presente che comunque non va usato in modo continuativo, in quanto l’uso prolungato di questo aceto è stato collegato a malattie gastrointestinali, osteoporosi o alti livelli di renina plasmatica. A dosi elevate (oltre 250 cc al giorno) può avere una certa tossicità cardiaca o interferire con i farmaci digitalici. Pur essendo ricco di potassio, in alte dosi stimola la rimozione di questo minerale nelle urine, quindi potrebbe causare una carenza.


Nei prossimi giorni proveremo a fare l’aceto di mele fatto in casahttp://ambientebio.it/auto-produzione-di-aceto-di-mele/

Alcuni patologie su cui è efficace e modalità di somministrazione:

Disturbi renali
Nei casi di forti infiammazioni, assumere 3 bicchieri d’acqua al giorno con aggiunto un cucchiaino di aceto di mele e dopo 5 o 6 giorni si potrà già notare un miglioramento;

Anemia
Prendere un cucchiaino da caffé di aceto di mele con l’aggiunta di miele, in un bicchiere di acqua tiepida, una volta al dì per due mesi. Ripetere il ciclo ogni due mesi;

Sonno agitato 
Quando si fa fatica ad addormentarsi si possono unire 3 cucchiai di aceto con una tazzina di miele. Prenderne due cucchiaini prima di andare a letto e se non si prende sonno, dopo mezz’ora prenderne altri 2;

Puntura di insetto
Frizionare la zona con un batuffolo di cotone imbevuto di aceto o immergere direttamente la parte nella bevanda stessa

Influenza 
l’aceto di mele è utile per impedire ricadute con influenza, mal di gola, catarro e tosse. Prendere un cucchiaino di aceto e uno di miele diluiti in acqua tiepida 3 volte al giorno per un mese;

Mal di gola
Se si ha mal di gola si devono fare dei gargarismi con un cucchiaino di aceto di mele aggiunto a mezzo bicchiere d’acqua. Alla fine del gargarismo, deglutite il tutto. Questo serve a disinfiammare le parti profonde della gola.

Alito cattivo
Bere a digiuno un cucchiaino di aceto in mezzo bicchiere d’acqua e successivamente sciacquarsi la bocca.

Mal di denti
Scaldare un po’ d’aceto con l’aggiunta di un pizzico di pepe rosso e tenerla in bocca per qualche minuto. Nel frattempo applicare un impacco caldo imbevuto di aceto sulla guancia

Mal di testa ed emicrania
Far bollire in un piccolo recipiente acqua ed aceto in parti uguali. Quando i vapori cominciano a salire di devono ispirare parecchie volte, per almeno 5 minuti.

Capogiri
I capogiri spesso sono causati da una reazione alcalina delle urine. Per far aumentare il grado di acidità si deve assumere un bicchiere di acqua con un cucchiaino di aceto di mele prima di ogni pasto per 5 o 6 settimane.

Calli e duroni
Applica prima di coricarti un impacco con mezza fetta di pane raffermo imbevuta di aceto di mele

Problemi digestivi
Prima di un pranzo impegnativo, berne un cucchiaio in un mezzo bicchiere di acqua non gassata aiuta a digerire. E favorisce la salute di tutto l’organismo.


Dimagrire
Prendendo prima di ogni pasto un cucchiaio di aceto sotto la lingua per 1 minuto, o diluito in un bicchiere d’acqua, si ottiene un calo di peso costante perché l’aceto di mele aiuta a velocizzare il metabolismo e a bruciare grassi.

Gengive sanguinanti
Fare dei risciacqui con un cucchiaino di aceto in un bicchiere di acqua.

 

Fonte dei rimedi naturali con l’aceto di mele “http://www.bellisubito.com