Home Alimentazione Biologica Le proprietà del miele associato alla cannella

Le proprietà del miele associato alla cannella

27201
19
CONDIVIDI
Le proprietà del miele e della cannella

Le proprietà del miele sono infinite, ne abbiamo lungamente sentito parlare, è un alimento naturale che procura energia, grazie alla sua ricchezza in glucidi, noti anche come idrati di carbonio, presenti fino a più di tre quarti del suo peso, e non importa quale tipo di energia, perché tale contenuto di glucidi è assimilabile fin dai minuti successivi alla sua ingestione.

Le principali proprietà del miele consistono nella immediata disponibilità dell’energia fornita e indubbiamente questo beneficio è di grande interesse dietetico. Il miele a seconda dei pollini dei fiori che lo costituiscono si differenzia nelle sue diverse proprietà terapeutiche. I mieli più conosciuti e più facilmente reperibili sono:

  • Miele di arancia: Ottimo cicatrizzante in caso di ulcere, antispasmodico, sedativo. Utile in caso d’insonnia e di eccitazione nervosa.
  • Miele di acacia: Utile in casi d’infiammazioni alla gola, lassativo, infiammazioni apparato digerente, aiuta in casi di acidità allo stomaco, disintossicante del fegato.
  • Miele di castagno: Ottimo nel favorire la circolazione sanguigna, antispasmodico, astringente, disinfettante delle vie urinarie.
  • Miele di bosco: Utile negli stadi influenzali.
  • Miele di erica: Ottimo ricostituente dall’ azione antireumatica e antianemica.
  • Miele millefiori: Utile disintossicante del fegato.
  • Miele di ginepro: Cura le affezioni respiratorie.
  • Miele di tarassaco: Azione diuretica, benefico per i reni, depurativo.
  • Miele di timo: Utile antisettico, tonico, calmante.
  • Miele di tiglio: Sedativo dei dolori mestruali, digestivo, calmante. Utile in caso d’insonnia e di irritabilità.
  • Miele di rododendro: Ricostituente utile in casi di artrite.
  • Miele di lavanda: Possiede proprietà antisettiche, utile se usato nelle affezioni polmonari e per le vie respiratorie in genere. Ottimo in casi d’insonnia ed esternamente può essere impiegato nei casi di bruciature e punture d’insetto.
  • Miele di eucalipto: Ottimo nei casi di bronchite, emolliente e calmante della tosse. Può essere usato anche nei casi d’infezioni urinarie come cistiti con ottimi risultati.

Le proprietà del miele insieme alla cannella

L’associazione di miele e cannella è stata studiata più volte, e dalle ricerche emerge come questa combinazione possa curare molte malattie.

Il miele unito insieme alla cannella, in modo da formare una marmellata o una pasta, in base all’uso che ne dobbiamo fare possono curare:

    • Malattie del cuore: riduce il colesterolo, protegge le arterie e riduce gli attacchi di cuore. L’uso regolare permette di fortificare il cuore. Uno studio condotto nelle case di riposo americane e canadesi dimostra come l’uso regolare di questa associazione abbia ridotto gli attacchi di cuore e mantenga le arterie e le vene, dei pazienti, più pulite.
    • Puntura d’insetto: un cucchiaio di miele, due di acqua, uno di cannella mescolati insieme, vanno spalmati sopra alla puntura dell’insetto e porteranno subito giovamento.
    • Artrite: Una tazza di acqua calda con due cucchiai di miele e uno di cannella, vanno bevuti uno alla mattina e uno alla sera. Preso con regolarità aiuta a curare l’artrite. Uno studio dell’Università di Copenaghen evidenzia come i medici somministravano a digiuno un cucchiaio di miele con 1/2 cucchiaio di cannella in polvere, a digiuno e in una settimana su 200 pazienti trattati, ben 75 hanno riscontrato subito giovamento con la diminuzione del dolore. Dopo un mese tutti i pazienti non hanno più avuto dolori e anche chi non riusciva più a camminare ha ripreso le attività un pò alla volta.
    • Perdita dei capelli: Un cucchiaio di miele, mescolato con un cucchiaino di cannella e poi impastato con olio d’oliva. Lasciarlo in posa per 15 minuti su tutto il cuoio capelluto e ripetere il trattamento ogni settimana.


  • Dolore ai denti: Un cucchiaino di cannella e cinque di miele, applicare sulla zona dolente del dente, per 3 volte al giorno.
  • Raffreddore: Per curare il raffreddore e alleviare i problemi di sinusite, prendete frequentemente, un cucchiaio di miele e 1/2 cucchiaino di cannella.
  • Dolore alla gola: Un cucchiaio di miele mescolato con dell’aceto di mele, preso una volta al dì.

La miscela di cannella e miele aiuta ad alleviare i gas intestinali, aiuta la digestione e lo stomaco, aiuta le difese immunitarie.

 

19 COMMENTI

    • Ciao Iza grazie per averci avvisati è stato un errore volevamo mettere il miele di eucalipto che è un antibiotico, un antisettico dei polmoni ed è utile nelle affezioni delle vie respiratorie e nei casi di bronchite, perché calma la tosse. È anche antiasmatico ed efficace contro infezioni intestinali e cistite. Grazie ancora

    • La melata è la sostanza prodotta dal metabolismo degli afidi, ed altri piccoli insetti, che succhiano la linfa dalle foglie delle piante. Le api raccolgono questa sostanza zuccherina e la elaborano trasformandola in miele di melata.La melata è ricca di sostanze minerali, potassio, fosforo, ferro. Il sapore di questo miele è un pò meno dolce rispetto ai mieli di nettare ed è caratteristico con il suo retrogusto di corteccia, terra e zucchero: un misto curioso e spettacolare sulla lingua: amaro, terroso, molto dolce e molto legnoso. Il colore è molto scuro, a volte tendente al nero. E’ molto denso e non cristallizza. La melata si caratterizza per la presenza di sali minerali in quantità maggiori rispetto ad altri tipi di mieli. Ti allego un link che parla meglio della melata
      http://www.apifranco.it/melata.html

  1. ciao……volevo sapere come posso assumere il miele insieme alla cannella. in mezzo al latte oppure come? oppure con acqua calda e limone? grazie!

    • Ciao Claudia puoi anche mangiare un cucchiaino di miele mescolato con un pò di cannella, oppure aggiungerlo anche in una fetta di pane, o fette biscottate.

  2. Grazie delle notizie….volevo chiederti qualcosa in più sul valore calorico del miele.Fa ingrassare?Quale può essere la quantità giornaliera consigliata? Saluti

    • Ogni 100 gr. di miele l’apporto di calorie è di circa 300 calorie. Un cucchiaio di miele corrisponde a 60 calorie, un cucchiaino invece a 30 calorie.

  3. è ԁda dieci ore che ceгco e quеsto articolo è la sola cosa convincente che ho visto.
    Davvero brillante. Se tutte le persone che creano siti web facessero attenziome di produrre materiale appasѕionante
    come questo il web sarebbe sicuramente più piacevole da visitarᥱ.

    Grazie

  4. Oⅼa սna mia amica mі ha sharatߋ il link a qᥙesstо sito
    e ѕono venuta a vedere com’è. Mi piace parecchio. Տuubito messο tra
    i preferiti. Magnifico siuto e template eccezionale!

  5. è da 2 gіorni che giro peг la rete e quеsto blog
    è la sola cosa apprezzabile che ho trovato.

    Realmente appassiоnante. Se tuttе le persone
    che creɑno contenuti baⅾasssero a offrire materiale
    brillɑnte come il tuo portale sarebbe indubbiamente
    molto più piacevole leggere notizie online. Continua così.

  6. Sono 1 sеttimana che navigo e գuesto sito è lа sola cosa apprezzabile che ho trovato.
    Мolto interessante. Se tute le persone che creano blog faсeѕsero attenzione di foгnire materiale convincente come
    il tuo la ret sarebbe di sicuro molto più pіacevole
    da leggere. Grazіe!!

  7. Cіao ᥙna mia amica mmi ha inviato il link a questօ sito e sono pasѕato a vedere ѕe veramente merita.
    Mі piace considereνolmente. L’ho messo tra і ρrefеrіti.
    Stupendo blog e graficha spеttacolare!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here