Home Alimentazione Biologica Usi alternativi del dentifricio

Usi alternativi del dentifricio

5048
2
CONDIVIDI

Il dentifricio come utilizzo per la pulizia dei denti viene messo spesso in discussione per delle alternative più naturali e meno invasive che abbiamo già visto in precedenti articoli. Tuttavia può avere più utilizzi di quello che possiamo immaginare, può risultare utile in numerose situazioni e vediamo insieme quali:

Pulire argento ed ottone

Con uno spazzolino a setole morbide possiamo prendere una piccola quantità di pasta dentifricia e pulire i nostri oggetti. Con l’acqua poi risciacquiamo il tutto e asciughiamo con un panno morbido ed asciutto.

Pulizia delle unghie

Per lucidare le nostre unghie possiamo usare una punta di dentifricio e spazzolarle, dolcemente. Risciacquare poi con acqua tiepida.

Lividi della pelle

Applicare un pò di pasta localizzata nella zona e fasciare il tutto. Lasciare in posa per una notte intera e ripetere il trattamento per qualche altro giorno. Il dentifricio accelera il processo di guarigione.

Lucidare la doccia

Ottimo per la pulizia delle piastrelle e dei vetri della doccia. Applicare con una spugna nelle zone interessate e strofinare con movimenti circolatori. Lasciate agire il prodotto e risciacquate.

Elimina gli odori

Lavando le mani con un pò di pasta dentifricia possiamo eliminare i cattivi odori dalla pelle, come aglio, cipolla..

Scottature

In seguito a piccole scottature possiamo dopo aver bene raffreddato la zona spalmare un velo di pasta dentifricia sulla zona da trattare e lasciarla alcuni minuti, inseguito eliminate con acqua fredda e applicate la lozione all’aloe.

Contro i brufoli

Nei casi di piccoli e improvvisi brufoli sulla pelle, possiamo applicare una piccola quantità di dentifricio direttamente sulla punta e lasciare agire tutta la notte. Al mattino il brufolo si sarà asciugato.

Elimina le macchie dai tessuti

Se abbiamo un tessuto macchiato passiamo un pò di pasta direttamente sulla macchia e strofiniamo, ricordiamoci di non usare dentifrici sbiancanti in questo caso, procediamo in seguito al normale lavaggio. 

Punture d’insetto

Contro le punture degli insetti applichiamo una piccola quantità di dentifricio sulla zona e lasciamo agire qualche minuto prima di togliere con un pò di acqua fredda.

Smacchiare i tappeti

Per togliere le macchie dai tappeti, versiamo una piccola quantità di dentifricio e con una spazzola a setole dure passiamo bene sulla macchia. Procediamo poi a risciacquare con acqua.

Pulire le scarpe da tennis

La pasta dentifricia ci aiuta a pulire le vecchie scarpe bianche da tennis, basta strofinare bene con un panno la pasta, lasciare agire e poi lavare bene con acqua.

Ferro da stiro

Passando del dentifricio sulla piastra del ferro da stiro eliminate le incrostazioni di calcare. Pulite poi con un panno umido, per togliere eventuali residui.

Macchie sul muro

Se avete delle macchie sul muro causate da segni, colori o quant’altro prendete un panno morbido e strofinate la pasta dentifricia bianca, eliminerete le macchie.

CD DVD e occhiali

Passato delicatamente sopra CD e DVD eliminerà le ditate, i graffi e gli appannamenti, e lo stesso effetto si otterrà applicando poco dentifricio sulle lenti da vista o su quelle degli apparecchi fotografici e sulle videocamere.

Auto

Per i piccoli graffi sulla carrozzeria della macchina puoi evitare rimozioni molto costose. Il dentifricio, infatti, può smussare i danni di lieve entità. Applica una piccola quantità del prodotto su una spugna umida e strofina con un movimento circolare. Fai attenzione all’asciugatura che deve essere fatta senza strofinare troppo energicamente per evitare i danni alla verniciatura.

Stuccature

Il dentifricio può essere utilizzato anche per delle piccole stuccature sui muri.

Al posto dei chiodi

Se non volete usare dei chiodi o del nastro adesivo sui muri di casa per appendere dei poster di carta potete usare del dentifricio. quando volete lo potete eliminare senza lasciare tracce.

Togliere i graffi dal vetro

Se ci sono piccoli graffi nel vetro di casa, dell’auto, del cellulare potete prendere un panno morbido e con una punta di dentifricio, passare più volte. Rimuovere con un panno morbido e umido e per finire asciugare bene.

2 COMMENTI

  1. Ciao!!!!!io lo uso anche x l’herpes labbiale…se messo subito appena ce se ne accorge e si lascia agire le labbra nn si gonfiano e nn si creano le crosticine gialle…..e in un paio di giirni nn hai più niente….

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here