Home Allerte prodotti sul mercato Attenzione al cous cous alle verdure e pollo: ritirato per rischio microbiologico

Attenzione al cous cous alle verdure e pollo: ritirato per rischio microbiologico

219
0
cous cous di verdure

È ancora alta l’attenzione sui prodotti alimentari potenzialmente contaminati. Sotto l’occhio del Ministero della Salute, segnaliamo in particolare Cous Cous alle verdure e pollo contaminato da microrganismi e pesce spada al mercurio.

Ecco tutti i prodotti a cui prestare attenzione.

Cous cous alle verdure e pollo: ritirato da Auchan e Simply

Il Ministero della Salute ha diffuso un richiamo per cous cous alle verdure e pollo. La causa dell’allerta: rischio microbiologico. Il marchio con cui è stato commercializzato il prodotto ritirato è Gastronomia d’Italia. Il cous cous è stato venduto dalle catene di supermercati Auchan e Simply.

Il cous cous alle verdure e pollo è venduto in vaschette di plastica da 200 grammi. Ecco i dati a cui prestare attenzione leggendo l’etichetta:

  • Numero di lotto di produzione: 18041
  • Data di scadenza: 07 ottobre 2018
  • Marchio di identificazione: CE IT358L
  • Stabilimento di produzione: azienda alimentare “La Sorgente” srl, stabilimento di via Aldo Moro 6, Pessano con Bornago (MI), per il gruppo SMA Spa.

Giovanni d’Agata, presidente dello Sportello dei Diritti, raccomanda a chi avesse acquistato il cous cous alle verdure e pollo citato, di non consumare il prodotto. È possibile riportarlo al punto vendita dove è stato acquistato.

Per ulteriori informazioni, è possibile contattare inoltre il servizio clienti di Auchan al numero verde 800896996 e di Simply all’800824039.

Cosa si intende per rischio microbiologico?

Secondo l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie, per rischio microbiologico, con riferimento alla sicurezza alimentare, “si intende la possibilità del manifestarsi di un effetto avverso/indesiderato a seguito dell’esposizione ad agenti zoonotici attraverso il consumo di alimenti”.

Quali sono gli agenti zoonotici? Ecco i principali:

Da questi agenti, derivano le cosiddette zoonosi: infezioni e patologie trasmesse da animale a uomo, in maniera naturale, diretta o indiretta. A seconda dei casi, i disturbi possono presentare conseguenze anche molto gravi.

Non solo cous cous alle verdure: anche mercurio nel pesce spada

Nei giorni scorsi il Rass, il Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi, ha inviato 51 segnalazioni di alimenti potenzialmente contaminati. Quattro di queste segnalazioni sono state inviate anche al Ministero della Salute italiano, per la possibile presenza degli alimenti anche sul nostro territorio.

In particolare, tra i più preoccupanti, troviamo:

  • Mercurio nel pesce spada refrigerato proveniente dalla Spagna
  • Tossine da avvelenamento amnesico da molluschi (ASP) nelle capesante vive provenienti dal Belgio.

L’Italia ha inoltre segnalato alcuni alimenti respinti alle frontiere:

  • Ancora pesce spada dalla Spagna, in filetti scongelati e refrigerati, per la presenza di cadmio e mercurio;
  • Robot da cucina proveniente dalla Cina, con livello di migrazione totale troppo elevato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.