Home Gravidanza 5 rimedi naturali considerati sicuri per i bambini

5 rimedi naturali considerati sicuri per i bambini

787
0
CONDIVIDI

Quando si parla di rimedi naturali, in genere, si pensa che non abbiano controindicazioni, ma non è sempre così.

Soprattutto se somministrati a bambini o donne in gravidanza, infatti, bisogna prestare molta attenzione, evitando il fai da te e confrontandosi sempre con un naturopata o un erborista di fiducia. Un esperto, infatti, può indirizzarvi meglio su ciò che è più indicato rispetto all’età del bambino e alle sue caratteristiche individuali.

Esistono dei rimedi naturali, comunque, molto consigliati e considerati piuttosto sicuri per i bambini dai sei anni in su. Eccone un piccolo elenco.

Malva

La malva è un rimedio naturale molto dolce, indicato in genere per combattere faringiti e tendenza al gonfiore addominale. Ha spiccate proprietà emollienti e antinfiammatorie, che regolano le funzioni dell’intestino, trattando la stitichezza, e che aiutano a lenire la tosse. Grazie alla sua delicatezza, è una pianta considerata amica della gravidanza, ma anche dei bambini. È utile sia nei problemi che compaiono durante la stagione invernale, come mal di gola, tosse, faringiti, ma anche contro coliti, bruciori di stomaco, afte e gengiviti. Si può usare sotto forma di tisana, macerato glicerico e sciroppi già pronti. In gravidanza è particolarmente indicata per combattere i problemi di bruciore di stomaco. Per i bambini, la malva è spesso associata al tiglio per combattere la tosse secca.

rimedi naturali bambini

Pappa reale

Abbiamo già parlato di questo prezioso alleato naturale, quando abbiamo visto alcuni dei rimedi naturali maggiormente utilizzati per affrontare i fastidi legati all’arrivo della primavera nei bambini. La pappa reale è uno degli alimenti più completi presenti in natura ed è consigliata appunto in quei casi in cui i bambini hanno bisogno di un po’ di energia in più, in genere a seguito di un’influenza o una malattia debilitante. La pappa reale rafforza il sistema immunitario dei bambini.

Ribes nigrum

Sconsigliato in gravidanza, il ribes nigrum è invece un rimedio che può essere utilizzato nei bambini oltre una certa età (in genere al di sopra dei 3-4 anni). Nei bambini è indicato soprattutto in caso di reazioni allergiche e per rafforzare il sistema immunitario, ma è usato anche per alleviare i disturbi respiratori. La dose consigliata, in genere, è di 20 gocce. Il ribes nigrum è un buon antistaminico naturale e non solo.

Probiotici

Dietro consiglio di un esperto, i probiotici possono essere molto utili sia in gravidanza che nei bambini, soprattutto di quelli che non vengono allattati al seno e quindi hanno difficoltà a creare una flora batterica intestinale efficiente. Esistono diversi prodotti pensati apposta per i bambini e utili in caso di problemi intestinali, diarrea o stitichezza. Vanno bene anche per rafforzare il sistema immunitario.

Non solo, recentemente, l’Organizzazione Mondiale per le Allergie (WAO) ha per la prima volta raccomandato l’uso dei probiotici come strumento di prevenzione nei bambini. Per gli studiosi, infatti, il rischio di un neonato di sviluppare allergie diminuisce in modo significativo quando la madre assume probiotici in gravidanza, durante l’allattamento o se li dà al piccolo nel primo anno di vita.


Lavaggi nasali

Questo rimedio naturale è molto importante, soprattutto durante i mesi invernali, in cui raffreddore o altre malattie stagionali causano un eccesso di muchi nei bambini. I lavaggi nasali, infatti, aiutano a disinfettare le vie respiratorie e stappare il naso. Possono essere effettuati con una siringa a cui è stato tolto l’ago, riempita di acqua fisiologica, oppure un contagocce.

 

Questi sono alcuni dei rimedi naturali più utilizzati e in genere consigliati per i bambini. Sotto i 3 anni e per i neonati è sempre meglio contattare uno specialista.

(Foto in evidenza: meredith.com ; foto interna: breakingmuscle)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here