Home Prodotti naturali Semi di pompelmo: proprietà, usi e dove trovare l’estratto

Semi di pompelmo: proprietà, usi e dove trovare l’estratto

5939
0
CONDIVIDI
estratto di semi di pompelmo

Il pompelmo è un frutto che racchiude molte proprietà, più o meno conosciute: accelera il metabolismo, abbassa il livello di insulina nel sangue e, grazie al suo contenuto di naringenina, aiuta a combattere le malattie cardiovascolari.

Eppure, il suo potere non è contenuto semplicemente nella polpa del frutto. Dai semi di pompelmo, infatti, viene ricavato un estratto utile a combattere diverse problematiche di salute.

L’estratto di semi di pompelmo ha delle spiccate proprietà antibatteriche e antimicrobiche; contiene antiossidanti e fitonutrienti conosciuti con il nome di bioflavonoidi. Stimola il sistema immunitario e contiene inoltre vitamina C, steroli e tracce di sali minerali.

Migliora la salute dell’apparato digerente. Molte persone, a causa di stili di vita e diete sbagliate, soffrono di bruciori di stomaco, stitichezza, gonfiore. L’estratto di semi di pompelmo aiuta a migliorare queste condizioni. In questo caso, in genere, si consiglia di assumere 10 gocce di estratto di semi di pompelmo in una tazza d’acqua, 3volte al giorno, per alcuni mesi.

Sembra sia utile anche per prevenire i problemi di pelle. I semi di pompelmo, infatti, contengono antiossidanti, vitamina E, acido linoleico, flavonoidi.

La loro elevata azione antiossidante aiuta a combattere i radicali liberi, lasciando la pelle più tonica ed elastica. Inoltre, le proprietà antibatteriche e antimicotiche impediscono il proliferare delle infezioni comuni della pelle.

In questo caso, il rimedio va adoperato per uso topico, bagnando un batuffolo di cotone nell’acqua e aggiungendo una goccia di estratto di semi di pompelmo. Con questa soluzione, va tamponata la parte 2 volte al giorno.

Alcune delle sostanze contenute nella polpa e nei semi di questo meraviglioso frutto, poi, possiedono la capacità di limitare i rischi di cancro al colon e allo stomaco.

E non è tutto: l’estratto di semi di pompelmo si è dimostrato efficace anche come disinfettante di strumenti chirurgici, avendo la capacità di annientare oltre 800 tipologie di virus e batteri, 100 ceppi di funghi e un vasto numero di parassiti.

Per migliorare lo stato di protezione del corpo, si suggerisce di mescolare alcune gocce di estratto di semi di pompelmo in una tazza d’acqua, bevendolo più volte al giorno.

Contro gengiviti, problemi dentali, alito cattivo, invece, vanno effettuati degli sciacqui con 5 gocce di soluzione, diluite in un bicchiere d’acqua ogni mattina. Potete anche aggiungerlo al normale dentifricio.

L’estratto di semi di pompelmo, come abbiamo già visto, è un rimedio valido per diverse problematiche, per questo, può essere considerato un prodotto utile da portare sempre con sé.

Come disinfettante naturale, poi, può essere facilmente aggiunto nei prodotti che utilizzate quotidianamente per le pulizie domestiche: ne aumenterà la proprietà di combattere germi e batteri.

Va bene anche in caso di punture di pulci e zecche negli animali domestici e come antiparassitario naturale, diluito in acqua e utilizzato sotto forma di spray.

Come rimedio per aumentare le difese immunitarie o placare altri disturbi, è necessario sempre rivolgersi al proprio erborista di fiducia: sarà lui a suggerire le modalità di somministrazione del prodotto, in base alle proprie caratteristiche fisiche e condizioni di salute.


Questo rimedio naturale può essere facilmente acquistato in erboristeria, in farmacia e nei negozi di prodotti naturali. Si trova sotto forma di capsule, come integratore alimentare ma anche in forma liquida. In quest’ultimo caso è utile soprattutto in presenza di infezioni gastriche, intestinali, urinarie, di malattie dell’apparato respiratorio e in presenza di candida.

(Foto in evidenza: photos2.demandstudios; foto interna: Duncan Hull)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here