Home Alimentazione Biologica Cosa succede al vostro corpo quando mangiate barbabietole

Cosa succede al vostro corpo quando mangiate barbabietole

423
0
CONDIVIDI

Otto ragioni per amare ancora di più le barbabietole rosse: ecco alcuni dei benefici immediati che hanno sul nostro corpo.

Considerate alla stregua di un doping naturale, le barbabietole sono un vero e proprio superfood. Sono ricche di proprietà, contengono potassio, vitamina A, vitamine del gruppo B, sodio, ferro e sali minerali, rappresentano un valido integratore alimentare.

Ma cosa succede al nostro corpo se mangiamo barbabietole rosse?

Ecco alcuni dei migliori benefici per la salute derivanti dal consumo di questo cibo, spesso sottovalutato.

Migliora la pressione sanguigna

Le barbabietole sono ricche di nitrati, che il corpo converte in ossido nitrico, utile per la vasodilatazione. Questo implica una migliore circolazione sanguigna, migliore ossigenazione di organi e tessuti e assorbimento di nutrienti. Uno studio condotto nel 2012 ha evidenziato come bere un solo bicchiere di succo di barbabietola possa abbassare la pressione sistolica da una media di 4 o 5 punti.

Diminuisce il rischio di malattie cardiache

Le barbabietole non hanno solo un importante impatto sulla pressione sanguigna, ma sono anche ricche di un alcaloide chiamato betaina, utile ad abbassare i livelli ematici di omocisteina, che se presente in eccesso può aumentare l rischio di danni alle arterie e malattie cardiache.

Migliora la resistenza

Come abbiamo visto varie volte, il succo di barbabietola rossa migliora le prestazioni degli atleti, a qualsiasi livello. Una cosa confermata anche da vari studi scientifici.




Il cervello lavora meglio

L’ossido nitrico rilassa e dilata i vasi sanguigni, che a sua volta migliorano il flusso di sangue al cervello. Questo potrebbe portare anche a una migliore funzione cerebrale. Uno studio condotto nel 2010 ha dimostrato che uomini e donne anziani (età media di 74) con una dieta ad alto contenuto di nitrati, ottenuti tra le altre cose anche dal succo di barbabietola, godono di un migliore flusso di sangue al lobo frontale del cervello, una regione molto importante per la messa a fuoco,  l’organizzazione e l’attenzione ai dettagli.

Il fegato lavora meglio

La betaina di cui abbiamo parlato prima può aiutare a prevenire e ridurre l’accumulo di grassi nel fegato, migliorando la funzionalità epatica e riducendo l’affaticamento dell’organo.

Più forti contro le malattie croniche

Gli antiossidanti presenti all’interno delle barbabietole rosse svolgono un ruolo importante nel combattere le infiammazioni alla base delle malattie croniche.

Intestino regolare

Questo alimento contiene anche una discreta quantità di fibre, utili a combattere l’irregolarità intestinale e la costipazione.

Una tazza di barbabietole fornisce circa 4 grammi di fibre alimentari, in particolare fibre insolubili, che aiutano a ridurre il rischio di stitichezza, emorroidi, e diverticolite. La betaina inoltre migliora la digestione.

(Foto)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here