Home Rimedi Naturali Come curare la candida con metodi naturali

Come curare la candida con metodi naturali

11905
0
CONDIVIDI
come curare la candida

Problemi di candida? Provate con questi rimedi naturali!

La candidosi, o moniliasi, è un’infezione dell’organismo provocata da un fungo microscopico, la Candida albicans. Vi spieghiamo come utilizzare le piante e i sistemi più naturali per curare la candida.

Può manifestarsi in diverse sedi, ed è favorita da particolari condizioni predisponenti, tra cui squilibri nella flora batterica e in generale in tutte le condizioni di debilitazione dell’organismo.

Abbiamo già visto che i rimedi fitoterapici possono essere utili a curare la candida. Oggi, vedremo concretamente i migliori rimedi naturali che possono aiutarci ad allontanare questo fastidioso problema.

Iniziamo col dire che la candida è una problematica molto comune alle donne. Infezione di origine micotica, può anche manifestarsi in maniera recidivante, ciò rimanendo in stato di latenza nel nostro organismo.

Si può trasmettere attraverso i rapporti sessuali. Favorita da ambiente umido, uso di biancheria intima sintetica, tra gli elementi che ne favoriscono la comparsa ci sono anche debolezza immunitaria e forte stress. L’utilizzo di farmaci, antibiotici soprattutto, può portare come conseguenza la candida: i medicinali indeboliscono le difese immunitarie e rendono il corpo più esposto a questa forma di problematiche.

I sintomi sono fastidiosissimi e chi l’ha già avuta lo sa bene: secrezioni vaginali spesse e biancastre, prurito, anche molto insistente, arrossamento e dolore durante i rapporti sessuali.

Oltre a curare l’alimentazione, evitando assolutamente zuccheri, lieviti e latticini che aumentano l’infezione, ci sono alcuni preziosi alleati che possono venire in nostro soccorso.

Tra le varie piante che, grazie alla loro azione insieme ormonale e antinfiammatoria, sono tra le più indicate per curare la candida troviamo: l’angelica, il cipresso, la salvia, il marrubio. L’olio essenziale di salvia è particolarmente indicato per dei lavaggi.




Per rinforzare le difese immunitarie, molto utile in questo caso è l’Echinacea, che può essere assunta sottoforma di tintura madre o in capsule. Anche in via preventiva se la comparsa della candida è associata a periodi particolari di stress o cambiamenti stagionali.

Non sottovalutate inoltre la salute dell’intestino. L’apparato intestinale, infatti, è alla base delle nostre risposte immunitarie: intestino sano, corpo sano. Sì quindi a cibi fermentati, probiotici e yogurt.

Parlando sempre di cibi, l’aglio, potente antibiotico naturale, può fare al caso vostro: consumatene uno crudo al giorno (al link trovate dei consigli su come mantenere un alito fresco, pur consumando aglio).

Ci sono poi i semi di pompelmo o, meglio, l’estratto, particolarmente utile a trattare la candida, perché agisce sul fungo, rendendolo innocuo e senza distruggere la flora batterica. L’estratto di semi di pompelmo funge da super alimento che svolge un’azione antimicrobica incredibilmente potente.

Eccezionale rimedio naturale è l’olio di tea tree. Molti conoscono la sua azione antibatterica e antivirale. Impiegato praticamente per tutto, è un toccasana sia per ridurre la sintomatologia e per curare la candida, che per indebolire il fungo. Utilizzatelo per dei lavaggi.

Infine, non trascurate la biancheria intima: deve essere di fibre naturali, generalmente bianca e traspirante. Cambiatela spesso ed evitate di mettere vestiti attillati.

(Foto)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here