gonfiore addominale

Combattere il gonfiore addominale con 7 rimedi naturali

Il gonfiore addominale è un problema molto fastidioso. Può essere dovuto a molteplici fattori, come intolleranze alimentari, una dieta sbagliata, o essere il sintomo di altri problemi.

Premesso che è sempre necessario confrontarsi con uno specialista, per comprendere soprattutto le cause che portano al disturbo del gonfiore addominale, esistono una serie di rimedi naturali e abitudini corrette che possono aiutarci a rimediare a questo fastidioso problema.

Gonfiore addominale: cosa mangiare

Una delle cause principali della pancia gonfia è uno scorretto regime alimentare. È necessario, infatti, porre particolare attenzione al corretto abbinamento dei cibi, sapendo discernere tra ciò che ci può far bene e ciò che invece può peggiorare la nostra condizione.

In questo caso, è bene conoscere l’importanza di introdurre nella nostra alimentazione cibi contenenti fibre, come le mele che, nello specifico, regolano la fermentazione intestinale. A tal proposito è consigliabile consumare molta frutta e verdura ricche di antiossidanti, come i mirtilli, ma anche prediligere alimenti integrali ricchi di fibre.

Gonfiore addominale: cosa non mangiare

Abbiamo visto, in linea generale, cosa consumare. Vediamo adesso quali cibi vanno invece evitati per ridurre il gonfiore addominale.

La prima cosa a cui dobbiamo prestare molta attenzione è naturalmente la presenza di particolari intolleranze alimentari. Come quella al glutine o al lattosio che, se presenti, possono appunto causare dei gonfiori addominali. In questo caso, se si sospetta la presenza di particolari intolleranze, è bene rivolgersi a uno specialista, che, attraverso delle analisi di routine, potrà confermare o smentire la vostra teoria.

Evitate il consumo di alimenti di difficile digestione, come fritture o cibi ricchi di grassi. Evitate inoltre il consumo di legumi che possono indurre flatulenza.

Sono banditi bibite, dolci e dolcificanti artificiali che, fermentando nell’intestino, aggravano i sintomi di pancia gonfia. Inoltre, evitate gli abbinamenti di latte e uova o legumi e carne.

Ecco adesso alcuni rimedi naturali che possono aiutarci a ridurre la pancia gonfia.

1. Carbone vegetale attivo

Il carbone vegetale attivo è uno dei più utilizzati rimedi naturali contro la pancia gonfia. Riesce ad assorbire i gas in eccesso, inglobati durante la masticazione. Si trova facilmente in erboristeria sottoforma di capsule o tavolette. Da assumere sotto consiglio di un esperto.

Approfondisci: Carbone vegetale e pancia gonfia: benefici, usi e controindicazioni

2. Zenzero

Lo zenzero, abbiamo avuto modo di impararlo, è una spezia ricca di sorprese. Non ultimo, è anche un ottimo rimedio naturale contro i gonfiori addominali. Può essere utilizzato per condire le pietanze, migliorandone la digeribilità, masticato a pezzettini, o adoperato per realizzare delle tisane.

Per un o zenzero di prima qualità del nostro partner Anastore, clicca qui!

3. Peperoncino di Cayenna

Mentre c’è chi sconsiglia l’assunzione di cibi piccanti di fronte a problemi di gonfiore addominale, c’è anche chi suggerisce di consumare il peperoncino di Cayenna per prevenire questo problema. Il peperoncino, infatti, avrebbe la funzione di accelerare il metabolismo, favorendo la digestione e l’assorbimento delle sostanze nutritive, eliminando gas e tossine. Tutto questo grazie alla presenza della capsaicina.

4. Acqua

Il gonfiore addominale, in alcuni soggetti, può essere causato anche dalla ritenzione idrica. In questi casi, infatti, bere poco consente a tossine e liquidi in eccesso di accumularsi a livello addominale. Bere acqua a sufficienza aiuterà il nostro organismo a liberarsi delle scorie e, quindi, del gonfiore.

5. Fermenti lattici

I fermenti lattici aiutano il nostro intestino a regolarizzare i propri ritmi, favorendone l’attività. In questo caso, si potrebbe pensare di assumere yogurt con fermenti lattici attivi o probiotici.

Leggi anche: Pancia gonfia e problemi intestinali: cosa mangiare?




6. Piante Carminative

Anche le piante carminative contribuiscono a ridurre il gonfiore addominale. Si può pensare di assumere delle tisane dopo un pasto più abbondante del solito, per eliminare i gonfiori e agevolare la digestione. Al contrario del carbone vegetale, che assorbe i gas, queste piante li eliminano. Possiamo scegliere tra diverse tisane tra cui quelle di: finocchio, anice, cumino, melissa, menta e camomilla.

7. Infine…tanto movimento

Infine, ma altrettanto importante come gli altri suggerimenti, è bene abituarsi a praticare una regolare attività fisica. La sedentarietà è infatti una delle cause che può provocare gonfiore addominale, come anche irregolarità intestinale e cattiva digestione. Si può pensare inoltre di “allenare” la pancia con alcuni esercizi di torsione del busto.

Ricordatevi inoltre che ridurre lo stress e le tensioni quotidiane è un ottimo modo per diminuire il gonfiore della pancia ma soprattutto per vivere meglio.

Leggi anche: Cosa mangiare per avere una pancia piatta

Fonte

Fonte

(Foto: Beth Phillips)

carbone vegetale, erbe officinali, gonfiore addominale, pancia gonfia, stomaco gonfio


Agnese Tondelli

La mia passione è sempre stata l'arte di creare con poco, e di riutilizzare le risorse per formare oggetti di nuova utilità. Per questo troverete numerosi articoli che riguardano il riciclo creativo e piccoli tutorial su come svolgere piccoli e grandi lavori domestici. Sono anche una mamma premurosa e mi piace dare dei consigli per vivere questo aspetto della nostra vita nel modo più naturale e sicuro possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter
Per favore inserisci un indirizzo email valido
Questo indirizzo è già in uso
The security code entered was incorrect
Grazie per esserti iscritto