Home Alimentazione Biologica 5 spezie che aiutano la salute in modo naturale

5 spezie che aiutano la salute in modo naturale

1196
1
CONDIVIDI

Le spezie sono un prezioso alleato per la nostra cucina, ma non solo. Numerosi studi stanno dimostrando come l’uso di queste particolari piante possa aiutare la nostra salute, prevenendo o, in alcuni casi, eliminando particolari disturbi.

Ecco una lista di 5 spezie, alcune molto comuni sulle nostre tavole, di cui non potrete più fare a meno!

Curcuma

Abbiamo già più volte parlato di questa particolare spezia. Ma visto che repetita iuvant, non possiamo far altro che lodarne nuovamente le innumerevoli proprietà. La curcuma è un antiossidante naturale, utilizzata spesso come cosmetico naturale,  secondo alcuni studi è una potente arma contro il diabete. Inoltre, sembra che riduca il rischio di insufficienza cardiaca e inibisca la crescita delle cellule tumorali.

Ma non finisce qui. È anche un incredibile anti-infiammatorio e può essere utilizzato da chi soffre di malattie croniche e vuole diminuire l’assunzione di medicinali.

Cannella

La cannella è una spezia utile per bilanciare la quantità di zucchero nel sangue ed è un buon rimedio per coloro che soffrono di malattie cardiovascolari. Alcuni ricercatori svedesi, ad esempio, hanno studiato 14 persone a cui è stato somministrato per due volte lo stesso pasto: budino di riso, una volta con una spolverata di cannella e una seconda volta senza. Il pasto speziato con la cannella ha prodotto una significativa riduzione del tasso di zucchero nel sangue. È ottima anche per chi soffre di colesterolo e di ipertensione.

Origano

Ecco una delle spezie più utilizzate nella nelle nostre cucine: l’origano. L’origano contiene due elementi molto importanti: il timolo (contenuto anche nel timo) e il carvacrolo. Entrambi sono due potenti agenti antibatterici che combattono le infezioni. Inoltre, l’origano è una spezia molto semplice da coltivare in casa. È utilizzato anche in alcuni colluttori, ma anche come calmante per la tosse e attenuante per i dolori intestinali.

Timo

Anche il timo è una spezia che conosciamo molto bene. Facile da coltivare in casa, ha delle proprietà molto simili a quelle dell’origano. È infatti un ottimo antisettico e antibatterico. Alcuni studi recenti hanno persino dimostrato che l’olio di timo è in grado di inibire lo Staphylococcus aureus, in genere resistente ad alcuni tipi di antibiotici.

Rosmarino

Eccoci arrivati all’ultima spezia: il rosmarino. Nel 2010 è stato condotto uno studio che ha evidenziato come il rosmarino sia capace, assieme ad altre piante, di aiutare a ridurre il rischio di cancro. Questa spezia, inoltre, è ricca di antiossidanti. Non solo, in un recente articolo abbiamo spiegato come il rosmarino sia capace di aumentare la memoria e la capacità di concentrazione. È utile anche a livello gastrico e intestinale. Grazie alle sue spiccate proprietà digestive, aromatiche e carminative,  favorisce l’espulsione dei gas intestinali.

Queste sono solo alcune delle proprietà di un numero limitato di piante. Le spezie infatti sono innumerevoli, così come innumerevoli possono essere i loro benefici naturali.

Fonti articolo:

http://www.ecorazzi.com/2013/05/31/10-spices-to-improve-your-health/

http://experiencelife.com/article/5-healing-spices/

http://www.huffingtonpost.com/2011/11/10/spices-health_n_1085099.html#s461538&title=Rosemary

http://www.bbc.co.uk/food/0/20625751

(Foto: Utente Flickr Steven Jackson)

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here