Home Alimentazione Biologica 5 cose da fare per prevenire le infezioni del tratto urinario

5 cose da fare per prevenire le infezioni del tratto urinario

959
1
CONDIVIDI

Le infezioni urinarie sono tra le infezioni più frequenti che colpiscono in prevalenza le giovani e, in una certa misura, le donne in menopausa. Più raro che colpiscano invece gli uomini sani. Più precisamente si parla di infezioni del tratto urinario (UTI) o anche infezioni delle vie urinarie (UVI), nel momento in cui si rileva la presenza di microrganismi nel condotto che trasporta l’urina dai reni alla vescica.

Le UTI, molto comuni abbiamo detto, possono essere particolarmente ricorrenti: da 3 o più episodi all’anno fino a 2 o più episodi a semestre.

L’anatomia delle donne le rende dei soggetti più facilmente esposti a questo tipo di problemi e una volta che è stata contratta la patologia, è abbastanza semplice che si ripresenti.

Ci sono però alcune cose che possiamo fare per evitare l’insorgenza di queste dolorose infezioni.

1 Evitate zucchero , carboidrati e caffè in eccesso

Tutti e tre questi fattori possono causare dei picchi glicemici nel nostro corpo, che risulta invaso di glucosio.

Se si è particolarmente soggetti a questo tipo di infezioni urinarie è quindi consigliabile cercare di limitare l’assunzione di questi alimenti. La stessa cosa vale per i cibi trasformati e confezionati che contengono sempre un elevato quantitativo di zuccheri nascosti. Evitate ogni comportamento alimentare che possa aumentare uno stato continuo di infiammazione del vostro corpo, che abbassa le difese immunitarie e vi rende maggiormente esposti a questo e altri tipi di patologie.

2 Fate scorta di batteri buoni

Un’ulteriore precauzione potrebbe essere quella di assumere cibi contenenti fermenti lattici e batteri buoni o bevande senza zucchero  come ad esempio il kefir. Il kefir, in particolare, è un’ottima bevanda che può essere tranquillamente preparata in casa. Qui trovate la ricetta: http://ambientebio.it/kefir-dacqua-benefici-e-preparazione/.

proprietà mirtilli

3 Bevete succo di mirtilli

Quasi tutti conoscono i benefici posseduti dai mirtilli: sono degli antinfiammatori naturali, che proteggono le pareti dei nostri capillari, consentendo una migliore ossigenazione di tessuti e una circolazione più attiva. Alcuni hanno affermato che i disturbi delle infezioni delle vie urinarie diminuiscono entro 8 ore dall’assunzione di una bevanda a base di mirtilli. Inoltre, alcune sostanze presenti in questi frutti non si non si decompongono nel processo digestivo, arrivando in questo modo alle pareti del tratto urinario dove svolgono un lavoro di prevenzione o eliminazione dei batteri.

4 Rimanete sempre idratati

L’acqua è un elemento essenziale per vivere e per liberare il nostro corpo dalle tossine. Quando siete disidratati, state affaticando i  vostri organi, ed è proprio in quel momento, quando il vostro sistema immunitario inizia a risentirne, che è molto più facile per i batteri passare all’attacco.


5 Evitate i cibi piccanti

Se siete particolarmente soggetti a episodi di infezioni del tratto urinario, state lontani da cibi piccanti, peperoncini e simili. Questi tipi di alimenti creano un ambiente acido nel vostro corpo, adatto ad ospitare le infezioni .

Se volete conoscere alcuni rimedi utili nella cura delle infezioni del tratto urinario, e in particolare delle cistiti, a questo link troverete un articolo che potrebbe esservi utile.

(Foto in evidenza: Daniela Vladimirova; foto interna: maira gall)

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here