Home Eventi Let’s change: Yoga Festival Roma 2012

Let’s change: Yoga Festival Roma 2012

252
0
CONDIVIDI

Tre giorni all’insegna di yoga, meditazione, musica, danze, canti con 30 workshop, 50 laboratori, 5 special events, massaggi e trattamenti. L’appuntamento, per la quinta edizione di YogaFestival è dall’8 al 10 giugno a Cascina Farsetti, nel parco di Villa Pamphilj.
Lo spirito dell’edizione di quest’anno è racchiuso nello slogan:Let’s change. Ora più che mai, infatti, stiamo attraversando un cambiamento epocale mai vissuto a memoria d’uomo. In ogni campo: dall’economia alla società civile; dalla cultura alle relazioni; dall’etica alla scienza.

Il passaggio dal vecchio al nuovo è inevitabile e per affrontare il cambiamento senza esserne travolti è necessario acquisire una nuova consapevolezza. Lo yoga quindi come “strumento” per prendere coscienza e vivere in modo equilibrato il presente. Grazie alla pratica quotidiana che migliora la postura, tonifica e rinforza il corpo, facilita la respirazione favorendo il fluire dell’energia. Giorno dopo giorno, asana dopo asana (gli esercizi di base, ndr), l’obiettivo è conoscere meglio se stessi, trovare e mantenere l’equilibrio psicofisico rilassando mente e corpo.

Programma:

YOGA HIGHLIGHTS
30 workshop su temi specifici che affrontano il tema del cambiamento
50 incontri aperti a tutti di Yoga, danza, musica, meditazione e altro
40 scuole di Yoga del territorio da scoprire
20 specialisti di Olistica e Ayurveda con massaggi e trattamenti
8 special event da non perdere
1 ristorante vegan
Kid’s area per i più piccoli
Emporio Yoga
Area Relax

YOGA INTERNATIONAL
8 i teachers che vengono dall’America, dal Messico, dall’India, dalla Francia portando un approccio allo Yoga molto contemporaneo e moderno. David Sye, Marc Woolford, Dona Holleman, Thomas Fortel, Marc Beauvain, Shubraji, Prasad Rangnekar, Shri Param Eswaran saranno con noi i tre giorni del festival insieme a Piero Vivarelli, Dario Doshin Girolami, Jacopo Ceccarelli, Sergio di Loreto e il mitico Renato Turla, pietra miliare per lo Yoga in Occidente, e molti altri ospiti.

YOGA INNOVATION, YOGA TRADITION
YogaFestival si propone di guardare allo Yoga in maniera ampia, a 360°, dal passato al futuro mescolando con equità il nuovo che avanza con la tradizione che persiste. Jivamukti, Anusara, Iyengar, AcroYoga, Centered Yoga, Anukàlana Yoga, Yoga Beats: le più innovative discipline del momento, praticate da star, sportivi, artisti a tutto tondo sono presenti al festival. Yantra, Vedanta, Tantra Yoga, Yoga Nidra, Hatha Yoga, Meditazione Zen, Mantra Meditation son solo alcune delle scuole tradizionali presenti.

NON SOLO YOGA

La voce nuova di Thomas Huebl ha scelto YogaFestival per il suo primo incontro con il pubblico italiano. Abbastanza giovane per attrarre le nuove generazioni, preparato per convincere le più vecchie, conosciuto in tutto il mondo: un pensatore e ricercatore spirituale viennese che da anni dedica la sua vita a diffondere i principi universali di fratellanza e amore in ogni luogo della terra. Carismatico, affascinante, profondo, magnetico Thomas trascina il pubblico verso profonde riflessioni interiori e apre alla consapevolezza col tocco magico delle sue parole. Thomas offrirà un incontro gratuito aperto a tutti sabato pomeriggio alle 17.00, imperniato su ” Come Affrontare il Cambiamento” . Noi ci teniamo a sottolineare che il nostro ospite non ha voluto compensi per la sua partecipazione spronandoci invece ad accorrere numerosi. E vi aspettiamo!

YOGA VILLAGE
Yoga e meditazione, amore, trasformazione, salute, relazioni, musica, danza, performance d’arte: il festival è un evento completo un villaggio yogico che accoglie gli esperti, i principianti e gli interessati con la stessa energia e gioia. Tre iniziative: il LABORATORIO Permanente di ACROYOGA condotto da Jacopo Ceccarelli, il primo insegnante certificato in Italia, per capire e provare questa giovane pratica Yoga in volo. Lo SPAZIO YOGA della RISATA coordinato da Laura Toffolo e i suoi allievi per insegnare la più seria tecnica di pranayama da fare ridendo.

YOGA PRIMI PASSI
Anche quest’anno il festival ripropone lo spazio per chi non sa niente di Yoga, ha tante domande e tante curiosità da soddisfare: uno spazio creato da Antonio Nuzzo, tra i più riconosciuti insegnanti di Yoga in Italia, per rispondere alle mille esigenze dei neofiti e dei principianti. Pratiche di Yoga, informazioni, spiegazioni a portata degli interessati.

CERIMONIA DI GUARIGIONE PER LA TERRA
Nell’anno del Cambiamento per eccellenza, il 2012, per scacciare ansie e paure e ritrovare energie, entusiasmo e fiducia YogaFestival invita il pubblico sabato alle 19.30 a partecipare alla Cerimonia di Guarigione per la Terra, con i CANTI DELLE PIANTE AMAZZONICHE svelati da Juan Flores Salazar, potente sciamano amazzonico, per la prima volta in Italia e ospite d’onore di AURORA 2012 festival di Natura e Spirito. Siete tutti invitati a condividere questo straordinario momento di gioia e riflessione!

I SERVIZI DEL FESTIVAL

Scuole e Centri saranno come sempre accolti sotto comode coperture bianche
. Emporio Yoga raccoglie aziende piccole e medie che producono merci riguardanti lo Yoga, la pratica, la salute, l’alimentazione. 
I Punti di Ristoro raddoppiano, per evitare disagi e code al pubblico: il ristorante sarà più grande e posizionato nell’aia della Cascina Farsetti, un Punto Bar troverà posto vicino alla zona Ayurveda. 
L’Area Bimbi sarà come sempre sotto gli alberi: Yoga come un gioco e servizio di babyparking, gratuito. A cura di Yogare.

Il festival è aperto dalle 10 alle 20 tutti i giorni. L’ingresso costa 7 euro e viene rilasciata una tessera associativa valida un anno. Alcuni seminari richiedono un contributo e si possono prenotare online.

Per informazioni:
www.yogafestival.it
349 3899513
info@yogafestival.it

L’articolo originale lo trovate su http://www.ecoincitta.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here