Home Eventi Expo: occhi puntati sul biologico con l’Organic Week

Expo: occhi puntati sul biologico con l’Organic Week

195
0
CONDIVIDI

È attualmente in corso l’Organic Week, la tre giorni presentata da BolognaFiere e NürnbergMesse e incentrata sul biologico.

L’appuntamento, che si terrà dal 3 al 5 settembre all’Expo di Milano, all’interno del Teatro della Terra, nel Parco della Biodiversità, ruoterà attorno a tre convegni centrali: “Soil is Life”, “Feeding the Planet sustainably, or not at all!”, “The Future of Agriculture: Organic 3.0”.

Grazie alla collaborazione tra BolognaFiere e Fiera di Norimberga, organizzatrici di SANA in Italia e Biofach in Germania, e al supporto di IFOAM, di FederBio e dell’Action Network “Organic can feed the Planet”, il biologico diventerà protagonista dell’EXPO e del grande dibattito mondiale sull’alimentazione.

Tre giorni dedicati interamente all’agricoltura biologica, al suo ruolo come metodo di produzione innovativo, sostenibile e capace di rispondere alle sfide globali future, nel pieno rispetto dell’ambiente e della biodiversità.

Durante le varie conferenze, saranno affrontati temi scottanti, atti a mostrare come, a differenza della monocoltura e dell’agricoltura industriale, l’agricoltura biologica possa coltivare la diversità e integrarsi nella quotidianità di produttori e consumatori.

Giorno 1: “Soil is Life”

Durante la prima giornata di appuntamenti, si parlerà di biodiversità e terreni coltivati. Quando i terreni si impoveriscono a causa dell’uso di pratiche di coltivazione non sostenibili, anche le piante, gli animali e le persone che vivono su di essi muoiono. L’agricoltura biologica ha riconosciuto da subito l’importanza e il rispetto del terreno e della vita che vi cresce, mettendoli alla base delle sue pratiche agricole. Ora, un centinaio di anni più tardi, la Food and Agriculture Association delle Nazioni Unite ha decretato il 2015 l’Anno Internazionale del suolo, riconoscendone appunto l’importanza.




Giorno 2:  “We feed the planet sustainably or not at all”

La povertà e la fame sono i problemi mondiali più urgenti da affrontare. Il secondo giorno dell’Organic Week sarà incentrato proprio sul dimostrare che l’attuale sistema industriale non può nutrire il mondo e non è più sostenibile. Per risolvere questi problemi, infatti, è necessario adottare un altro tipo di approccio produttivo, basato su tecniche di coltivazione sostenibili. L’agricoltura biologica può dare un contributo significativo in questa sfida, ma non senza il supporto delle Istituzioni, della politica e una maggiore consapevolezza volta a favorire la nascita di una democrazia alimentare.

Giorno 3: “The Future of Agriculture: Organic 3.0”

L’agricoltura Biologica è stata “inventata” un centinaio di anni fa. L’innovazione ha poi contribuito a far crescere il mercato, generando risultati convincenti. Eppure l’agricoltura biologica rappresenta solo l’1% e non sempre soddisfa le aspettative. Per questo, è necessario che si sviluppi ulteriormente per migliorare e diventare ancora più sostenibile. È questo ciò di cui parleranno alcuni dei più grandi esperti del settore biologico durante l’ultimo appuntamento dell’Organic Week.

Potete partecipare all’Organik Week, effettuando la registrazione attraverso gli appositi form d’iscrizione online. Le registrazioni danno il diritto a ricevere un ingresso gratuito per Expo. I biglietti gratuiti saranno assegnati in base all’ordine di arrivo delle domande d’iscrizione e fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Per maggiori informazioni, consultare il programma dell’evento o effettuare la registrazione, potete cliccare su questo link.

(Foto: images.mapsofindia)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here