naturasi acqua potabile bottiglie di plastica

NaturaSì e la Giornata Mondiale dell’acqua: al bando le bottiglie di plastica, ecco gli erogatori di acqua potabile

Domani è la Giornata Mondiale dell’Acqua e NaturaSì alla vigilia di questo evento ha comunicato che metterà al bando dai suoi scaffali le bottiglie di plastica, favorendo invece gli erogatori di acqua potabile e le bottiglie di vetro sfuse.

Il loro progetto si chiama “Plastic Free” ed è un iniziativa studiata assieme a Legambiente e patrocinata dal Ministero dell’Ambiente, per ridurre il consumo di bottiglie di plastica.

Solo in Italia la portata di vendita annua arriva agli 8 miliardi di bottiglie.

L’iniziativa di NaturaSi contro per l’acqua plastic free

NaturaSì è una catena di negozi biologici, che conta 270 punti vendita in tutta Italia, è la prima azienda di grande distribuzione a realizzare un’azione concreta contro l’uso smodato della plastica. Un’ iniziativa importantissima che speriamo abbia un seguito anche in altre catene di distribuzione.

Le dichiarazioni di Naturasi

Ecco le parole di Fabio Brescacin, presidente EcorNaturaSì:

“Una mini-rivoluzione, una grande rivoluzione. Sono diversi anni che stiamo lavorando a questo progetto. Il nostro obiettivo era eliminare almeno le bottiglie in plastica dell’acqua – ha spiegato – Abbiamo studiato degli erogatori che prendono l’acqua del sindaco, quindi in ogni città l’acqua è diversa naturalmente, però facciamo un’ulteriore filtrazione, un filtro a carboni attivi. E poi abbiamo messo un vitalizzatore, un apparecchio costruito in Svizzera, perché l’acqua deve essere purificata, ma deve essere anche vitalizzata”.

Il plauso di Legambiente

Stefano Ciafani, Presidente di Legambiente.

“Fanno quello che in giro per l’Italia spesso fanno i comuni, ma è la prima volta che un’azienda mette in campo un’azione concreta per ridurre l’uso delle bottiglie di plastica, che sono un problema oggettivo. L’Italia è il primo paese europeo per consumo di acqua in bottiglia e noi dobbiamo assolutamente scendere in questa classifica che non fa onore al nostro paese, con azioni come questa, che speriamo vengano replicate anche in altre aziende”.

Il consumatore sta iniziando a diventare sempre più consapevole del suo impatto sull’ambiente e ci auguriamo che questa iniziativa sia la prima di una lunga serie atta a eliminare la plastica all’origine.

LEGGI ANCHE:

PUGLIA PLASTIC FREE: LA REGIONE METTE AL BANDO LA PLASTICA MONOUSO

PRIMO SUPERMERCATO AL MONDO PLASTIC FREE

TERNI E’ LA PRIMA CITTA’ ITALIANA AD ABOLIRE LE CANNUCCE DI PLASTICA

INIZIATIVE SOSTENIBILI DI NATURASI’

E’ PARTITO IL PIU’ GRANDE PROGETTO DI PULIZIA DEGLI OCEANI

OSMOSI INVERSA E PURIFICAZIONE DELL’ACQUA IN CASA

 

Acqua potabile, bottiglie di plastica, giornata mondiale acqua, naturasi, plastic free, plastica monouso


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter