Pan dolce alle noci zucca e cannella

Siamo nel periodo della zucca e già abbiamo avuto modo di conoscere le sue proprietà, se l’abbiniamo alle noci e alla cannella ecco che trionfo di sapori ne ricaviamo.

Ingredienti:

1kg di farina di grano tenero tipo 0, 250 gr di zucca lessa, 300gr di malto di mais, 1 cucchiaio di miele a piacere, 150 gr di olio di semi di girasole, la buccia di un’arancia, 1 e ½ tazza di uva passa, 1 tazza di gherigli di noce, 1 tazza di nocciole, 2 cucchiai di cannella, 1 cucchiaio di semi di finocchio, 1 tazza di semi di anice, 3 chiodi di garofano, ½ cubetto di lievito di birra, 50 gr di pasta madre, 10 gr di sale.

Preparare un impasto con 300 gr di farina, 1/3 cubetto di lievito di birra e 1 e ½ tazza di acqua. L’impasto deve risultare morbido e appiccicoso e quindi lasciatelo riposare per circa 3 o 4 ore circa.

Frullate la zucca e aggiungete 2 tazze di acqua calda in modo tale da creare una crema fluida. Mescolate questa crema con il malto di mais, il restante lievito, 600 gr di farina 0, la pasta madre e aggiungete anche l’impasto preparato precedentemente con il lievito di birra. Mescolate bene il tutto e lasciate riposare per un’ oretta circa. Tritate i semi di finocchio, anice, cannella e chiodi di garofano e aggiungete la miscela all’impasto.  Rimescolate l’impasto e aggiungete acqua finchè non sarà morbido e appiccicoso. Create la forma che preferite, potete anche formare due filoni e metterli negli stampi.  Ungeteli e lasciateli riposare per 2 orette ancora, trascorso il tempo infornate nel forno preriscaldato a 200° e cuoceteli per  1 ora circa. A metà cottura abbassate la fiamma.

Buon appetito

 

Fonte: Terra Nuova

eco ricette, pan dolce, proprietà zucca, ricette zucca


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter