Home Rischi per la salute Quali sono le cause dell’ acufene e come ridurlo

Quali sono le cause dell’ acufene e come ridurlo

883
1
CONDIVIDI
acufene udito

L’ acufene può portare all’isolamento

Segnale acustico, fischio, sibilo, l’acufene può assumere molte forme. Il disagio e il disturbo nelle orecchie varia a seconda del tipo di acufene di cui si soffre, così come varia l’impatto che ha questo fastidioso sibilo nella vita delle persone. Alcuni si abituano al rumore infinito delle loro orecchie con relativa facilità mentre altri si disperano e cercano soluzioni rapide.

Su internet, in tv e alla radio si possono trovare facilmente molti metodi che assicurano un risultato certo e l’eliminazione del problema. Da anni sono in corso studi per debellare questo fastidio ma non vi è ancora una soluzione definitiva. Le cure abbondano ma le terapie davvero efficaci sono poche.

La scelta migliore e più diffusa è l’utilizzo di soluzioni acustiche: recandosi presso un centro specializzato nella perdita dell’udito potrete trovare sicuramente la soluzione più adatta alle vostre esigenze.

Le persone più affette da questo problema sono i soggetti avanti con l’età a causa del deterioramento degli organi uditivi ma il tinnitus può colpire anche i giovani e le cause possono essere svariate. Tra queste troviamo:

  1. esposizione a musica alta;

  2. effetti secondari di un farmaco;

  3. problemi neurologici.

La ricerca medica negli ultimi anni ha dimostrato che gli acufeni presentano una qualche forma di perdita dell’udito. Per alcuni questa perdita uditiva può essere così piccola, o influenzare una banda di frequenze molto ristretta che il rumore che sentono non interferisce con il corso della loro vita. Per altri la perdita dell’udito può essere maggiore e influenzare più frequenze causando disagio e isolamento.

L’acufene può portare all’isolamento

Come si vive con l’acufene? Dipende da persona a persona, per alcune il problema è così piccolo che risulta irrilevante, per altri il fischio alle orecchie può essere invalidante. In quest’ultimo caso, in particolare, un controllo può essere la soluzione più adatta per riprendersi la propria vita.

Esistono tuttavia molte organizzazioni e gruppi, online o sui social network, facilmente contattabili composti da persone che risentono del problema dell’acufene. Iscriversi e mettersi in contatto con persone che soffrono del vostro stesso problema può aiutarvi a superare e convivere con questo disturbo ma soprattutto a trovare la strada per uscirne.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.