malattie e pesticidi

Il database che raccoglie tutte le malattie legate alla contaminazione da pesticidi

Malattie e pesticidi: il database delle malattie indotte da pesticidi, lanciato da Beyond Pesticides, cattura la gamma di malattie legate a queste sostanze e tiene traccia delle più recenti esposizioni epidemiologiche e nel mondo reale utilizzando studi sottoposti a revisione paritaria.

Il gruppo nazionale per l’ambiente e la salute pubblica Beyond Pesticides ha aggiornato il proprio database delle malattie indotte da pesticidi (PIDD), includendo oltre 1.100 voci di studio, con una funzione di ricerca relazionale per affrontare la complessa pervasività degli effetti negativi sulla salute dei pesticidi.

Il PIDD comprende studi epidemiologici e di esposizione di laboratorio ed è continuamente aggiornato per monitorare i risultati e le tendenze emergenti.

“Abbiamo creato questo database unico per colmare il divario tra pesticidi e molteplici percorsi di malattia. L’esposizione può promuovere lo sviluppo di varie malattie, molte delle quali si verificano contemporaneamente.”

Questo strumento rende facile sia per i consumatori che per i funzionari sanitari l’accesso alle risorse scientifiche che portano alla luce patologie specifiche e una serie di malattie che colpiscono la salute pubblica dall’esposizione ai pesticidi “, Warren Porter, Ph.D., membro del consiglio di amministrazione di Beyond Pesticides e professore emerito di zoologia e tossicologia ambientale presso l’Università del Wisconsin-Madison.

Malattie e pesticidi: l’importanza del Database

I collegamenti con l’esposizione di pesticidi sono stati trovati in un numero crescente di studi che valutano le cause di malattie prevenibili – tra cui:

“Questi collegamenti alle malattie supportano l’urgente necessità di passare a pratiche e politiche prive di sostanze tossiche”, afferma il dott. Porter.

Il database relazionale delle malattie indotte da pesticidi Beyond Pesticides ha inoltre lo scopo di dimostrare come l’esposizione pervasiva ai pesticidi e come l’esposizione possa avere un impatto sulla salute umana con numerosi esiti negativi per la salute. Le persone esposte ai pesticidi non sviluppano solo un sintomo o una malattia, ma possono sviluppare malattie multiple e interconnesse. 

Gli studi dimostrano che l’esposizione ai pesticidi può causare stress ossidativo che porta a varie malattie, comprese malattie neurodegenerative, cardiovascolari o oncologiche. Molti degli studi disponibili in PIDD mettono in discussione l’efficacia della regolamentazione basata sulla valutazione del rischio, intesa a gestire gli esiti avversi della malattia.

Inoltre, Beyond Pesticides ha appena lanciato il suo nuovo Portale per la presentazione di argomenti sui pesticidi , dove consumatori e scienziati possono inviare direttamente storie personali, aneddoti, articoli di notizie e scoperte scientifiche.

LEGGI ANCHE: Il glifosato altera il microbioma intestinale. Lo studio

Pasta senza glifosato: le 8 migliori marche

malattie e pesticidi, pesticidi


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter
Per favore inserisci un indirizzo email valido
Questo indirizzo è già in uso
The security code entered was incorrect
Grazie per esserti iscritto