Home Rimedi Naturali Una tisana per combattere la carenza di ferro

Una tisana per combattere la carenza di ferro

42723
1
CONDIVIDI

La carenza di ferro  è alla base di sintomi persistenti di affaticamento e stanchezza, ma non solo. Lo abbiamo visto quando abbiamo esaminato le cause principali che portano a un’assenza di questo minerale nel nostro organismo.

Intervenire in tempo e prestare attenzione a tutti i segnali che il nostro corpo ci manda è una delle prime cose da fare per evitare che la situazione peggiori.

A tal proposito, esiste una bevanda naturale, molto semplice da preparare in casa, composta da tre ingredienti preziosi, utili a combattere la carenza di ferro nell’organismo. Non si può dire che sia estremamente gradevole, ma sembra essere efficace.

Naturalmente, questa soluzione non è da intendersi come sostituto a un controllo medico o al consulto con un naturopata di fiducia. I rimedi, infatti, variano da persona a persona così come anche i diversi livelli di carenze alimentari.

SONY DSC

Vediamo come realizzare la nostra bevanda. Ecco gli ingredienti che vi servono:

  • 1 tazza di acqua
  • 1 cucchiaio e mezzo di foglie secche di ortica
  • 1 cucchiaio di melassa
  • Il succo di mezzo limone

Portate l’acqua a ebollizione e aggiungete le foglie di ortica essiccata. Lasciate riposare per 5-7 minuti, poi filtrate il liquido. A questo punto, aggiungete la melassa e il succo di limone, mescolate e bevete subito.

Come dicevamo all’inizio, ognuno degli ingredienti inseriti nella nostra bevanda apporta preziosi benefici alla salute, soprattutto per reintegrare il ferro mancante.

Limone

Il succo di limone, così come di tutti gli altri alimenti ricchi di vitamina C, contribuisce a favorire l’assorbimento del ferro da parte dell’organismo. Oltre che nella bevanda, infatti, sarebbe opportuno accompagnare con la vitamina C tutti gli alimenti possibili che contengono ferro: pensiamo ad esempio alle insalate con le verdure a foglia verde, composte ad esempio da spinaci. Il limone poi è anche un ottimo rimedio per purificare il corpo. Questo ad esempio è uno dei benefici che potreste trarre bevendo al mattino un bicchiere d’acqua con una spruzzata di vitamina C!

Ortica

L’ortica è una pianta spesso sottovalutata eppure molto preziosa per la nostra salute. Il suo consumo, infatti, è particolarmente utile per le persone che soffrono di anemia o carenza di ferro. Ha delle spiccate proprietà rimineralizzanti, stimola la produzione di globuli rossi. Le foglie possono essere adoperate per preparare decotti, minestre, zuppe. È anche ricca di vitamina C. Al link potete approfondire le sue proprietà:  http://ambientebio.it/lortica-infinita-riconosciuta-dal-cielo/

Melassa

La melassa nera è un complemento alimentare proveniente dalla lavorazione della canna da zucchero. È molto ricca di Sali minerali come potassio, calcio, magnesio, ferro, rame e cromo. Possiede anche un buon quantitativo di vitamine, utili per le diverse funzioni del nostro organismo. È indicata in particolare nei casi di: acidosi, anemia, coliche, crampi, edemi, insonnia, nervosismo, ipoglicemia, malattie cardiovascolari, reumatismi, stipsi spastica, ulcere, varici. Se volete avere maggiori informazioni sulla melassa nera, potete farlo leggendo il nostro articolo http://ambientebio.it/melassa-nera-benefici-per-la-salute/

(Foto in evidenza: cdn.big.bien; foto interna: passionatenutrition)

1 COMMENTO

  1. La vitamina C é distrutta a meno di 40°C, se si porta l’acqua per la tisana a ebollizione (+ di 90°C) addio vitamina C !!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here