semi di girasole

Semi di girasole: benefici per la salute, come mangiarli e dove trovarli

Quando sentiamo nominare i semi di girasole, ci viene subito in mente l’olio che se ne ricava, ampiamente diffuso nelle nostre cucine. Difficilmente, infatti, associamo ai semi le proprietà e i benefici di cui sono ricchi. Questo è un grosso errore perché, seppur piccoli, i semi sono dotati di un potere nutrizionale sorprendente.

Vediamo insieme alcuni benefici legati al consumo di questo piccolo alimento.

Potere nutrizionale dei semi di girasole

I semi sono un alimento molto nutriente. Sgranocchiarli, infatti, può fornire al nostro organismo una riserva di elementi naturali come il rame, il manganese, il magnesio, il selenio e il fosforo, difficili da ottenere tutti insieme, spesso, anche in una dieta equilibrata.

Non solo sono anche una buona fonte di vitamina E, vitamine del gruppo B e acido folico, acido linoleico, acidi grassi omega 3 nonché proteine.

semi di girasole
Particolare di girasole

Nello specifico la vitamina E aiuta a contrastare la formazione di radicali liberi responsabili dell’invecchiamento e dell’ossidazione delle cellule, possiede inoltre proprietà antinfiammatorie e aiuta a ridurre i sintomi di malattie come l’artrite e l’infiammazione articolare.

I semi possono essere di diversi colori e quindi avere una concentrazione diversa di elementi nutritivi:

  • bianchi, ricchissimi di acido linoleico (precursore degli omega 6);
  • neri, con alti livelli di ferro, manganese, zinco e fibre;
  • striati, con elementi utili alla regolarità dell’intestino.

Semi contro le malattie cardiovascolari

La vitamina E è uno degli antiossidanti naturali essenziali per la nostra salute. Sembra che una delle funzioni principali della vitamina E sia quella di proteggere il nostro corpo dalle malattie cardiovascolari. Questa vitamina, infatti, riduce il quantitativo di colesterolo cattivo, aumentando i livelli di quello buono. È inoltre un anticoagulante naturale e riduce il rischio di ictus.

Semi utili per rilassare i nervi

Mangiare questi semi  può aiutarci a calmare i nervi e a rilassarci. Questo perché sono ricchi di magnesio, essenziale per mantenere il sistema nervoso sano. Come risultato, le persone che mangiano i semi di girasole regolarmente hanno un rischio ridotto di ipertensione, ictus, spasmi muscolari, emicranie, crampi e affaticamento generale. I semi di girasole sono anche una carica energetica fantastica per chi soffre di ansia o depressione.

semi di girasole
Benefici semi di girasole: particolare

Migliorano la salute in generale

Sempre merito della vitamina E, che gioca un ruolo fondamentale nella protezione contro i problemi causati da artrite e asma. La vitamina E migliora anche alcuni degli effetti collaterali della menopausa, come le vampate di calore. Questi piccoli semi sono inoltre indicati per garantire un buon funzionamento dell’intestino e per la prevenzione delle malattie respiratorie

Semi di girasole: come mangiarli, dove trovarli e come conservarli

I semi sono in genere impiegati per la realizzazione dell’olio ma, tostati, possono essere una preziosa alternativa agli snack pomeridiani.

Calorie semi girasole: la dose massima raccomandata è di 2 cucchiai al giorno. Anche se contengono molte meno calorie degli altri semi oleosi, sono comunque piuttosto calorici.

semi
Girasole semi

Come si mangiano i semi di girasole: sono un alimento incredibilmente versatile. Oltre a utilizzarli come spuntino, potete aggiungerli nelle insalate, per la preparazione di muesli, nelle zuppe, per la preparazione di un pesto o di altre salse originali con cui condire la pasta. Il limite è solo la nostra immaginazione! Prestate attenzione solo a eventuali allergie.

Come conservare i semi di girasole: sono facilmente reperibili sia dal supermercato che nei negozi che vendono alimenti biologici.

Si possono acquistare con o senza guscio. Se i vostri semi hanno ancora i loro gusci, possono essere conservati in un luogo fresco e asciutto. Se sono stati sgusciati dovrete conservarli in un contenitore ermetico in frigorifero. Questo consentirà di evitare che il grasso all’interno irrancidisca.

particolare semi

Naturalmente, quelli di girasole non sono i soli semi naturali che possono essere consumati, apportando benefici al nostro organismo. Tra i più importanti, infatti, abbiamo i semi di zucca, di lino, ma anche i semi di anguria.

Photo by João Jesus from Pexels

Photo by Lukas from Pexels

(Foto)

proprietà semi di girasole, semi di girasole, semi di girasole benefici, semi di girasole ricette


Agnese Tondelli

La mia passione è sempre stata l'arte di creare con poco, e di riutilizzare le risorse per formare oggetti di nuova utilità. Per questo troverete numerosi articoli che riguardano il riciclo creativo e piccoli tutorial su come svolgere piccoli e grandi lavori domestici. Sono anche una mamma premurosa e mi piace dare dei consigli per vivere questo aspetto della nostra vita nel modo più naturale e sicuro possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter
Per favore inserisci un indirizzo email valido
Questo indirizzo è già in uso
The security code entered was incorrect
Grazie per esserti iscritto