Home Alimentazione Biologica Rimedi naturali: le piante per gli occhi

Rimedi naturali: le piante per gli occhi

1108
0

Tempo di primavera, tempo di allergie, anche per gli occhi. I principali imputati del prurito, del rossore, della lacrimazione e del gonfiore alle palpebre sono da ritenersi le muffe, gli acari, le polveri e alcuni alimenti. I rimedi fitoterapici rappresentano la risposta più adeguata, in quanto possono essere utilizzati più volte al giorno e non hanno controindicazioni.  I lavaggi a base di topinambur, costituiscono un efficace rimedio alle allergie che colpiscono gli occhi. Il topinambur è un tubero, simile alla patata, che aiuta i tessuti a rigenerarsi, va tritato finemente  una parte piccola come una nocciola e lasciato in una tazza di acqua fresca per 5 minuti, va filtrato e il lavaggio va effettuato mattina e sera. Se l’occhio è sgonfio o prude, il sollievo è immediato e possiamo notare e sentire subito un giovamento.

Altre piante adatte sono:

 

Eufrasia anti-secchezza

Proprietà antiinfiammatorie, antirossore, adatto a secchezza oculare o a orzaioli.

 

Camomilla decongestionante

Gli impacchi alla camomilla sono consigliati a chi sta tante ore davanti al computer.

 

Malva lenitiva ed emolliente

Loading...

La malva favorisce l’idratazione oculare ed è indicata alle donne in pre-menopausa per prevenire disturbi agli occhi.

 

Calendula protettiva

Pianta adatta a chi ha occhi chiari, delicati, sensibili alla polvere o all’inquinamento ambientale.

 

Meliloto anti-rossore

Adatta per chi ha gli occhi che si arrossano facilmente.

 

Fiordaliso riequilibrante

Il fiordaliso è utile in caso di congiuntivite, per serve a dare sollievo agli occhi irritati da lampade solari, da trucco pesante o da occhi stanchi in locali molto luminosi. Si può usare tutti i giorni.

 

Tutte queste piante possono essere utilizzate come infusi e si ottengono mettendo un cucchiaio raso della pianta scelta in una tazza di acqua calda, per 10 minuti e poi si filtra il tutto. Vanno utilizzati imbevendo delle garze di cotone e facendo degli impacchi sugli occhi.

 

Gino Favola

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.