Home Rimedi Naturali Respirazione circolare: ecco l’esercizio che ti libera da ansia e stress

Respirazione circolare: ecco l’esercizio che ti libera da ansia e stress

1052
0
CONDIVIDI
Respirazione circolare

Ecco un sano antidoto ad ansia, stress e angoscia. Un semplice esercizio che ti aiuterà a riprendere consapevolezza di te stesso e vivere meglio

Non esistono bacchette magiche quando la vita ci mette alla prova. Esistono però degli aiuti pratici e semplici che possono aiutarci a stare meglio, allontanando ansia e stress. Un esempio è la tecnica nota come respirazione circolare.

La respirazione circolare è una particolare tecnica di respiro chiamato “consapevole” in grado di eliminare e depurare i blocchi emozionali. Una pratica semplice, che tutti possono mettere in pratica per iniziare a stare meglio.

Scopriamo insieme come metterla in pratica.

Migliora la tua giornata con la respirazione circolare

Chiudete gli occhi, rilassate il corpo quanto più potete, lasciate andare tutte le tensioni fiche e iniziate a inspirare ed espirare. È questa la soluzione più semplice per uscire fuori da quella situazione di disorientamento che una giornata storta o l’eccesso di stress possono causare. Un esercizio di respirazione circolare che ci insegna a prendere consapevolezza di noi stessi e ci aiuta a stare meglio.

Ma cos’è effettivamente la respirazione circolare?

Che cos’è la respirazione circolare

La tecnica di respirazione circolare è una modalità particolare di respiro, che viene denominato “consapevole” e che ci aiuta a prendere coscienza di noi stessi. Ciò che la caratterizza è il fatto che gli intervalli di apnea tra l’inspirazione e l’espirazione vengono eliminati, favorendo appunto un circolo continuo.

L’eliminazione delle pause influisce profondamente sui livelli di energia del nostro corpo. È come se ci ricaricassimo. La conseguenza è che ci sentiamo depurati dai blocchi emozionali che ci fanno stare male. Questo perché aiuta la conoscenza interiore del soggetto, armonizzando ciò che è dentro di lui.

A cosa serve

Essenzialmente a sintonizzare ogni cosa presente all’interno del nostro corpo. Quando siamo particolarmente stressati, o viviamo emozioni intense, le prime due funzioni del nostro organismo che si alterano sono il battito cardiaco e il respiro. Padroneggiare il respiro, quindi, diventa una sorta di ponte diretto con queste emozioni. Il respiro continuato fa fluire queste sensazioni negative, aiutandoci a liberarcene.

Un esercizio di respirazione circolare per liberarsi da ansia e stress

La respirazione circolare si compone di due particolari tecniche: il Rebirthing e il Respiro Olotropico.




Per poter iniziare il nostro esercizio, è necessario assumere una postura da seduti. Dobbiamo essere rilassati, senza muscoli in tensione. A questo punto è possibile iniziare a respirare. Un respiro dolce mai ininterrotto, senza pause di apnea tra inspirazione ed espirazione. L’aria non va accompagnata fuori dal nostro corpo, ma deve fluire spontaneamente. Il tempo è variabile: prendetevi tutto quello che vi serve per riuscire a liberarvi completamente delle emozioni negative. Che siano 30 minuti, o 60.

Il respiro consapevole ritorna al corpo sano e forte e lo purifica, ristabilendo equilibrio e serenità.

Se invece avete pochissimo tempo a disposizione, potete provare un percorso graduale, che parte da un esercizio di soli 5 minuti al giorno. Trovate come fare a questo link.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here