Home Rimedi Naturali Come liberarsi dei funghi sulla pelle: ecco 5 rimedi naturali

Come liberarsi dei funghi sulla pelle: ecco 5 rimedi naturali

21342
0
Come alleviare le infezioni da funghi sulla pelle con i rimedi naturali

I funghi sulla pelle sono un problema più comune di quanto pensiamo! Ecco come prevenire il problema e come rimediare una volta comparsi.

Vi è mai capitato di contrarre un’infezione da funghi sulla pelle? È un problema più diffuso di quanto pensi. Infatti i funghi sono dei microrganismi, detti miceti, che proliferano un po’ ovunque, sopratutto in ambienti caldi e umidi, come palestre, piscine o spiagge. Possono colpire ogni parte del nostro corpo, ma in particolare li riscontriamo su pelle, cuoio capelluto e unghie. Talvolta le micosi sono asintomatiche, altre volte provocano pruriti decisamente fastidiosi. Nei casi più gravi è necessario rivolgersi a uno specialista. Ecco alcuni rimedi naturali che è possibile adottare per alleviare il problema.

Aglio

L’aglio è il rimedio naturale per eccellenza contro la micosi. Ha proprietà antisettiche, antibatteriche e antiparassitarie. Schiacciate due spicchi d’aglio e fate una pastetta aggiungendo qualche goccia d’olio d’oliva. Applicatela due volte al giorno sulla zona aggredita dal fungo, avvolgete il tutto con una garza sterile e lasciate agire almeno per una ventina di minuti. Poi lavate la pelle con acqua tiepida e asciugate bene. Per le infezioni micotiche più ostinate, aggiungete due spicchi di aglio tritato al cibo: vi aiuterà a rafforzare le difese immunitarie e a combattere l’infezione. (Ecco come evitare problemi d’alito).

Aceto di mele

L’aceto di mele è un efficace alleato nel combattere i funghi grazie alle sue proprietà antimicotiche. L’ingrediente ha una forte azione purificante, per il suo PH acido che equilibra quello naturale della pelle. Diluite un cucchiaio di aceto di mele in un bicchiere d’acqua e tamponate la zona colpita dalla micosi con un batuffolo di ovatta. Lasciate agire per una ventina di minuti e poi risciacquate. Applicandolo 3-4 volte al giorno, vedrete risultati incoraggianti in un paio di settimane.

Pompelmo

L’estratto dei semi di pompelmo si rivela essere un ottimo antibiotico e antisettico naturale. Viene prodotto con l’utilizzo dei semi, della polpa e dell’interno della scorza dell’agrume. È molto efficace nella cura dei funghi sulla pelle, in funzione preventiva o per le infezioni cronicizzate. Mostra i suoi effetti benefici nel giro di un paio di mesi. Applicate il liquido sulla micosi per tre volte al giorno per bloccare l’infezione e poi continuate due volte al giorno ancora per un’altra settimana.

Olio di tea tree per curare i funghi sulla pelle

Questo olio essenziale è il miglior rimedio naturale per le infezioni fungine, anche se necessita di più tempo per intervenire. Poiché il contatto diretto con l’olio essenziale potrebbe essere aggressivo per la pelle, diluitelo prima di usarlo. Unite due parti di olio di tea tree con cinque parti di olio d’oliva o olio di mandorle. Oppure aggiungetelo a un po’ di gel di aloe vera, per un’azione lenitiva e rinfrescante. Massaggiate più volte al giorno la parte interessata finché l’olio non penetra nella pelle e agisca sul fungo, impedendone la diffusione su altre parti del corpo.

Olio di cocco

Quest’olio è un rimedio efficace per ogni tipo di fungo grazie alla presenza di acidi grassi a media catena, che distruggono la parete cellulare del fungo. Massaggiate la zona affetta dalla micosi fino al completo assorbimento, almeno due volte al giorno. In realtà, grazie ai benefici dell’olio di cocco, possiamo fare questo trattamento quante volte vogliamo, perché non farà altro che bene alla nostra pelle.

Come prevenire i funghi sulla pelle

Se si è particolarmente predisposti a contrarre l’infezione da funghi, è utile adottare alcuni comportamenti che ne riducono il rischio. In particolare:

  • mantenete la pelle sempre ben pulita e asciutta;
  • non condividete oggetti personali come spazzole, asciugamani, vestiti, cappelli o scarpe;
  • per evitare di contrarre i funghi al piede, prediligete l’uso dei sandali, oppure assicuratevii di indossare sempre calzini ben puliti e asciutti;
  • disinfettate spesso i box doccia o la vasca da bagno;
  • scegliete indumenti in fibra naturale, invece che in quella sintetica, perché facilitano la traspirazione del sudore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.