Home Fai da Te Panna di soia: come realizzarla in casa con solo due ingredienti

Panna di soia: come realizzarla in casa con solo due ingredienti

465
0
CONDIVIDI
panna di soia

Realizzare la panna di soia in casa ha il vantaggio di sapere che state consumando un prodotto genuino, contenente tutte le proprietà del latte vegetale. Ecco una ricetta semplice semplice adatta a piatti dolci e salati

La panna di soia è un’alternativa vegetale per chi non può o non vuole mangiare latticini. Realizzarla è veramente molto semplice e bastano pochissimi ingredienti.

In commercio esistono molte marche di panna di soia. Produrla in casa, però, vi dà la certezza della genuinità del prodotto che state consumando e della bontà degli ingredienti adoperati.

Vediamo allora insieme come realizzarla in casa una buonissima

Valori nutrizionali, ricetta e come adoperarla in cucina

La panna di soia è un alimento che non contiene ingredienti di origine animale e questo la rende ideale per chi ha scelto di seguire una dieta vegana o povera di grassi.

Le sue proprietà nutrizionali sono, naturalmente, uguali a quelle del latte di soia: è ricca di vitamine A, B ed E, di ferro, amminoacidi essenziali, fitoestrogeni e isoflavoni. Non solo: contiene pochissime calorie ed è priva di glutine.

Leggi anche: Latte di soia più nutriente tra le alternative vegetali al latte vaccino: la ricerca

Ecco come realizzarla in casa.

Ricetta

Come dicevamo, bastano pochissimi ingredienti per realizzare la panna di soia in casa: solo due, il latte di soia e l’olio di semi. Potete adoperare olio di mais o di girasole.

Iniziate preparando 100 grammi di latte di soia biologico e 250 grammi di olio.

Ecco il procedimento da seguire.

Versate il latte di soia in una ciotola dai bordi alti e aggiungete gradatamente l’olio, mentre tenete acceso il frullatore a immersione, a velocità medio-alta.

Noterete che il composto comincerà a cambiare consistenza, diventando cremoso. Continuate a frullare, fino a quando non avrete raggiunto la consistenza desiderata. Riponete la panna di soia in un barattolo a chiusura ermetica e sistematela in frigorifero. Qui potete conservarla per un massimo di 4 giorni.

Ricordate un piccolo dettaglio: seguendo questa ricetta, potete adoperare la panna di soia anche per piatti salati, visto che il prodotto non è stato dolcificato. La panna vegetale che trovate in commercio, invece, è in genere ideale per la preparazione dei dolci.

Se volete realizzare a casa della panna di soia dolce, basta aggiungere agli ingredienti un cucchiaio di zucchero a velo.

Gli usi in cucina

La panna di soia può essere adoperata in cucina come la comune panna realizzata con latte vaccino. Può essere consumata in sicurezza da celiaci, vegani e soggetti intolleranti al lattosio.

Nelle ricette salate, può essere adoperata per condire primi piatti, per mantecare risotti, ma anche per farcire torte salate e preparare vellutate.

Se adoperata nelle ricette dolci, può essere usata come sostituto del burro o per arricchirne il sapore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.