Come possiamo riciclare le lampadine usate

In questi giorni è partita la legge che mandava in pensione le lampadine a incandescenza, e cercando nel web abbiamo trovato varie idee su come poter dar nuova vita a queste lampadine oppure anche ad altre esaurite.

Ci sono molti modi carini per poterle utilizzare, bisogna sempre indossare un paio di quanti spessi per evitare eventuali schegge e procedere alla lavorazione, possono diventare delle simpatiche decorazioni natalizie e qui in base alla vostra fantasia potete sbizzarirvi:

Possiamo trasformare le nostre lampadine in originali contenitori per la cucina:

Oppure per arredare la casa li possiamo trasformare in insoliti lampadari o raffinati soprammobili:

e ancora…

Di idee per poter riciclare le lampadine ce ne sono, ed è utile creare nuovi oggetti, con il riuso, dando vita a delle vecchie lampadine.

Proviamoci e chi realizza una nuova creazione ci può mandare delle foto, così le pubblicheremo sempre nell’articolo…

 

Fonti:”http://salute.leonardo.it,http://it.paperblog.com,

lampadine a incandescenza, lampadine fluorescenti, lampadine riciclo, riuso lampadine


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter