Jessica Meir

Come affrontare la quarantena: Jessica Meir ci dà consigli dallo spazio

Ci sono molti aspetti simili tra la quarantena casalinga e la vita nello spazio degli astronauti. È questo quello che ci dice Jessica Meir, sui social Astro_Jessica, in un post su Twitter.

Com’è la vita degli astronauti?

La vita degli astronauti è piuttosto dura. Astronauti non ci si improvvisa; anche se adesso le condizioni per diventarlo sono meno stringenti, occorre un duro lavoro preparatorio sia fisico che psicologico per poter affrontare una missione.

Sono molti i danni che può provocare l’assenza di gravità: tra questi c’è il rischio di osteoporosi e indebolimento muscolare che gli astronauti devono assolutamente evitare. Studi confermano anche che sono maggiormente soggetti a cataratta e a sviluppo di tumori per le radiazioni cosmiche spaziali.

Leggi anche:

Quarantena:come sopravvivere fisicamente e psicologicamente alla reclusione in casa per Coronavirus

Coronavirus (2019-nCoV): la necessità di mantenere una regolare attività fisica prendendo precauzioni

La sofferenza dei bambini per l’isolamento in casa da Coronavirus e l’importanza dell’aria aperta: un trauma di cui i decreti non parlano

Cosa consiglia Jessica Meir?

Astro_Jessica può parlare per esperienza; la vita da quarantena casalinga è molto simile alla vita che gli astronauti fanno tutti i giorni.

Ci consiglia perciò di non trascurare il nostro corpo perdendo l’allenamento. L’indebolimento fisico infatti è una delle maggiori conseguenze dell’immobilità muscolare, favorito dal divieto (al fin di evitare i contagi) di attività basilari come lunghe passeggiate e attività sportive all’aperto.

Allenarsi in casa può essere un efficace medicina per la salute del nostro corpo. Jessica inoltre augura a tutti di mantenere la comunicazione con i propri cari anche se a distanza.

Come lei stessa ricorda, gli astronauti non perdono ogni contatto con il mondo; anzi possono mettersi in collegamento con parenti ed amici tramite le varie applicazioni disponibili per le video-chiamate.

“Da qua su abbiamo seguito la vicenda ed è surreale pensare tutto quello che sta succedendo ‘a terra’ mentre siamo qui nel corso dell’operazione spaziale. Torneremo su pianeta Terra diverso” dice Meir “ma penso che per rendere la vita più semplice le persone possano fare le stesse cose che facciamo qui, ovvero mantenere lo stesso regime e abitudini di esercizio

Il tweet elogiare il nostro Paese

Sul suo profilo Twitter compare un immagine in cui incoraggia le principali città italiane colpite dall’emergenza e l’Italia intera. Dichiara che lo spirito italiano è forte e che brilla anche dallo spazio.

Un forte messaggio solidale che ci spinge ad andare avanti come Paese nonostante l’emergenza e le difficoltà subite.

Jessica Meir, nasa, quarantena


valentina paolillo

Laureata in Scienze Biologiche, mi sono sempre interessata ai perché del mondo biologico. Nei miei articoli tratto soprattutto i cambiamenti climatici, ma non dimentico animali e fiori che sono la mia passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.