Home Green Economy Jesi: il Comune sostituisce le auto blu con bici elettriche

Jesi: il Comune sostituisce le auto blu con bici elettriche

361
0
CONDIVIDI

Auto blu che camminano a “pedalate”, succede a Jesi.

Il comune di Jesi, in provincia di Ancona, nelle Marche, ha deciso di dare un chiaro segnale all’insegna dell’ecologia e della sostenibilità, dicendo addio a cinque auto blu, in cambio di dieci biciclette elettriche.

Sindaco, giunta e polizia municipale utilizzeranno per i loro piccoli spostamenti delle bici elettriche a pedalata assistita, vinte con un bando del ministero dell’ambiente. I nuovi mezzi di locomozione potranno avere un duplice vantaggio: aiutare nel taglio ai costi della politica e nella lotta per la salvaguardia dell’ambiente.

Il bando con il quale il comune di Jesi ha vinto le e-bike è nato dall’accordo tra Ministero, Associazione dei Comuni e Ducati Energia ed è stato pensato per consentire di sperimentare un prototipo di bicicletta ad alto rendimento e ad emissioni zero, per far ridurre agli enti locali l’inquinamento atmosferico.

Le biciclette elettriche entreranno in sostituzione di cinque autovetture blu, due a diesel e tre a benzina, quasi tutte Euro 1.

Secondo le stime iniziali, la riduzione delle emissioni in atmosfera si attesterà a 1.041 chili all’anno di anidride carbonica e 20 chili di ossido di carbonio. Valori questi stimati dal chilometraggio annuale dei mezzi sostenibili.

Il progetto prevede un cofinanziamento di 11 mila euro da parte del Ministero e di altrettanti dal Comune. Le 10 biciclette saranno utilizzate per l’area istituzionale e parcheggiate all’interno del municipio, in una rastrelliera con impianto elettrico per l’alimentazione e un impianto di cablaggio per la connessione in rete.

(Foto: Ginnerobot)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here