come aromatizzare l'aceto

Ricette per aromatizzare l’aceto

Gli aceti più utilizzati sono quelli di vino, bianco o rosso, ma sappiamo che ne esistono molti altri ottenuti dalla fermentazione di alimenti o liquidi che permettono questo processo :ne è un esempio l’aceto di mele, ottenuto dalla fermentazione del succo di mele, l ‘aceto di birra o l’aceto di riso, utilizzato per condire il sushi. Possiamo anche aromatizzare l’aceto con le erbe, e poi lo si può impiegare sia per i condimenti ma anche per le pulizie di casa. Vediamo alcune possibili varianti:

Aceto alla lavanda

  • 1lt di aceto di vino bianco
  • 15 rametti di lavanda

Disporre nella bottiglia con l’aceto i rametti di lavanda fresca e lasciarli macerare per 2-3 settimane al sole o in un luogo caldo.

Aceto all’aglio

  • 1lt di aceto di vino
  • 6 spicchi d’aglio

Si prepara mettendo nell’aceto gli spicchi d’aglio sbucciati e schiacciati, agitando la bottiglia per far miscelare bene il succo d’aglio. E lasciarlo riposare per una decina di giorni, anche se è già buono il giorno dopo.

Aceto al basilico

  • 1/2 litro di aceto bianco;
  • una manciata di foglie di basilico fresco

Pulite accuratamente le foglie di basilico appena raccolte con uno straccio umido e mettetele a macerare per una settimana in un barattolo a chiusura ermetica insieme con l’aceto.

Come aromatizzare l’Aceto alla Rosa

  • 100gr di petali di rosa
  • 1lt di aceto di vino bianco

Utilizzare rose non trattate con antiparassitari, sbocciate e ben profumate. Eliminare dalla base di ciascun petalo la parte bianca (amara) e sciacquare delicatamente i petali in abbondante acqua. Allargarli su un telo ad asciugare bene. In un vaso perfettamente pulito ed asciutto, mettere i petali e coprirli con l’aceto. Chiudere bene e riporre il vaso in un luogo fresco e buio per 15 giorni. Trascorso questo periodo filtrare attraverso una garza o un colino molto fitto. Travasare l’aceto in una bottiglia pulitissima ed asciutta e tappare.

Aceto al rosmarino

  • 3 rametti di rosmarino
  • 1 litro di aceto di vino bianco

Introdurre nella bottiglia di aceto i rametti di rosmarino, miscelare bene e lasciate riposare in un luogo fresco e asciutto per circa 3 settimane prima dell’utilizzo.

Aceto alla Menta

  • 1lt di aceto di vino bianco
  • 3 manciate di menta fresca

Cogliete le foglie di menta preferibilmente al mattino presto e pulitele con un panno. Portate a bollore l’aceto, unite la menta e togliete immediatamente il recipiente dal fuoco. Dopo aver lasciato riposare per qualche ora, filtrate e imbottigliate. Attendete poi circa un mese prima di usare l’aceto.

aceto aromatizzato, aceto basilico, aceto di rosa, aceto rosmarino, aromatizzare aceto, come preparare aceto


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter

[newsletter_signup_form id=1]