Home Alimentazione Biologica L’anguria il top dell’estate…ricette e cure naturali

L’anguria il top dell’estate…ricette e cure naturali

262
1
CONDIVIDI

L’anguria (Citrullus lanatus) o cocomero è un frutto appartenente alla famiglia delle Cucurbitaceae come il cetriolo e il melone. Questo ortaggio arriva sulle nostre tavole nel momento più giusto, cioè in questo periodo, quando il caldo estivo richiede al nostro organismo un consumo di liquidi e di minerali maggiore, in modo che ci aiuti a recuperare energia e forze. Ricchissimo d’acqua e quasi assente di grassi (30 kcal per 100 g.), il cocomero è rosso per la presenza dei carotenoidi, sostanze antiossidanti fondamentali, che servono per contrastare i radicali liberi presenti nel nostro organismo. Questi pigmenti sono stati studiati ampiamente per le loro capacità protettive della vistaantitumoralicardiovascolaricutanee, e di potenziamento del sistema immunitario. Uno dei più noti e importanti carotenoidi è il licopene, pigmento responsabile del colore rosso di alcuni alimenti, la cui concentrazione massima si trova nel pomodoro e nei vegetali rossi, ma anche l’anguria ne è riccamente portatrice, addirittura il doppio: mentre il pomodoro maturo ne contiene 2573 mg. per etto, il cocomero ne contiene 4532 mg. per etto!


Qui postiamo alcune ricette rinfrescanti con l’anguria:

Anguria in ghiacciolo rinfrescante e light

Ingredienti :300 grammi di polpa d’anguria – 1/2 dl di acqua – 100 grammi di zucchero semolato – succo di1 limone.
Lavate il limone e spremerlo, mescolate l’acqua e il succo di limone, fatelo bollire per 2 – 3 minuti a fiamma bassa e poi lasciate raffreddare. Mentre si raffredda lo sciroppo, frulliamo la polpa di anguria finchè non otteniamo un composto omogeneo, ricordiamoci di privarla dei semi. Quando lo sciroppo di limone sarà raffreddato mescoliamolo con l’anguria e riempiamo gli stampini per i ghiacchioli, o anche possiamo fare dei mini ghiacciolini per i nostri cocktail di frutta estiva… Una volta fatto il tutto riponiamo nel freezer e lasciamo solidificare. Calcolate una media di 7/8 ore circa.

Ma l’anguria la possiamo usare anche per farci alcune maschere per il viso, per il capelli e altro..

Maschera idratante al cocomero

Ingredienti: 1 fetta di cocomero_ due di cucchiai di panna_1 chiara d’uovo. Tutto il composto deve essere frullato, tenendo presente che il cocomero deve essere privo di semi, la sola polpa. Quando andremo a metterci la maschera sul viso, dobbiamo avere la pelle perfettamente pulita, va lasciata una mezzora in pieno relax…e poi risciacquare con acqua. La vostra pelle sarà perfettamente idratata e libera da impurità.

L’anguria ha anche proprietà lenitive ed esfolianti, quindi se passiamo una fettina d’anguria in freezer e po la utilizziamo direttamente sul viso arrossato da sole, ne avremmo un notevole beneficio. Se invece passiamo la polpa del cocomero sul viso lasciando in posa e massaggiando dopo 10 minuti di posa, avremmo un effetto esfoliante.

Shampoo ai semi di cocomero

Con i semi rimasti possiamo fare uno shampoo che ci darà dei capelli lucidissimi e idratati. E’ un impacco più che uno shampoo.  Prendete tutti i semini e tritateli con olio di semi, applicate il composto ottenuto sui capelli e lasciatelo per 30 minuti. Infine fatevi uno shampoo delicato, come quelli che potete creare voi qui.

Se avete altre idee, ricette o rimedi con il cocomero fateci sapere…

 

Agnese Tondelli

 

foto sa: SheKnows

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here