terry wahls

Terry Wahls: la dottoressa che ha sconfitto la sclerosi multipla con la dieta

Terry Wahls è una dottoressa americana famosissima in tutto il mondo per aver sconfitto la sclerosi multipla con la dieta.

Prima della diagnosi di SM era solita correre maratone, scalare montagne in Nepal, partecipare a gare di Triathlon ed ha persino ottenuto la cintura nera di Taekwondo, oltre ad una medaglia di bronzo in full contact ai giochi PAN AMERICANI del 1978 a Washington.

La diagnosi di sclerosi multipla

Medico, con 2 figli, nel 2000 Terry Wahls ha ricevuto la diagnosi di sclerosi multipla che, soli 3 anni dopo, nonostante il supporto di ottimi mesi, è passata nella fase secondariamente progressiva.

Dopo la chemioterapia, la dottoressa è stata costretta alla sedia a rotelle motorizzata e reclinabile, fino alle notti insonni, spese a in ricerche relative a malattie in cui il cervello, proprio come nella sclerosi multipla, tende a ridursi di volume (Alzheimer, Parkinson, Huntington).

Riflettendo sul fatto che in studi condotti sui topi, il loro cervello i loro mitocondri venivano protetti con olio di pesce, creatina e coenzima, ha deciso di adattare quelle dosi ad un essere umano, iniziando la sperimentazione su se stessa.

Il passaggio ad una dieta salutare ed in cosa consiste

Partendo dal presupposto che per una più robusta guaina mielinica occorrono molte vitamine del gruppo B, acidi grassi omega 3, antiossidanti e minerali, la dottoressa Terry Wahls ha pensato bene di assumere questi preziosi nutrienti col cibo, abolendo il cibo spazzatura in favore di una dieta dei raccoglitori-cacciatori rivisitata in chiave moderna; sul presupposto che gli Unuit o gli africani della Savana hanno sempre goduto di ottima salute nutrendosi di foglie, radici, bacche, pesce, raccolti localmente, fresche, di stagione, naturali.

Ma in che cosa consiste la sua dieta?

  • 3 tazze di verdure a foglia verde
  • 3 tazze di vegetali ricchi di zolfo
  • 3 tazze di carne proveniente da animali che si nutrono solo di erba
  • alghe marine
  • organi interni
  • pesce
Dieta dei raccoglitori-cacciatori: la rivisitazione in chiave moderna di un’alimentazione più salutare, preziosa contro la sclerosi multipla e altre malattie.

Cosa mangiare nello specifico?

  • cavoli, cavolfiori, broccoli, ravanelli, kale
  • cipolle, aglio, porro, erba cipollina
  • funghi
  • asparagi
  • carote, peperoni gialli e rossi, barbabietola, cavoli rossi
  • gelsi, mirtilli
  • salmone e aringhe
  • carne proveniente da bestiame che si nutre solo di erba
  • organi interni per 1 volta a settimana (es. fegato, cuore)
  • alghe marina 1 volte a settimana, dall’effetto antitumorale e detossificante

I miglioramenti ottenuti con la dieta

Se nel 2007 era in carrozzella, dopo l’adozione di questa dieta la dottoressa ha avuto progressivi miglioramenti: ha ripreso a camminare; dopo 5 mesi ad andare in bici, dopo 9 mesi a pedalare per 30 km, fino ad un enorme giro tra le montagne canadesi nel 2009.

La dottoressa Terry Wahls ha vinto la sclerosi multipla con la dieta dei raccoglitori-cacciatori, rivisitata in chiave moderna. Essa è strutturata su 3 livelli:

  • The Wahls diet per avviare il sistema ad un’alimentazione più ricca di nutrienti, rimuovendo parte dei cibi poco salutari
  • Wahls Paleo, il secondo livello in cui le persone sono più consapevoli della loro scelta di proseguire con questa dieta per ottenere l’integrità intestinale
  • Wahls Paleo plus, il livello maggiore, quello che apporta i migliori benefici a livello neurologico e psicologico.

dieta dei cacciatori-raccoglitori, sclerosi multipla, Terry Wahls

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.