Home Permacultura Creare scarpe sportive dalla plastica riciclata

Creare scarpe sportive dalla plastica riciclata

1847
0
CONDIVIDI

E se vi dicessimo che i vostri rifiuti possono trasformarsi in un nuovo paio di scarpe?

Dopo aver visto la spazzatura diventare alloggi per i senza tetto e la plastica raccolta dagli oceani, packaging sostenibile, oggi parliamo di un nuovo progetto che ha come obiettivo la creazione di scarpe a partire dai rifiuti presenti in discarica.

L’idea è stata partorita dalle menti di tre ragazzi britannici, Charles Duffy, William Gubbins e Billy Turveyche, e prende il nome di Everything is Rubbish, tutto è spazzatura.

Questi tre ragazzi hanno deciso di mettere la propria creatività a servizio dell’ambiente e della moda, creando delle scarpe innovative, coloratissime, simpatiche e comode.

Everything is Rubbish è la dimostrazione che tutto può trovare nuova vita, con un po’ di buona volontà e di fantasia.

L’idea dei tre giovani britannici è nata proprio dall’esigenza di ridurre lo spreco e il consumismo, lanciando un messaggio chiaro alle persone, finalizzato a un cambiamento di prospettiva che invita a riciclare, tutto ciò che è possibile naturalmente.

Così, il trio ha iniziato a raccogliere rifiuti abbandonati sulle spiagge del Regno Unito e, dopo aver disinfettato il proprio bottino, si sono messi a riscaldare la materia prima, per poterla più facilmente plasmare a proprio piacimento.

I materiali sintetici con cui sono costruite normalmente le scarpe sportive richiedono tantissimi, troppi anni per decomporsi. Il riuso potrebbe essere una soluzione alternativa alla necessità di creare nuovi materiali e alla quantità di roba che la gente butta via, inquinando l’ambiente.

In passato anche altri artisti avevano deciso di riutilizzare i rifiuti abbandonati sulle spiagge britanniche per dar vita a opere d’arte di protesta e di denuncia.

Queste scarpe possono essere qualcosa di più: un’idea di riciclo intelligente.

Di sicuro, sono la dimostrazione che, se non tutti sono in grado di creare qualcosa di bello e utile dai rifiuti, ognuno di noi può imparare a riciclare, a consumare di meno e a trattare meglio gli oggetti, prolungandone la vita.

Per adesso, purtroppo, queste scarpe rimangono solo un prototipo, quindi non sono ancora in vendita. Aspettiamo gli sviluppi futuri del progetto e magari la nascita di un nuovo brand, che ci possa permettere di acquistare scarpe comode, alla moda, ma soprattutto sostenibili.

Al link, il sito ufficiale del progetto e un video che mostra la procedura usata dai ragazzi per la creazione delle loro scarpe: http://everythingisrubbish.co.uk/

Chissà che non venga anche a voi la voglia di realizzare un capo di alta moda, a partire dalla spazzatura!

(Foto: everythingirrubbish.co.uk)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here