Home Rimedi Naturali Occhi irritati? 10 rimedi naturali fai da te

Occhi irritati? 10 rimedi naturali fai da te

9472
0
CONDIVIDI

Stop agli occhi irritati e stanchi. Ecco dieci rimedi naturali che puoi fare in casa per la salute dei tuoi occhi.

Il problema degli occhi irritati è sempre più comune al giorno d’oggi, perché ci ritroviamo per tante ore davanti allo schermo, che sia del pc o del cellulare, sia per lavoro che per la nostra vita privata. Ma non solo. L’irritazione può essere causata anche dal trucco o dal poco sonno, da allergie o dal troppo inquinamento.

Di conseguenza, ci ritroviamo spesso con gli occhi arrossati, secchi, gonfi e a soffrire di un fastidioso prurito. L’irritazione agli occhi può tradursi in un disagio non trascurabile, facendoci apparire stanchi e spossati, e il bruciore agli occhi può arrivare a interferire con le nostre attività quotidiane, come leggere, guidare o lavorare.

È importante agire rapidamente, alla comparsa dei primi sintomi. Ecco dieci rimedi naturali che potete utilizzare in caso di occhi irritati.

Impacchi freddi

Tamponare gli occhi irritati con dell’acqua fredda può sembrare banale, ma in realtà si rivela un metodo rapido ed efficace per alleviare gli occhi stanchi e arrossati. Mettete qualche cubetto di ghiaccio in un bicchiere d’acqua e poi bagnatevi gli occhi con l’acqua fredda. Dopo di che avvolgete alcuni cubetti in un panno morbido e appoggiatelo sulle palpebre chiuse per qualche minuto. Proverete un immediato sollievo.

Camomilla

La camomilla è conosciuta per le sue proprietà lenitive e calmanti. Lasciate in infusione un cucchiaino di fiori secchi di camomilla in una tazza d’acqua bollente per cinque minuti. Filtrate e lasciate raffreddare naturalmente. Infine usate l’infuso ottenuto per lavare accuratamente gli occhi arrossati. I risultati saranno quasi immediati.

Cetriolo

Il cetriolo è molto usato in caso di infiammazione e bruciore agli occhi. Affettate un cetriolo e mettetelo in acqua ghiacciata per dieci minuti. Dopo di che, prendete due fettine di cetriolo e appoggiatele sugli occhi chiusi, avendo cura di sostituirle non appena diventano tiepide. Fate questa operazione per una decina di minuti e ne trarrete ottimi benefici.

Bustine di tè

Il tè contiene un sacco di bioflavonoidi, fondamentali per la lotta contro le infezioni virali e batteriche, oltre che per ridurre le infiammazioni.




Immergete una bustina di tea in una tazza d’acqua calda per qualche minuto, poi tiratela fuori e lasciatela a raffreddare. Infine posizionatela sugli occhi arrossati per qualche minuto. Ripetete l’operazione per tre o quattro volte al giorno per trovare rapidamente sollievo. Nel caso in cui il bruciore agli occhi vi causi prurito, usate delle bustine di té verde. L’acido tannico che contiene lenirà il fastidio.

Acqua

L’acqua svolge un ruolo molto importante per la salute dei nostri occhi. È bene bere grandi quantità d’acqua durante il giorno e idratarsi in modo appropriato. Non aspettate di sentire la sete per bere. Così facendo, il vostro corpo soffrirà per carenza d’acqua. Assumete la buona abitudine di bere piccoli bicchieri d’acqua il più spesso possibile, per un quantitativo complessivo di due/tre litri al giorno.

Cucchiaio freddo

Rimedio classico ma sempre efficace. Appoggiare un cucchiaio freddo sugli occhi irritati aiuta a costringere i vasi sanguigni, così da diminuire il rossore e il gonfiore. Mettete quattro cucchiai di metallo in un bicchiere di acqua ghiacciata e poi appoggiateli sugli occhi fino alla scomparsa del gonfiore.

Patate

Le patate posseggono delle proprietà astringenti che sono molto utili nel ridurre l’infiammazione agli occhi. Pulite una patata, affettatela e appoggiatela sugli occhi per una quindicina di minuti. Ripete l’operazione per tre giorni consecutivi per vedere dei miglioramenti.

Aceto di mele

Contiene l’acido malico, che aiuta a combattere le infezioni batteriche. Ecco perché l’aceto di mele è utilizzato spesso per dare sollievo agli occhi irritati. Versatene un cucchiaino in un bicchiere di acqua sterile e utilizzatela come collirio un paio di volte al giorno. I vostri occhi guariranno completamente.

Latte caldo e miele

Il miele è ben conosciuto per le sue proprietà antibatteriche mentre il latte è lenitivo e calmante. Unire le proprietà di entrambi si rivela un ottimo rimedio naturale per curare la congiuntivite. Mescolate la stessa quantità di latte e miele fino a raggiungere un composto omogeneo, riscaldatelo e poi usatelo come un unguento per i vostri occhi arrossati.

Acqua di rose

Fornisce immediatamente sollievo agli occhi irritati, agendo sul gonfiore e calmando il bruciore. Imbevete un batuffolo di ovatta sterile nell’acqua di rose e poi appoggiatelo sui vostri occhi arrossati per qualche minuto. Utilizzate questo rimedio per qualche giorno e i vostri occhi ne gioveranno sicuramente.

Foto: Dan Ox

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here