Home Alimentazione Biologica Importanza dei probiotici

Importanza dei probiotici

1256
0
CONDIVIDI

I probiotici  regolano la funzione intestinale, fanno bene alla pelle e sono utili persino in gravidanza. Ma ora più di uno studio dimostra che l’integrazione con probiotici può ridurre la durata delle infezioni respiratorie, come ad esempio il raffreddore.

I probiotici sono batteri o lieviti introdotti nel nostro corpo per aiutare la salute totale del nostro organismo. Già nel nostro corpo sono presenti dei batteri benefici, che aiutano a mantenere sano il nostro organismo senza troppi intoppi. I prodotti in commercio, negli anni hanno però abbassato le nostre difese immunitarie, i prodotti per la pulizia delle mani, per lavare l’abbigliamento, tutti articoli che hanno impoverito il nostro sistema immunitario che è diventato più sensibile ai germi semplici.

Il nostro sistema immunitario essendo più debole crea una situazione dove il nostro fisico impiega più tempo a recuperare in caso di malattie semplici, come influenza, tossi, raffreddori. Andiamo quindi ad assumere antibiotici che se da una parte uccidono i batteri cattivi dall’altra uccidono anche i batteri buoni. ecco perchè anche nel caso in cui andiamo ad assumere un antibiotico è bene integrare con probiotici. Solitamente sono conosciuti nei casi di diarrea, al beneficio che apportano. 

Studi evidenziano come i probiotici hanno avuto un effetto positivo sulla prevenzione della diarrea, regolazione della risposta del sistema immunitario, curare e prevenire l’eczema e alleviare il disagio e la presenza di disturbi digestivi.

Un altro studio ha mostrato che il 19% dei 600 bambini che ogni giorno assumevano uno yogurt con probiotici avevano meno probabilità di contrarre infezioni a carico delle orecchie, mal di gola, raffreddore, diarrea.

In un piccolo studio condotto in Cina del Nord Sichuan Medical College and Hospital, i ricercatori hanno trovato che i pazienti che hanno sofferto di lesioni cerebrali traumatiche aveva anche un sistema immunitario compromesso, non erano in grado di reagire alle infezioni.

I pazienti trattati con probiotici avevano un recupero più veloce rispetto a chi seguiva un’altra terapia tradizionale.

I batteri amici aiutano il sistema immunitario a rispondere più velocemente e in modo più efficace contro una minaccia virale o batterica.

University College Cork – il professor John Cryan e il suo team hanno scoperto inoltre che i probiotici apportano benefici riducendo l’ansia, la depressione e lo stress. 

Questi risultati evidenziano l’importanza del ruolo dei batteri nella comunicazione tra l’intestino e il cervello, e suggeriscono che alcuni organismi probiotici possono rivelarsi utili in disturbi legati allo stress. “

Aggiungendo probiotici alla nostra alimentazione aiutiamo il sistema immunitario rimanere forte, prevenire disturbi digestivi, combattere le infezioni, raffreddori e influenze in modo più efficace e anche possiamo regolare l’ umore.