Home Rimedi Naturali Alternative naturali alla naftalina per allontanare le tarme e profumare gli armadi

Alternative naturali alla naftalina per allontanare le tarme e profumare gli armadi

6867
0
CONDIVIDI

Dai maglioni di lana, ai mobili più o meno vecchi, sono diverse le cose di cui vanno ghiotte le tarme.

Per contrastare l’invasione di questi animaletti esistono vari rimedi, più o meno efficaci, più o meno sicuri, come quello usato dalle nostre nonne, come la naftalina.

La naftalina è un idrocarburo aromatico biciclico molto pericoloso, per l’ambiente, per l’uomo e gli animali domestici. È una sostanza che è meglio non utilizzare, anche perché esistono delle alternative naturali altrettanto valide ma decisamente meno pericolose.

Principalmente, questa sostanza viene adoperata per eliminare il problema delle tarme dai nostri mobili, la cui presenza è percepibile dai tipici forellini di grandezza variabile disseminati nel legno.

La prima cosa da fare in questi casi è quello di svuotare gli armadi e lavare i vestiti, in modo da eliminare uova e residui di questi piccoli animali. Allo stesso modo, ante, ripiani e cassetti dovranno essere accuratamente puliti, con l’ausilio di un panno imbevuto in acqua e aceto. In alternativa all’aceto, potete utilizzare qualche goccia di tea tree oil, diluita in acqua tiepida.

alternative naftalina

In particolare, l’olio di tea tree può essere passato di tanto in tanto con un panno umido, per “rinfrescare” i mobili e prolungare il suo effetto come repellente contro le tarme.

Come abbiamo visto in un nostro precedente articolo in cui abbiamo parlato di come allontanare le tarme, anche la lavanda è una pianta odiata da questi animaletti. Da usare sotto forma di olio essenziale o di rametti da inserire in sacchettini, questa pianta non solo manterrà lontano le tarme, ma diffonderà il suo piacevole profumo all’interno di mobili e vestiti.

Anche l’alloro è uno dei metodi più antichi e popolari utilizzati in alternativa alla naftalina.

Semplice da reperire, ha un profumo piacevole che infastidisce questi animaletti. Potete conservare qualche foglia all’interno degli armadi, ma anche nelle vostre dispense, per proteggerle da ospiti indesiderati.


Anche il legno di cedro ha un profumo gradevole per l’uomo, ma fastidioso per molti insetti. Può essere adoperato anche in questi caso sotto forma di olio essenziale diluito, da passare sul legno con l’aiuto di un panno imbevuto di acqua calda.

Per profumare e proteggere i vostri mobili esistono diverse alternative naturali: dalla cannella, alle bucce d’arancia o di limone, fino all’essenza di bergamotto, queste soluzioni sono completamente sicure per l’uomo, riempiono la casa di una piacevole fragranza e allontanano le tarme. Potete utilizzarle da sole, o divertirvi a combinare insieme diversi elementi, in base ai vostri gusti personali.

(Foto in evidenza: animal-pestcontrol; foto interna: intimateweddings)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here