Home Alimentazione Biologica Alitosi: alcuni rimedi naturali

Alitosi: alcuni rimedi naturali

436
0
CONDIVIDI

Quale che sia il motivo scatenante dell’alitosi, come la presenza di problemi all’apparato dentale, oppure disturbi gastrointestinali o all’apparato respiratorio, è un disturbo che può creare un forte disagio.

L’alitosi si può trattare efficacemente con diversi rimedi naturali:

Fieno greco
Tra i diversi rimedi naturali per l’alitosi, l’uso del fieno greco si è rivelata la più efficace. Una tisana a base di semi di quest’erba presa regolarmente aiuta a diminuire l’alitosi.

La bevanda si prepara mettendo un cucchiaino di semi in mezzo litro di acqua fredda e lasciandoli sobbollire per almeno quindici minuti a fuoco basso. Si deve poi filtrare ed assumere come una normale tisana.

Avocado
Un rimedio efficace per l’alito cattivo è l’avocado, superiore a molti ritrovati chimici e ad altri trattamenti contro l’alitosi.
Rimuove efficacemente la putrefazione e la decomposizione intestinali, che sono tra le cause più comuni dell’alito cattivo.

Guava
Un frutto esotico reperibile ormai facilmente nei centri commerciali e nei negozi specializzati. Preso acerbo è particolarmente efficace: ricco di acidi, tanninico, malico, ossalico e fosforico, di ossalato di calcio e di manganese è un ottimo tonico per denti e gengive. Aiuta a curare il sanguinamento delle gengive e riduce l’alito cattivo.

Prezzemolo
Un rimedio prezioso per l’alito cattivo. Bollire due tazze d’acqua in cui sono stati messi alcuni ametti di prezzemolo tritati, insieme a due o tre chiodi di garofano, durante il raffreddamento il preparato deve essere più volte mescolato, ed una volta freddo deve essere filtrato. Si us acome colluttorio e per fare gargarismi, anche più vote al giorno.

Succhi di frutta e di verdura
Tutti i succhi di frutta e verdura sono benefici nel trattamento dell’alitosi e possono essere utilizzati ampiamente da chi soffre di questo disturbo. I succhi di verdura si rivelano particolarmente preziosi.

Agnese Tondelli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here