Home Orto e Giardino Cosa piantare a marzo: le piante da scegliere e come seguire le...

Cosa piantare a marzo: le piante da scegliere e come seguire le fasi lunari

2146
0
CONDIVIDI
cosa piantare a marzo

Cosa piantare a marzo: scopriamo insieme quali sono i lavori da fare nell’orto, i semi che è possibile interrare in pieno campo e in serra e le fasi lunari da seguire per delle piante forti e rigogliose!

Pronti a ricominciare? Anche se non sembra, la primavera si avvicina lentamente: il momento di decidere cosa piantare a marzo è arrivato! Siamo ormai alla fine di febbraio e, nonostante le ultime sferzate invernali di questo periodo, il momento di rimettere mano al nostro piccolo orticello si avvicina.

Ma quali sono i semi e le piante migliori da interrare durante questa fase di passaggio? Scopriamolo insieme.

Lavori dell’orto e cosa piantare a marzo

Marzo rappresenta un periodo di rinascita per la terra. La primavera si avvicina e con essa anche il risveglio di piante e fiori.

Ma cosa piantare a marzo affinché il nostro raccolto sia ricco e colorato?

Come dicevamo, questo periodo è un momento di transizione, in cui le gelate invernali rimangono quasi un ricordo lontano, ma le calde giornate primaverili ancora non sono arrivate.

In questo mese, ancora più che in altri, i tempi delle semine devono essere rispettati. Non farlo potrebbe comportare l’impossibilità per i semi di germinare.

Prima ancora di capire cosa piantare a marzo, dobbiamo capire però come preparare il terreno. La prima cosa da fare è ripulire i campi ed eventualmente rinnovare la pacciamatura. Preparate inoltre nuove scorte di compost.

Cosa piantare a marzo in pieno campo

Come dicevamo, in questo periodo è importante comprendere al meglio le tempistiche e le tipologie di piante da interrare. Tra le soluzioni da seminare in pieno campo troviamo i bulbilli di aglio e le cipolle. Ma anche diverse verdure a foglia come, ad esempio, bietole, spinaci, rucola, lattuga e cicoria da taglio.

In questo periodo possono essere seminati anche diversi legumi come lenticchie, ceci, piselli e fave. In base alle temperature delle zone in cui vi trovate, se non fa troppo freddo, potete seminare anche zucche e zucchine. Ma solo se siete sicuri che il vostro campo non verrà colpito da gelate tardive che potrebbero bloccare la crescita delle piante.

Se non fa troppo freddo è possibile seminare anche le angurie.

In caso di gelate

Se risiedete in una zona fredda e c’è la possibilità che nelle prime settimane di marzo si presentino delle improvvise gelate, cercate di organizzarvi in maniera tale da trasferire alcune piantine nei vasi, proteggendole dal gelo e lasciando in piena terra solo quelle che ritenete più resistenti. L’utilizzo di semenzai dovrebbe eliminare alla base questo problema.

Cosa piantare a marzo in serra

In serra, a marzo, è consigliabile piantale tutte quelle coltivazioni che vi ritroverete questa estate. Come ad esempio l’anguria, il melone, ma anche ortaggi come melanzane, peperoni, pomodori e zucchine.




Se avete lo spazio, è ottimo preparare una serra nel vostro campo, ma nulla vi vieta di organizzare una piccola serra fai da te sul balcone o sul terrazzo.

Come seguire le fasi lunari

Secondo molti, seguire le fasi lunari durante i lavori nell’orto aumenta la resa delle colture. In linea generale, durante la luna crescente si consiglia di seminare ortaggi da frutto, legumi e piante aromatiche. In fase di luna calante, invece, bulbi, ortaggi da foglia e patate.

Veniamo ai tipi di lavori da eseguire nell’orto in caso di luna piena o calante: seminare o trapiantare ortaggi da radice, potare e sfrondare, effettuare innesti a gemma.

Durante la luna calante possono essere seminati: insalate, cetrioli, cipolle, porri, prezzemolo, pomodori.

Durante il primo quarto di luna crescente è possibile seminare cereali, raccogliere erbe officinali, raccogliere ortaggi da frutto e da radice, seminare legumi come fagioli, piselli, fave, sedano, cavoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here