Home Permacultura Le pulizie? Le faccio con gli agrumi!

Le pulizie? Le faccio con gli agrumi!

1233
0
CONDIVIDI

Pronti alle pulizie di primavera? Ecco come lavare le superfici e togliere i cattivi odori semplicemente usando gli agrumi!

Varie volte abbiamo visto come effettuare le pulizie in casa in maniera sostenibile. Abbiamo descritto i rimedi naturali per eliminare i cattivi odori, e anche come sostituire naturalmente la candeggina.

Oggi, vedremo invece come pulire la nostra casa con l’ausilio di alcuni ingredienti naturali che tutti possiamo trovare a portata di mano: gli agrumi.

Limoni e arance possono essere dei veri e propri toccasana per le pulizie: un piccolo indizio sul loro potere lo abbiamo avuto quando abbiamo visto come la buccia del limone possa aiutarci a pulire il forno, togliere il calcare e disinfettare le superfici!

Se poi uniamo questi ingredienti ad altri due estremamente versatili economici e naturali, come l’aceto e il bicarbonato, otteniamo dei veri e propri super prodotti.

Vediamo allora come adoperare gli agrumi per le pulizie quotidiane delle nostre abitazioni.

Spray detergente al limone

Mettete delle bucce di limone in un barattolo di vetro. Versate dell’aceto bianco sulle bucce e lasciate riposare la miscela per due settimane. Rimuovete le bucce e diluite l’aceto con un’uguale quantitativo di acqua (devono essere in rapporto 1:1). Versate in un flacone spray e utilizzatelo per la pulizia delle superfici. Provate sempre la soluzione su una porzione piccola e non visibile, per essere sicuri che il limone non scolorisca la parte, soprattutto se di legno.

Potete variare la composizione della vostra soluzione adoperando bucce di pompelmo e menta, oppure bucce di limone e rosmarino e vaniglia, o bucce di lime e timo.




Per pulire i vestiti

Il limone è un fantastico sbiancante. In questo senso, può essere adoperato in vari modi:

  • diluite in parti uguali succo di limone e acqua per eliminare le macchie sotto le ascelle nelle camicie bianche;
  • utilizzate il succo di limone sulle macchie di inchiostro, possibilmente subito. Poi, lavate in acqua fredda;
  • create una pasta di succo di limone e sale per eliminare le macchie di muffa e ruggine sui vestiti e lasciate asciugare al sole;
  • aggiungete il succo di limone fresco durante un ciclo di lavaggio per illuminare i bianchi e rimuovere le macchie;
  • mescolate in parti uguali bicarbonato di sodio e succo di limone per mettere ammollo panni bianchi o delicati.

Per pulire piatti e pentole

Anche qui, il limone può essere adoperato in modi diversi:

  • posizionate mezzo limone nella lavastoviglie per garantire la pulizia e un buon odore ai piatti;
  • strofinate mezzo limone o un panno imbevuto di succo di limone su pentole di rame e lucidatele con un panno asciutto;
  • create una pasta con succo di limone e crema di tartaro per lucidare l’ottone (dovete passare poi un panno asciutto);
  • aggiungete un cucchiaino di succo di limone al detersivo liquido per piatti per aumentare il suo potere sgrassante.

Per la pulizia di tutta la casa

Potete realizzare un deodorante naturale aggiungendo succo di limone fresco e acqua in un flacone spray.

Creare una cera per i mobili con ½ tazza di succo di limone e 1 tazza di olio d’oliva.

Eliminare i cattivi odori in frigo, tenendo lì mezzo limone aperto.

Pulire il forno a microonde mettendo un mezzo limone in una ciotola di acqua e “cucinandolo” per tre minuti. È sufficiente pulire il forno a microonde e odorerà di fresco!

(Foto)