Home Orto e Giardino 6 erbe aromatiche facili da coltivare a partire dal seme

6 erbe aromatiche facili da coltivare a partire dal seme

1180
2
CONDIVIDI

Sei erbe aromatiche che possono essere coltivate facilmente a partire dal seme, per avere sempre a portata di mano foglie con cui dare sapore ai piatti e proprietà benefiche per il corpo.

Danno sapore ai nostri piatti e hanno importanti proprietà curative: stiamo parlando delle erbe aromatiche. Basilico, coriandolo, origano, le erbe profumate e buone da usare in cucina sono tantissime, adatte a tutti e per ogni tipo di palato.

La cosa positiva è che possiamo godere delle loro proprietà con poca spesa e in maniera sicura, coltivandole anche in casa. Possiamo acquistare delle piantine, o provare a farle crescere dai semi.

Anche se alcune piante sono notoriamente difficili da coltivare a partire dal seme, ecco 6 erbe aromatiche che vi consentiranno di farlo, con poca fatica.

  1. Basilico

Il basilico fresco è un’erba versatile, ricca di proprietà. È profumatissima, funge da repellente contro le zanzare e dà un sapore speciale alle nostre insalate, alla pizza, ai panini e a tantissimi altri piatti. È una delle erbe aromatiche più facili e veloci da coltivare. Adatta a crescere nei vasi, una volta raccolte le sue foglie possono essere anche congelate e adoperate durante tutto l’inverno. A fine estate, inoltre, la pianta darà dei fiorellini e, di conseguenza, dei semi che potrete coltivare anche l’anno prossimo. I semi vanno disposti nel terreno distanziati di almeno10 cm e ricoperti con circa 2 centimetri di terra. I germogli dovrebbero comparire già dopo una settimana. Ricordate di innaffiare tutto il giorno, mantenendo il terreno umido ma senza ristagni d’acqua.

  1. Aneto

L’aneto è un’altra pianta che può essere coltivata a partire dal seme. Può essere abbinata con diversi piatti e le sue foglie possono essere essiccate e adoperate per tutto l’inverno.  Coltivare l’aneto può anche servire per attirare la fauna selvatica e gli insetti benefici nel vostro giardino. L’aneto non ama i trapianti, meglio quindi mettere i semi subito a dimora.




  1. Coriandolo

Il coriandolo ha un profumo e un sapore particolari ed è quella tipica pianta che o si ama, o si odia. Coltivarlo dal seme è abbastanza semplice. Anche questa pianta non gradisce essere trapiantata. Sia le foglie fresche e fiori possono essere tagliati e tritati nei piatti per tutta l’estate, ma se si desidera raccogliere i semi, avrete bisogno di fermare il taglio e lasciare che crescano e maturino.

  1. Rucola

La rucola ha un sapore leggermente piccante, ma è buonissima e garantisce un ottimo apporto di nutrienti, anche di ferro. La semina viene effettuata in primavera. Le foglie possono essere raccolte e consumate già dopo poche settimane. Meglio far crescere la pianta in pieno sole, irrigare spesso, evitando ristagni d’acqua.

  1. Erba cipollina

L’erba cipollina ha una crescita un po’ più lenta di altre piante aromatiche. Le piante producono un bel fiore che può essere lasciato maturare e raccolto per ottenere i semi.

  1. Prezzemolo

Far crescere il prezzemolo dai semi richiede un bel po’ di pazienza, perché è un’erba aromatica molto lenta, ma non è un’impresa impossibile. Prima di piantarli, può essere utile mettere i semi di prezzemolo in ammollo per un giorno intero. Mantenete il terreno sempre umido, senza ristagni. E abbiate tanta, tanta pazienza!

(Foto: dielok)

2 COMMENTI

  1. Riceverete il vostro AeroGarden Harvest con un completo kit di semi Gourmet di erbe aromatiche e le istruzioni complete che consentono di far crescere fresche e appetitose erbe aromatiche, comodamente a casa vostra. Ha un pannello di controllo che facilita la creazione di condizioni ottimali per la coltivazione delle piante, accendendo le luci e spegnendole. Inoltre, vi ricorda automaticamente di aggiungere l’acqua e l’alimento vegetale liquido che abbiamo appositamente formulato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here