Home Alimentazione Biologica Come preparare lo sciroppo di sambuco

Come preparare lo sciroppo di sambuco

1433
0
CONDIVIDI

Il sambuco è un arbusto di tre, quattro metri d’altezza, la corteccia è grigiastra e molto rugosa, le foglie sono pennate e formate da 5-7 lobi picciolati, i fiori bianchi sono raccolti in corimbi ombrelliformi che durante la fioritura ricoprono letteralmente l’intera pianta. Il frutto è globoso e nerastro. Cresce comune nei boschi, nelle siepi e nei pressi di ruderi. E’ diffuso dalle coste fino al piano montano di tutta Italia. Fiorisce da maggio a luglio.

Il succo di sambuco o il tè è ricco di antiossidanti, possiede molte virtù: previene l’invecchiamento, allevia raffreddori e influenza.
Il sambuco (Sambucus nigra) è parte della farmacia popolare per secoli.

I fiori di sambuco si raccolgono in maggio-giugno, quando sono di colore bianco, vanno presi il più lontano possibile dalle strade di passaggio e lavati e asciugati su carta assorbente, in un luogo asciutto e ventilato. Lasciamoli essiccare senza prendere umidità.. Li possiamo conservare perfettamente in un vaso ermetico. Poi li utilizziamo in infusione come una semplice tisana, versiamo due cucchiai di fiori secchi in una tazza e versiamo una tazza di acqua bollente. Lasciamo in infusione per 15 minuti circa, filtriamo. La dose è di 3/4 tazze durante l’arco della giornata. Oltre ad essere ottimale nel trattamento delle infezioni respiratorie, influenza e congestione sinusale; dà anche buoni risultati in uso esterno: compresse imbevute di questo tè sono utili nella cura di irritazioni agli occhi e come gargarismo per alleviare il mal di gola. 

Possiamo preparare anche un ottimo sciroppo da diluire con l’acqua per fare una bevanda dissetante e curativa.

Ingredienti: 25 fiori_3 bicchieri di aceto di mele_3 l acqua_3 kg zucchero_9 limoni

Facciamo bollire i 3 litri di acqua e lasciamo raffreddare, aggiungiamo poi lo zucchero e l’ aceto di mele. Mescoliamo bene il tutto in modo che lo zucchero si sciolga. A questo punto aggiungiamo i fiori di sambuco bel puliti, lavati e asciugati e i limoni tagliati a pezzettini. Questo composto va lasciato al sole per tre giorni, provvedendo a mescolare di tanto in tanto.  Filtrare il tutto, spremendo bene bene nel colino i fiori e i limoni. Poniamo sul fuoco per qualche minuto mescolando e poi imbottigliamo il tutto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here